Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 27

Discussione: Museo inesistente

  1. #1
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    186

    Museo inesistente

    Guardando un sito della provincia di Bergamo ho trovato le foto e l'indirizzo di un "Museo Storico Militare" situato in una cascina di Comun Nuovo (BG) inaugurato nel 1998. Il fatto é che questo museo E' STATO CHIUSO E RIMOSSO DA OLTRE 10 ANNI. Inoltre, a sentire la gente del posto si trattava di una misera raccolta di ciofeche da mercatino. Credo che i "pesci d'aprile" non piacciano a nessuno.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Museo inesistente

    Hai fatto benissimo a segnalarlo, forse dovresti mandare amche una mail al sito perchè lo tolgano. Tu hai avvertito ma chissà* quanti ci si sono già* incazzati arrivando e non trovando niente.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    186

    Re: Museo inesistente

    L'avevo fatto tempo fa senza avere nessuna risposta (l'indirizzo del museo militare inesistente bergamasco chiuso da oltre 10 anni é stato oltretutto pubblicato su di una guida intitolata "I musei della Storia - Guida ai musei italiani di storia militare" edita nel 2008!). L'ultimo che ha preso per buone queste informazioni si é fatto più di 30 km per visitare un... deposito di carta da macero e sentirsi dire: "Alura, anche se chiuso non ci andava nessuno solo i vecchietti" (sic). Infatti i musei militari e non militari li fanno in tutto il mondo spendendo tempo e danaro solo per "quattro vecchi" ma almeno ci sono.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di auuper
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    364

    Re: Museo inesistente

    Citazione Originariamente Scritto da Sturmtruppen
    Guardando un sito della provincia di Bergamo ho trovato le foto e l'indirizzo di un "Museo Storico Militare" situato in una cascina di Comun Nuovo (BG) inaugurato nel 1998. Il fatto é che questo museo E' STATO CHIUSO E RIMOSSO DA OLTRE 10 ANNI. Inoltre, a sentire la gente del posto si trattava di una misera raccolta di ciofeche da mercatino. Credo che i "pesci d'aprile" non piacciano a nessuno.

    a Bergamo alta vi era il museo militare situato nella rocca vi erano parecchi interessanti cimeli sia ww1 che ww2
    a memoria ricordo anche un aereo di Francesco Baracca.
    Da diversi anni questo museo è vuoto e chiuso quando ho cercato di capire dove fosse finito il tutto un custode mi ha raccontato che era stato trasferito presso le suore........ quali suore ...quale zona non me lo ha saputo dire nessuno.......

    non mi sorprenderei di ritrovare il tutto presso qualche mercatino
    ciao
    Perk

  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    186

    Re: Museo inesistente

    Ho capito di che areo parli... Si tratta di un esemplare unico in Italia di un aereo appartenuto a un certo Locatelli (ufficiale Regia Aeronautica Medaglia d'Argento al VM nella 1^ GM) ridotto allo stato di rottame fino a 15 anni fa poi restaurato da un gruppo di amatori degli aerei storici dopo che si erano accorti di che cosa era. Oggi si trova in un museo etnografico (?) di un comune di una valle bergamasca (prima era esposto in città* alta ma poi... problemi di spazio) Quando mettono alle commissioni "cultura e patrimonio storico" dei che se ne fregano di tutto e di tutti succedono queste e tante altre cose. Almeno l'areo non é finito in discarica.

  6. #6
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    186

    Re:

    Posto alcune "vedute" dell'aereo Ansaldo-1 dell'asso bergamasco della prima guerra mondiale Antonio Locatelli (secondo solo a F.Baracca, pardon 3 MOVM) prima del restauro... Più che finire in un mercatino sarebbe marcito grazie all'incompetenza dei "tutori del patrimonio storico locale" (e meno male che non mi occupo di aerei).

    NB: Locatelli non fu abbattuto mentre lo pilotava (morì nel 1936 in Africa)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #7
    Utente registrato L'avatar di daniele1955
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Bergamo/Massa
    Messaggi
    367

    Re: Museo inesistente

    Non potrei garantirlo al 100%, ma il Museo Storico della Rocca è stato riaperto.

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    186

    Re:

    Sì il Museo della Rocca é stato rifatto e riaperto ma contiene oggetti vari (comprese alcune armi e uniformi garibaldine) del Risorgimento ma niente dei due conflitti mondiali del 900.

  9. #9
    Banned
    Data Registrazione
    Mar 2010
    Messaggi
    186

    Re: Cé di peggio

    Rispetto allo stato di conservazione originale dell'aereo Ansaldo-1 di Locatelli cé di peggio: Il triplano Fokker Dr.1 del "Barone Rosso" dopo l'abbattimento avvenuto nel 1918 (vedi foto)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    508

    Re: Museo inesistente

    Citazione Originariamente Scritto da Sturmtruppen
    Ho capito di che areo parli... Si tratta di un esemplare unico in Italia di un aereo appartenuto a un certo Locatelli (ufficiale Regia Aeronautica Medaglia d'Argento al VM nella 1^ GM) ridotto allo stato di rottame fino a 15 anni fa poi restaurato da un gruppo di amatori degli aerei storici dopo che si erano accorti di che cosa era. Oggi si trova in un museo etnografico (?) di un comune di una valle bergamasca (prima era esposto in città* alta ma poi... problemi di spazio) Quando mettono alle commissioni "cultura e patrimonio storico" dei che se ne fregano di tutto e di tutti succedono queste e tante altre cose. Almeno l'areo non é finito in discarica.
    Ricorda che per le amministrazioni comunali fino alla giunta Bruni , Antonio Locatelli è morto per le guerre e la causa fascista , andando a spiegare il perchè di tanta indifferenza , senza contare i deliranti propositi di eliminare la "torre dell'autostrada" ( già* che c'erano anche l'autostrada MI-BG potevano eliminare visto che l'ha fatta costruire la causa di ogni male italiano e mille altri esempi di cui ancor oggi usufruiamo) o la fontana sempre dedicata a Locatelli posta alla stazione inferiore della funicolare
    Quando la barca affonda , i topolini corrono veloci...........veloci.......velocissimi

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato