Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: morto il padre del AK47..

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di leandro53
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Località
    Pieve di Cadore
    Messaggi
    662

    morto il padre del AK47..

    notizia di oggi : è morto il padre del AK47..
    Morto Kalashnikov, inventore del AK-47. "Rimorsi? Il sangue è solo colpa dei politici" - Repubblica.it
    AK-47 - Wikipedia
    per me aveva solo modificato lo Stg 44 ...

    Leandro
    Visita www.katubrium.it

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di CHri
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    1,468
    Citazione Originariamente Scritto da leandro53 Visualizza Messaggio
    notizia di oggi : è morto il padre del AK47..
    Morto Kalashnikov, inventore del AK-47. "Rimorsi? Il sangue è solo colpa dei politici" - Repubblica.it
    AK-47 - Wikipedia
    per me aveva solo modificato lo Stg 44 ...

    Leandro
    Diciamo che si ispirò proprio a quel fucile! I tedeschi in quel periodo erano avanti anni luce rispetto a tutti gli altri Paesi! Comunque quest' uomo sapeva il fatto suo! Tutti nella vita abbiamo nominato almeno un volta il nome "Kalashnikov" !
    Grazie per la segnalazione!

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Messaggi
    555
    L'inventore dell'arma più famosa e usata dei rivoluzionari di tutto il mondo......

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    Citazione Originariamente Scritto da leandro53 Visualizza Messaggio
    ...per me aveva solo modificato lo Stg 44 ...
    L'AK dello Stg riprende solo il concetto, meccanicamente è tutt'altra cosa ed è molto più valido, ne è la riprova che molti degli attuali fucili d'assalto imitano il sistema di chiusura del Kala, mentre nessuno ha ripreso quello dell'Stg 44.

    Con Kalashnikov viene a mancare uno dei più grandi progettisti di armi del XX secolo.

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Citazione Originariamente Scritto da stecol Visualizza Messaggio
    Con Kalashnikov viene a mancare uno dei più grandi progettisti di armi del XX secolo.
    Non concordo completaqmente con questa affermazione: Kalashnikov ha progettato un'arma e l'ha continuamente aggiornata, però solo un'arma, pur nelle infinite varianti.
    Non mi sembra si possa paragonarlo ad esempio ad un Browning, che spaziò dalle 6,35 alle 12,7, dalle armi militari alle sportive alle armi da caccia: trovatemi un esempio nel campo delle armi in cui cui non ci sia un qualche riferimento a qualche brevetto del Browning.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    Se ti pare poco, visto che l'unica arma si chiama Avtomat Kalashnikov !!

    Comunque affermazione opinabile la tua caro kanister, zio Mikhail dal 1942 fino ad un'anno fa quando si è ritirato, ha disegnato circa 250 modelli di arma da fuoco, di cui buona parte sono giunti almeno allo stadio di prototipo/preserie.

    Tra questi si annoverano pistole, pistole mitragliatrici, fucili semiautomatici (anche sniper), armi da caccia, fucili d'assalto (naturalmente), fucili mitragliatori e mitragliatrici, una tra tutte la PK con le sue varianti, mitragliatrice media russa per eccellenza da oltre quarant'anni, tanto per dire che Kalashnikov tanto monoarma non è ....

    Senza contare la messa a punto di varie armi bianche, inclusi i quattro modelli base di baionette per AK e SVD, più una pletora di progetti di materiali inerenti o meno il settore armiero.

    Ah, un'annotazione sui brevetti: Browning si brevettava anche le unghie dei piedi, e faceva bene, visti gli squali con cui aveva a che fare, Colt e Winchester tanto per non fare nomi.

    Kalashnikov non poteva, perchè il governo sovietico non prevedeva che si potesse fare: si lavorava per la "parrocchia", si veniva premiati, si avevano privilegi e tanto doveva bastare ....

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Citazione Originariamente Scritto da stecol Visualizza Messaggio

    Tra questi si annoverano pistole, pistole mitragliatrici, fucili semiautomatici (anche sniper), armi da caccia, fucili d'assalto (naturalmente), fucili mitragliatori e mitragliatrici, una tra tutte la PK con le sue varianti, mitragliatrice media russa per eccellenza da oltre quarant'anni, tanto per dire che Kalashnikov tanto monoarma non è ....

    Ah, un'annotazione sui brevetti: Browning si brevettava anche le unghie dei piedi, e faceva bene, visti gli squali con cui aveva a che fare, Colt e Winchester tanto per non fare nomi.

    Mentre concordo con te su quest'ultima frase relativa ai brevetti, non concordo per niente sulla prima parte: si tratta comunque di varianti al disegno principale, con un meccanismo di base quasi sempre uguale, pur con modifiche al calibro, alla pesantezza della canna, ai vari componenti, tanto che certe parti sono intercambiabili tra armi diverse.
    Prova invece a paragonare una Browning Mod. 1899 o 1900 ad una Colt 1911: non c'è niente in comune, eppure hanno una decina di anni di differenza.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    Armi differenti per esigenze differenti, pistole con chiusura labile per tirare un 32 ACP, pistole con chiusura stabile per tirare un 45 ACP; non era una novità lo facevano già altri progettisti.

    Se io facessi il discorso che fai tu, applicandolo a J.M. Browning, direi semplicemente che ha applicato il corto rinculo a tutte le armi che ha realizzato, dalla pistola alla mitragliatrice pesante.

    Ma sappiamo benissimo che sarebbe un'affermazione riduttiva e ingiusta verso un altro genio del settore.

    E' normale che se un sistema funziona, si cerca di sfruttarlo in tutte le possibili sfumature, solo i cervellotici vanno cercando soluzioni nuove a problemi già risolti.

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  9. #9
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858
    Avtomat Kalashnikov : una vera arma di distruzione di massa , se si considera il numero di morti che ha causato!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,127
    Un inventore... di morte. Prefersisco un medico. Riposi in pace senza pensare a tutti quelli che lo hanno preceduto....

    Rawa Ruska
    Tutto considerato, un militare non è altro che un uomo rubato alla sua abitazione. (Il buon soldato Sc'vèik)

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato