Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Moschetto Enfield Modello 1853

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Localitā
    Londra
    Messaggi
    675

    Moschetto Enfield Modello 1853

    Vi presento un moschetto che ho avuto in mio possesso da parecchi anni.
    Trattasi di un Enfield mod.1853 a tre fascette.
    Io sono totalmente ignorante in questa materia e lo comprai in una fiera d'armi ritenendolo un pezzo affascinante, da appendere al caminetto.
    Condivido con voi quel poco che conosco su questo moschetto......
    Prodotto nel 1853, con canna rigata e calibro .577, fu' impiegato dalle truppe dell'Impero Britannico sino al 1867, essendo poi rimpiazzato dal modello Snider. La lunghezza dei moschetti era disegnata a dar modo ai soldati in seconda fila di far fuoco senza causare danni a quelli in prima fila ed anche essendo piu' ideale al combattimento alla baionetta. Questo modello e' chiamato a tre fascette appunto per la presenza di tre fascette metalliche che uniscono la canna, lunga poco piu' di 99cm., al calcio. Il mio non ha il mirino regolabile, presente in altri esemplari.
    Una storia affascinante che lo lega alla Rivolta dei Sepoy in India, racconta della violenta obiezione al suo uso da parte delle truppe indigene quando si sparse la voce che cartucce (in carta)contenenti la polvere da sparo erano rese impermeabili dall'uso di grasso di maiale o bue, cosa imperdonabile e contro ogni credo religioso della regione.
    Questo moschetto vide anche l'impiego nella Guerra di Crimea, contro i Maori della Nuova Zelanda per poi essere venduto in grande quantita'alle truppe dell'Unione nella Guerra Civile Americana, anche se molti trovarono impiego nelle truppe Confederate.
    Noterete delle crude incisioni fatte vicino al mirino, dal lato opposto della canna dove e' inciso il numero di serie del produttore. Mi fu' raccontato che questo paricolare moschetto veniva dall'India, il che' non mi sorpenderebbe visto l'uso relativamente recente di vecchi moschetti ancora fatto dai civile nelle zone piu' remote.
    Attendo un vostro giudizio per trarre le dovute conclusioni.








    1]


    Le incisioni leggono "M.P.GWL III 4000-1952-1966





    I love the smell of Napalm in the morning.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,863
    il pattern 1853 tre bande ne ha tre il tuo e' a due e deve misurare 1,245 cm.il tre 1,370
    la parte finale e' detta bocchino.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Localitā
    Londra
    Messaggi
    675
    Citazione Originariamente Scritto da cipolletti vincenzo

    il pattern 1853 tre bande ne ha tre il tuo e' a due e deve misurare 1,245 cm.il tre 1,370
    la parte finale e' detta bocchino.
    Perbacco, ma lo sai che hai ragione......OK adesso faccio una doccia fredda per scrollarmi definitivamente dalla sbornia presa a Capodanno ah.ah..ah.....
    [:273] Ok, in questo caso si tratterebbe di un moschetto Enfield a due fascette modello 1858. Adesso faccio qualche ricerca e poi posto il tutto.
    I love the smell of Napalm in the morning.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Localitā
    italia
    Messaggi
    2,046
    ...per gli Enfield... posso iniziare solo dal mio Snaider,

    Immagine:

    71,36*KB

    Immagine:

    65,74*KB

    Immagine:

    71,91*KB

    Immagine:

    105,29*KB

    Mi manca appunto un buon P53 e i medford il mercato o offre poco o a cifre assurde, ma non ho fretta Ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Localitā
    Lombardia
    Messaggi
    263
    ne ho anche io uno di P53 ma ha il calcio crepato quindi non lo uso per le rievocazioni storiche (faccio guerra civile americana)
    per quello ho un Richmond di armi sport.
    io il mio lo ho trovato a un prezzo decisamente basso ad un asta a trento

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Localitā
    italia
    Messaggi
    2,046
    ....perchč non ce lo mostri. Ciao sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Localitā
    Lombardia
    Messaggi
    263
    domani vedo di fare le foto[]

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Localitā
    Lombardia
    Messaggi
    263
    in ritardissimo ecco l'Enfield



    Immagine:

    87,4*KB



    Immagine:

    96,46*KB

    .

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Localitā
    Londra
    Messaggi
    675
    Bell'esemplare Ivan, paragonandolo alle foto da me'postate, dici che il mio sia un pezzo autentico in tutte le sue parti?
    Hai anche sottomano una sua descrizione storica?
    [ciao2]
    I love the smell of Napalm in the morning.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Localitā
    Lombardia
    Messaggi
    263
    cosė ad occhio direi di si.
    Quanto alla descrizione storica del mio no non ne so nulla, anche se mi pacerebbe sapere cosa ha fatto

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB č Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] č Attivato
  • Il codice [VIDEO] č Disattivato
  • Il codice HTML č Disattivato