Pagina 30 di 39 PrimaPrima ... 202829303132 ... UltimaUltima
Risultati da 291 a 300 di 382

Discussione: Mosin Nagant

  1. #291
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: I miei due "nuovi" Mosin

    Citazione Originariamente Scritto da markbo64
    Ciao Andrea,i legni erano gia' cosi,non ho toccato nulla,credi sia meglio lasciarli tal quale o dare una passata della "solita laccatura" come dici tu?

    Per stahlelm16,il mio mosin 44 e' produzione russa anno 1944.

    Un caro saluto.
    Lasciali così, la laccatura rossa è tipica ma esteticamente fa schifo.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #292
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    91

    Re: I miei due "nuovi" Mosin

    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58
    Citazione Originariamente Scritto da markbo64
    Ciao Andrea,i legni erano gia' cosi,non ho toccato nulla,credi sia meglio lasciarli tal quale o dare una passata della "solita laccatura" come dici tu?

    Per stahlelm16,il mio mosin 44 e' produzione russa anno 1944.

    Un caro saluto.
    Lasciali così, la laccatura rossa è tipica ma esteticamente fa schifo.
    In effetti sono belli cosi come sono.Grazie per il consiglio Andrea.
    Un saluto.

  3. #293
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    91

    Re: Mosin Nagant versione per Dragoni e Cosacchi

    Ciao a tutti,
    prendo spunto da questo post di qualche anno fa per chiedere alcune informazioni sull'argomento:
    In armeria ho trovato un esemplare di 1891 Russo anno 1903 simile alla foto del post (che allego), dico simile perche' differisce per alcuni particolari:
    Sulla pala del calcio e l'astina in legno non sono presenti le asole per la cinghia, l'attacco per la cinghia e' sotto alla pala stessa come per interderci l'M27 o M39, l'altro attacco della cinghia e' attaccato sotto la fascetta dell'astina appena dopo l'alzo.
    L'azione e' brunita come il reciver (esagonale) o la canna.... non si tratta comunque di ribrunitura "recente" ovvero la brunitura c'e' ma e' abbastanza rara e quindi congrua con gli anni del fucile.
    La mia domanda e' questa: le differenze sopra riportate posso essere congrue oppure no? Puo' essere normale che all'epoca brunissero anche l'azione?
    Spero di essermi spiegato sufficentemente.
    Un saluto e grazie a chiunque mi rispondera'.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #294
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815

    Re: Mosin Nagant versione per Dragoni e Cosacchi

    grazie per le vostre opere d'arte
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

  5. #295
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    45

    Re: Mosin Nagant versione per Dragoni e Cosacchi

    Rispondo a tutti per vari punti:

    walzi, innanzitutto bel pezzo. veramente bello. E' stato costruito a Izvhesk e non a Tula. Queste armi non differivano dal 1891 per le finiture, che erano analoghe. L'alzo non era accorciato.
    come già* detto non fini fuori produzione nel 1907 ma la produzione continuò fino al 1932!
    La carabina mod.1907 ( anche chiamata da alcuni 1910, ma la denominazione corretta è 1907) non sostituì il 1891 o il modello da dragoni, ed ebbe una vita abbastanza breve.

    Praticamente tutti i 91/30 che si vedono datati ante 1930 sono fucili da dragoni aggiornati a 91/30, conversioni post belliche.

    Per quanto riguarda i 1891 "finlandesi", la maggior parte dei 1891 che si vedono..
    I finlandesi utilizzarono moltissimi m1891 russi o di contratti russi esteri ( remington, westinghouse etc). In genere apposero il marchio SA e un'ulteriore graduazione sull'alzo. Si possono trovare nei calci originali monopezzo, in calci orginali modificati in 2 pezzi, in calci di produzione finlandese in due pezzi. Non vi è una regola precisa.

    Molti m1891 furono usati per costruire i modelli successivi...da dove credete che provengano le culatte, gli otturatori, i serbatoi degli m39, dei 28/30 etc..?


    Spero di essere stato sufficientemente esaustivo.

    Saluti.

  6. #296
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    91

    Re: Mosin Nagant versione per Dragoni e Cosacchi

    Grazie alb87 per il tuo intervento.
    Sai darmi spiegazioni in merito alla brunitura dell'azione e al calcio senza asole per la cinghia?.....
    Un saluto.

  7. #297
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    45

    Re: Mosin Nagant versione per Dragoni e Cosacchi

    Markbo64,
    Tutti i Mosin avevano l'azione e la canna brunita, eccetto alcuni esemplari di un modello finlandese, ma questo non è il tuo caso.
    La condizione attuale della brunitura rispecchia "la vita" che il tuo pezzo ha vissuto. .

    Per quello che riguarda le magliette porta cinghia delle foto della tua arma aiuterebbero a capire meglio. sarebbero un aiuto non da poco.
    Una mezza idea ce l'ho, ma con qualche foto potrei essere sicuro oppure no.
    Se non vuoi pubblicarle puoi mandarmele via mail, se per te va bene. Ti mando un PM con il mio indirizzo se per te è OK.

    Saluti.

  8. #298
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Messaggi
    91

    Re: Mosin Nagant versione per Dragoni e Cosacchi

    Citazione Originariamente Scritto da alb87
    Markbo64,
    Tutti i Mosin avevano l'azione e la canna brunita, eccetto alcuni esemplari di un modello finlandese, ma questo non è il tuo caso.
    La condizione attuale della brunitura rispecchia "la vita" che il tuo pezzo ha vissuto. .

    Per quello che riguarda le magliette porta cinghia delle foto della tua arma aiuterebbero a capire meglio. sarebbero un aiuto non da poco.
    Una mezza idea ce l'ho, ma con qualche foto potrei essere sicuro oppure no.
    Se non vuoi pubblicarle puoi mandarmele via mail, se per te va bene. Ti mando un PM con il mio indirizzo se per te è OK.

    Saluti.
    Ciao, grazie per le informazioni. Non posso mandarti delle foto perche' si tratta di un esemplare che ho visto in armeria, il fucile non e' mio. Avendolo visto per l'appunto in armeria ho riassunto le caratteristiche principali per avere informazioni in merito. Comunque,per quanto riguarda le magliette portacinghia, come gia' detto una e' posta sotto la pala del calcio come l'M39, l'altra e' avvitata sulla prima fascetta dell'astina in legno. Visto che hai una mezza idea credo che poi comunque dirla...
    Ciao.

  9. #299
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2009
    Messaggi
    45

    Re: Mosin Nagant versione per Dragoni e Cosacchi

    Ok, quelle che seguono sono solo supposizioni e speculazioni. Non potendo vetere l'oggetto si può solo ipotizzare.
    I m1891 non hanno mai avuto questo tipo di magliette.
    O la meccanica ( canna e culatta ) possono essere state messe in un calcio di m27, per assemblare così un pezzo, o peggio delle magliette sono state posizionate sul calcio originale dell'arma e sulla fascetta, che non prevedevano magliette porta cinghia.

    credo siano le ipotesi più probabili.

  10. #300
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    112

    Vasilij Grigor'evi? Zajcev e dintorni

    Buongiorno a tutti.
    Con l'acquisto di oggi ho concluso la ricerca e acquisizione dei fucili 'Sniper' dell'Armata Rossa. Ovviamente non ho tutte le varianti , ma mi sono accontentato di 3 pezzi delle tipologie più pregiate. Vi inserisco le foto con una breve descrizione. Uniti al Mosin Sako Model m/28-30 ( "Sotilaskivääri" m/28-30"), già* in mio possesso, forse il miglior Mosin mai costruito, utilizzato da Simo Häyhä (la 'Morte Bianca, il più temibile cecchino di tutti i tempi), chiudo il cerchio dei Mosin da tiratore scelto.

    Un caro saluto
    Mario

    P.S.: ho inserito anche la foto di Vassili (Vasilij Grigor'evi? Zajcev GSS (cir. rus. ??????? ??????????? ??????) che imbraccia il suo Mosin, versione diversa da quella utilizzata nel film 'Il nemico alle porte', che è un classico equipaggiato PU, e di Simo Häyhä.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Dai fidi tetti del villaggio i bravi alpini son partiti mostran la forza ed il coraggio della lor salda gioventù. Son dell'Alpe i bei cadetti,nella robusta giovinezza, dai loro baldi e forti petti spira un'indomita fierezza .... E quando il sole brucia e scalda e cime e le profondità, il fiero Alpino scruta e guarda, pronto a dare il "Chi va là?"

    [center:1u3nbdkz]Oh, valore alpin...[/center:1u3nbdkz]

Pagina 30 di 39 PrimaPrima ... 202829303132 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato