Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 21

Discussione: Mostrine SS italiana

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183

    Mostrine SS italiana

    Salve a tutti! è da un pò di tempo che sono interssato all'acquisto di una mostrina da colletto delle SS Italiane. Vi posto quella che trovato... voi cosa ne pensate? (immagine presa da www.germanmilitaria.com)
    http://www.germanmilitaria.com/WaffenSS ... 16855.html
    Grazie in anticipo
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    206
    ciao Mp38,

    quello che hai linkato è il miglior sito dove comprare militaria SS (a detta di tutti)

    cmq qui trovi una discussione dove si parla anche del tipo di mostrina che interessa a te...

    http://www.milistory.net/forumtopic.asp?TOPIC_ID=1514
    cerco fotografie originali di Fallschirmjäger

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183
    Grazie per la risposta! Sempre per rimanere in tema, da quel che ho capito leggendo la discussione che mi hai linkato, la seguente mostrina nn è mai stata distribuita... So che erano in programma i seguenti tipi di mostrine:
    1)Mostrina rossa con rune bianche;
    2)Mostrina nera con fascio (quella che ho postato);
    3)Mostrina nera con le frecce (tipo Falange)
    4)Mostrina nera o rossa con grado da entrambe le parti (da Standartenfuhrer in su)
    5)Mostrina completamente nera
    Ho visto inoltre che le mostrine con il grado da entrambe le parti lo usavano anche i soldati semplici e i sottufficiali. Invece non ho mai visto le mostrine con le rune e con le frecce... sono state distribuite? Se sì avete delle foto da postare?
    Saluti e grazie in anticipo
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Ciao Edoardo, ho visto il link in allegato, personalmente la mostrina non mi entusiasma in maniera eccelsa sopratutto al retro, si in effetti tale tipo pare non essere mai stato distibuito in quanto manca l'evidenza fotografica d'epoca.
    Per le foto d'epoca ne puoi trovare sul topic RSI dei distintivi dove a suo tempo Nostradamus postò delle magnifiche frecce da mostrina e un' aquila metallica da berretto.
    Più comuni su foto d'epoca erano le mostrine rosse o nere prive di qualsiasi distintivo, in quanto le frecce che furono il modello definitivo di mostrina furono distribuite piuttosto tardi e in limitate quantità*.
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Opss rettifico il topic è stato spostato comunque ecco il link di collegamento!!
    http://www.milistory.net/forumtopic.asp?TOPIC_ID=457
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    695
    Salve,
    come gia' detto la mostrina in questione risulta prodotta ma mai distribuita, personalmente non ho problemi nel collezionare oggetti trovati a dachau, finche' siano modelli utilizzati.
    Ecco perche' le mostrine come quella postata alla pari dello scudetto da braccio e' poco ricercato e relativamente poco costoso.
    La mostrina secondo me e' un originale, ma esistono copie prodotte negli anni 70 dalla ditta USA Delta facilmente riconoscibili dalla trama meno fitta del retro e dalle cuciture "guida" molto esterne (quasi al bordo).
    Posto qualche foto d'epoca prese dal bellissimo libro "sentire-pensare-volere" di Nava e Corbatti.

    Pio Filippani Ronconi con mostrina "frecce"

    Immagine:

    165,03*KB

    Sottoufficiale con mostrina nera

    Immagine:

    76*KB

    Ufficiale con mostrine di grado

    Immagine:

    60,66*KB

    Legionario con mostrina (forse rossa?) con rune SS di fattura casereccia!!!

    Immagine:

    70,92*KB

    Certamente gli uomini delle SS Italiane hanno usato anche la tipica mostrina SS, ricordo la foto di Adolfo "cento pistole" ma non la trovo....[!]

    un saluto,
    Max

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183
    Adrian...è proprio quello che intendevo!!!!!!!!!!![8D][][]
    La prima con le tr frecce...mamma mia... stupenda!!!!!!!!!! Molto interessante e simpatica anche l'ultima con la mostrina "casereccia"[]
    L'argomento SS-Italiane mi affascina molto, per il fatto che un mio parente era entrato a far parte di questo corpo, nel battaglione Debica se non erro ma sono ricordi molto ma molto vaghi(no, non ho nessuna foto[}]!) Il libro che mi hai citato sembra molto interessante... me lo consigli?
    Saluti e grazie ancora!
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Marche
    Messaggi
    145
    Il libro citato è essenziale oltre che stupendo.
    Gli autori sono veramente in gamba, li conosco personalmente... la cosa veramente triste è che un degli autori è dovuto ricorrere ad uno pseudonimo per non vedersi revocati gli accessi a certi musei!
    Non potete immaginare che storie incredibili ci sono dietro quel libro e quanta fatica per reperire le notizie.

    La maggior parte del materiale infatti viene da studi effettuati nei musei della resistenza sui documenti originali e dai diari di reparto. Documenti che i circoli dell'associaz. nazionale partigiani d'Italia non mostrano al pubblico tanto che l'autore ha dovuto ricorrere ad ogni tipo di espediente per potere accedere agli stessi.
    Non ultimo il travisamento con magliette del che o partecipazioni a manifestazioni dell'anpi... solo dopo essere stato accettato come "compagno" e favorevole alla resistenza è riuscito ad ottenere un po' di fiducia. Fiducia che non basta perchè per ovvie ragioni storiche gli ex partigiani o i custodi politici dei musei non permettono la visione di scottanti documenti che testimoniano una realtà* ben diversa da quella scritta sui testi di scuola. Se chiedi certi documenti... e ve lo giuro sul mio onore sei visto malissimo e quando ti va bene te li danno per alcuni minuti se non sentono puzza di bruciato.
    Alcuni documenti sono stati addirittura "presi in prestito", fotocopiati dagli autori e rimessi al loro posto giorni dopo perchè "vietati".
    scene e racconti da film sherlock holmes.

    ho personalmente riso ore leggendo dei documenti storici ufficiali (e non accedibili al pubblico) dei partigiani... e nessuno si offenda. Manco l'autore di rambo avrebbe avuto tanta fantasia!

    (una delle più gustose e più omeno testuale: il 29 aprile ad Arosio (CO) i combattenti della libertà* sottraggono al nemico invasore e in fuga una cucina da campo completa. ...le famose armi segrete... wurstel e crauti!)

    Se riuscite vi invito a visitare quei musei... ma studiando i documenti originali... e soprattutto quelli piu' scottanti. Gli eserciti dell'asse scrivevano TUTTO sui diari, una precisione allucinante! Una cosa incredibile e impensabile.

    Vi dico già* che a meno di furti o raggiri non è possibile anche se ben visti trovare e tantomeno leggere documenti che riguardano le "radiose giornate d'aprile".
    Saluti!

    Mauro/Viva Giulio

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    io non ci sono mai riuscito.gli sono stato dietro mesi,e sensa alcun secondo fine.solo x conoscere la storia di dove abito.poi studiando,e parlando x mesi interi con decine di persone,ho capito come stavano veramente le cose.se hai la coscienza pulita,non hai paura di cosa ci puo' essere scritto in 4 fogli ingialliti dal tempo,e visto che non prego neanche x le mie, di disgrazie,figuriamoci tali personaggi di mia conoscenza.x me,quei fogli,possono inputridire insieme a loro.che delusione

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    www.germanmilitaria.com)dimenticavo.non ho mai fatto acquisti con i negozi on line.con questo come dovrei procedere se mi interessa qualche articolo,e volendo pagare ,se possibile,tramite posta?saluti

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •