Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 25 di 25

Discussione: Mostrina Batt.S.Marco

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060

    Re: Mostrina Batt.S.Marco

    Bravissimo

  2. #22
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    876

    Re: Mostrina Batt.S.Marco

    Aorta10 tienilo ben stretto il leone è davvero un gran bel pezzo di storia....in effetti le buche sul caprara erano state prima tenute da truppe tedesche e successivamente dal Lupo...complimenti BKG sei riuscito a farmi fare un pò di chiarezza in merito al Lupo del quale conoscevo già* qualcosa...Lukino

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    197

    Re: Mostrina Batt.S.Marco

    ..bel pezzo ed in buono stato! complimenti al fondo schiena!
    ....tanto per dirti quanto NON sono comuni questi ritrovamenti fai conto che in 15 anni di ricerca nella zona del savonese ove era di stanza la S. Marco ne ho visto solamente tre..... a parte un amico che ha trovato un deposito partigiano dove ce n'erano a mazzi....
    Bisogna anche dire che erano abbastanza ben cuciti sulle mostrine, contrariamente ai gladi che erano solo appuntati come uno spillo e che sono relativamente più frequenti....ho detto "relativamente" perchè in meno di una anno di permanenza sul territorio non se ne possono essere persi molti e senza validi motivi non si andava a spasso per i boschi....

  4. #24
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Mostrina Batt.S.Marco

    Citazione Originariamente Scritto da chione
    in meno di una anno di permanenza sul territorio non se ne possono essere persi molti e senza validi motivi non si andava a spasso per i boschi....
    Ciao Bruno, non andavano per boschi per cercare funghi o castagne, però per cercare i partigiani forse si. Consideriamo poi i dispersi ed i disertori della S. Marco. Dai di nuovo un'occhiata ai libri di Scarone, che so che tu hai, e renditi conto di quanti caduti abbia avuto la sola S. Marco in provincia di Savona. C'erano poi quelli che, catturati, decidevano di cambiare bandiera: la prima cosa da fare era togliersi le mostrine e tutte le insegne. La divisa e le scarpe invece se le tenevano ben strette. Ed infine quelli che venivano uccisi prima della sepoltura, quando avveniva, erano spogliati. A quei tempi la vita umana forse valeva proprio poco, ma indumenti e calzature non si buttavano di certo.

    P.S. hai visto le foto dei rottami del B25 poco più sotto?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  5. #25
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Messaggi
    197

    Re: Mostrina Batt.S.Marco

    Ciao kanister...
    Ci sono zone dove per molti anni sono passati eserciti avanti e indietro nei tempi in cui ogni singolo soldato aveva decine di bottoni sulla divisa, su tutti i capi di abbigliamento, fibbie metalliche sulle giberne, sugli zaini, sule scarpe, dettagli metallici della dotazione militare, fucili, sciabole foderi, monete....eppure a volte è molto raro trovare qualcosa se non si incappa in un luogo di scontro o di accampamento
    Non era facile tanti anni fa quando a cercare eravamo pochi, è molto molto più difficile ora che a cercare siamo tanti e sempre meno le zone da battere...

    La S. Marco fu presente sul territorio per un periodo molto breve circa nove mesi.
    Certo che se andavano per i boschi era per dare la caccia ai partigiani, ma per quanto giri, la probabilità* di perdere qualcosa è piuttosto bassa.
    Considera che le uniche cose metalliche che potevano perdere erano proprio le mostrine e qualche spicciolo.
    Come ho detto, i leoni erano ben fissati con diversi punti di cucitura e restano un oggetto molto difficile da perdere e ancora più difficile da ritrovarsi.

    Invece come mi confermi anche tu, un pò con il fatto dell'alta percentuale di diserzione, alcuni passavano ai partigiani, materiale veniva sottratto anche da questi ultimi, ecco che se hai fortuna di capitare su di un accampamento partigiano come è successo ad un mio amico di questi stemmi ne trovi molti....ma è un caso più unico che raro.
    Altrettanto raro imbattersi in accampamenti militari, come tu ben sai i rastrellamenti avvenivano rapidamente e di rado si accampavano per giorni nei boschi.
    Trinceramenti da noi ce ne sono pochi e spesso sono stati ripuliti già* prima che inventassero i MD...

    Ho visto i pezzi, belli....riesci a metterli anche sull'altro sito?

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato