Pagina 1 di 39 12311 ... UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 382

Discussione: Mosin Nagant

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    274

    Mosin Nagant 91/30PU

    questa è l'arma usata nelle prove, [] le foto però non rendono giustizia all'arma []
    questo è il lato destro del fucile:
    Immagine:

    151,51*KB

    ora con l'otturatore aperto:
    Immagine:

    146,74*KB

    vista dell'ottica e attacco, (post bellici):
    Immagine:

    154,96*KB

    la volata dell'arma:
    Immagine:

    150,5*KB

    e qui un po' di punzoni, l'arma è stata prodotta a Izhevsk nel 43 e successivamente modificata in arsenale militare.
    Immagine:

    141,67*KB

    l'alzo micrometrico,da 100 metri a 2000!
    Immagine:

    143,32*KB

    ed infine uno sguardo "dentro" l'ottica da 3,5 ingrandimenti!
    Immagine:

    135,35*KB
    dario

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Quex
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Napoli
    Messaggi
    1,329
    Ciao Dario, COMMPLIMENTI!!!
    guaradando il reticolo del tuo mirino mi e' venuto subito in
    mente il film "Il nemico alle porte" il fascino di questi fucili
    da cecchino e' enorme ed in futuro vorrei comprare da buon
    germanofilo[] un K98 con un ottica ZF41, senza nulla togliere al
    Mosin Nagant che fu' una delle armi di preda bellica preferite dai
    tiratori tedeschi.
    un saluto
    Quex
    Occorre molto tempo affinche' una buona idea faccia il giro della testa di un coglione.
    L.F.Celine

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    274
    ciao Quex!
    l'arma in questione è proprio il modello usato nel film! anche a me piace il k98k sniper e non sono mai riuscito ad averne uno come piace a mè!! a parte il costo proibitivo, innanzitutto ne hanno prodotto pochi poi è molto difficile trovarne uno "originale" x il fatto che i detentori all'epoca di questo fucile erano considerati assassini, e come tali gistiziati all'istante, percio' i cecchini appena vedevano il pericolo imminente di cattura gettavano via il piu distante possibile l'ottica, rimettevano l'alzo normale, riportando cosi allo stato "naturale" il fucile che a sua volta veniva mescolato e rimescolato con altri k98, di conseguenza "perso"... [] [] [] []
    ciao!
    dario

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    39
    io a san marino ne ho visti 2 bellici. uno senza ottica e voleva 260 euro quello otticato , con ottica bellica 600. non sono prezzi esagerati ( se penso che ho pagato il mio MAB 38 bellico disattivato 850 euro )

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    796
    A san marino va ancora bene, he he, qui al nord per un nagant sniper tarocco ti chiedono circa € 1000-1200.
    Il boom di qyest'arma (che spara benissimo) la avuto con il film "Il nemico alle porte", e da allora è iniziata la corsa allo Sniper russo, prima nessuno lo considerava!
    Denis

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    274
    ciao,
    molto probabilmente l'amico Regnodelsud si riferiva al Mauser, (non ho mai visto un mauser non bellico se non quelli da caccia o commemorativo.....) i prezzi di quest'arma, se monomatricola, con i puzoni giusti nei posti giusti, con canne che possono chiamarsi "selezionate" con i legni marcati e buoni e soprattutto con l'ottica esatta, si aggira attorno ai 3000 euro!!!!!! ben distante dai 250! a quel prezzo si, si possono trovare alcuni mauser, ma taroccati fino all'osso che ormai non hanno piu valore storico!!![]
    dario

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,562
    Bell'arma!
    Il calibro mantiene veramente una discreta precisione intrinseca, ho provato a Carrara un fucile standard Valmet in cal. 7.62 Nagant sia con cartucce originali Lapua che con ricariche, ambedue con la classica palla boat-tail gradinata ed a trecento metri (diottra e mirino ad anello) tenevano ottimamente il 10 del bersaglio omologato per la specialità* (10 cm).
    Ho avuto per le mani invece una ventina di cartucce di fabbricazione cinese (costavano meno) acquistate da un'amico per la sua arma... dopo un tot di anni di permanenza nell'armadietto aveveno "pompato" dentro tanta di quella umidità* che la polvere era ridotta ad una poltiglia... neanche un cenno di sigillatura nè sulla palla nè sull'innesco!
    Attenzione in questi casi perché il regime combustivo della polvere cambia in modo drastico e non è detto che sia sempre calante, le poche cartucce che sono esplose hanno fatto "botti" poco rassicuranti.... (provate da lui sul suo Moisin..)
    Inoltre la palla era più leggera ed a base piana, anzi con un discreto incavo a profilo conico....
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    274
    grazie,
    si il calibro è abbastanza buono, (sempre palle da 309 hpbt!), ed ho riscontrato, (al contrario di quello che si dice in giro) che va bene anche su fucili semiauto, (SVT40) che dire, cartucce commerciali sono anni che non le compro, per il fatto che su questi "nonnetti" ci vado calmo, ed ognuno richiede la propria carica ed il suo free-bore per esprimersi al meglio!
    ciao!
    dario

  9. #9
    Guest
    Ciao, possiedo un SVT 40, mi distrugge i bossoli, escono pestati a meta' colletto, c'e qualche sistema per registare la corsa del carrello?

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    274
    ciao!
    purtroppo no, l'unico metodo per non rovinare i bossoli è la ricarica!, devi trovare il giusto compromesso per fargli fare il ciclo di armamento senza avere un espulsione violenta, stando comunque attento a non scendere pericolosamente con la dose, (ricorda che il bossolo deve contenere MINIMO il 75% di capacità* totale di polvere!) MAI scendere sotto, a volte è piu pericolosa una carica ridotta che una piena![8D]
    dario

Pagina 1 di 39 12311 ... UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato