Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Museo reperti aeronautici 2aGM

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    81

    Museo reperti aeronautici 2aGM

    Ciao a tutti, mi chiamo Fabio Raimondi, ringrazio innanzitutto Giacomo Tessarolo per alcune info importantissime da lui concesse durante l' evento di Miliferrara, 2 giorni intensi in cui anche il mio gruppo era presente. Il gruppo di cui faccio parte è il Romagna Air Finders, gruppo di ricerche e recuperi storico umanitari.
    http://www.freeforumzone.com/viewforum.aspx?f=61117
    Scrivo in questo contesto per presentarvi anche il nostro museo:
    http://www.freeforumzone.com/viewmes...f=61117&idd=98
    Siamo un gruppo di volontari, appassionati di aerei della seconda..
    per non dimenticare.
    Grazie per lo spazio concesso []
    Saluti a tutti.

    Fabio Raimondi

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    145
    Ciao Fabio e grazie del tuo contributo!!! Musei come il vostro rappresentano bellissime iniziative e il fatto che nascano dalla ricerca e dalla passione di privati costituisce un'ulteriore nota di merito per tutti coloro che dedicano tempo ed energie al loro mantenimento!
    Non mancherò di venirlo a visitare appena capito da quelle parti!
    A voi tutti auguro buon lavoro!!! Fante
    " .... il comandante tedesco non ha, come me, duemila anni di civiltà alle spalle! "

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,157
    Ciao Fabio,benvenuto!

    ho guardato le foto del museo..quanti tesori!

    toglimi una curiosità*: i resti dell'uniforme del pilota raf. da dove vengono?

    ciao
    H
    H/Haflinger

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    81
    Ciao!
    La tuta è del Capitano Douglas McKenzie Leitch del 72° Squadron (Gran Bretagna) recuperato con i resti del suo Spitfire MK-IX il 26 agosto 2000 a Spazzate Sassatelli (Bologna)
    Il pilota era ancora nella cabina..


  5. #5
    Banned
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    38
    poveretto!! fabio RAF percaso sai se e come è possibile recuperare aerei abbattuti in guerra dalle mie parti? in partiolare nelle acque vicino casa mia c'è un blenheim colpito 1942 ed inabbisatosi a circa 47 metri di profondità*, le condizioni sono tutto sommato buone, ma sarebbe bello popterlo recuperare e metterlo in qualche museo

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    793
    ciao Fabio R.A.F. ben venuto e complimenti per la vostra concreta iniziativa ho visto le foto del museo, veramente emozionante,bravi.
    Ciao HUSKY recuperare quel velivolo a 47 metri di profondita è un impresa difficile e costosissima che richiete sommozzatori professionisti con una barca di appoggio presente durante tutta l operazione di recupero ,immagina tu il costo di tale operazione, minimo decine di migliaia di euro.
    Potrebbe essere tentata anche un operazione di recupero a livello di volontari ma le attrezzature
    di sollevamento: palloni idrostatici,braghe, ganci ecc servono comunque,è da considerrare che a -47 fare certi interventi non sono cosa facile e non tutti i normali sub sono in grado di farlo.
    Concludendo penso che quel aereo abbia gia il suo museo che è il mare bisogna sperare solo che i soliti non lo saccheggino devastandolo come spesso avviene.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    81
    Citazione Originariamente Scritto da incute

    ciao Fabio R.A.F. ben venuto e complimenti per la vostra concreta iniziativa ho visto le foto del museo, veramente emozionante,bravi.
    Ciao HUSKY recuperare quel velivolo a 47 metri di profondita è un impresa difficile e costosissima che richiete sommozzatori professionisti con una barca di appoggio presente durante tutta l operazione di recupero ,immagina tu il costo di tale operazione, minimo decine di migliaia di euro.
    Potrebbe essere tentata anche un operazione di recupero a livello di volontari ma le attrezzature
    di sollevamento: palloni idrostatici,braghe, ganci ecc servono comunque,è da considerrare che a -47 fare certi interventi non sono cosa facile e non tutti i normali sub sono in grado di farlo.
    Concludendo penso che quel aereo abbia gia il suo museo che è il mare bisogna sperare solo che i soliti non lo saccheggino devastandolo come spesso avviene.
    Hai centrato il bersaglio.. solo la passione per gli aerei e i reperti in generale, la soddisfazione dei recuperi effettuati, l'esito umanitario ci spinge ad andare avanti, e più andiamo avanti e più miglioriamo, come equipaggiamento, organizzazione, curando anche l'immagine. Anche per questo siamo riconosciuti ufficialmente dalle autorità* civili, militari italiane ma anche estere, come gruppo di ricerche e recuperi storico umanitari. Ritornando alle immersioni, ci stiamo organizzando anche per questo tipo di recupero, abbiamo sommozzatori e palombari, per il momento.. poi si vedrà*.
    Saluti a tutti

    Fabio Raimondi

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    38
    bene appena posso ti mando le foto del relitto del blenheim

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ....Benvenuto Fabio complimenti per il lavoro di recupero e conservazione dei reperti aereonautici,Ci mancavate, a proposito dai un'occhiata al forum regia aereonautica esattammente al topic in data 24 gennaio 06, per titolo, bussola per orientarsi, di Btgak47.
    Sono anch'io interessato alla identificazione di quella bussola,
    ancora Benvenuti Ciao Savoia1948
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di btgak47
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Puglia
    Messaggi
    683
    Benvenuto Fabio!!!!
    Savoia mi ha anticipato riguardo quel topic sulla bussola che ho postato!!!!
    Il Museo è davvero ben fatto e merita attenzione: avete avuto o avete ancora sovvenzioni per tale iniziativa o è tutto frutto di sacrifici personali????
    Anche dalle mie parti sarebbe bello realizzare delle opere del genere ma come sappiamo (già* si è parlato di questo in altri topic) il solo apporto individuale con esborso di tempo e danaro non basta: ci vuole anche l'aiuto di enti esterni (acquisizione di immobili, manutenzione, vigilanza, etc.).
    La vostra iniziativa è lodevole e sicuramente la inserirò nel mio taccuino delle tappe nei viaggi prossimi futuri.

    Gianfranco

    P.S.=Da dove provengono i resti del BF109?
    Per quanto riguarda poi il pilota della RAF puoi indicare se e quando fu abbattuto?
    Sogna come se dovessi vivere per sempre. Vivi come se dovessi morire oggi. (James Dean)

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato