Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Nembo

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    223

    Nembo

    italrest.gif

    Ecco il mio ritrovamento odierno
    Braccialetto, mostrine, distintivo da braccio, foto in divisa e diploma croce di guerra concessa nel 1970
    Dati ad un "Serg. Paracadutista .......... .......... 184° Nembo 35° compagnia 1-7-42" (scritto sul braccialetto)
    Se non erro furono in Sardegna poi andaro a Filottrano (alcuni aderirono alla RSI???)
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Spinta dalla fame, la volpe cercava di prendere l'uva da un'alta vite, saltando con tutte le sue forze, ma non riuscì a toccarla; allora andandosene disse: "Non è ancora matura; non voglio coglierla acerba".

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    223

    Re: Nembo

    Scuriosando in rete ho trovato:
    da wikipedia
    184º Reggimento fanteria paracadutisti, su:
    Comando e Compagnia comando Compagnia cannoni reggimentale (65/17 mod.13)
    XII Battaglione paracadutisti, su:
    Compagnia comando 34ª Compagnia paracadutisti 35ª Compagnia paracadutisti 36ª Compagnia paracadutisti

    Da uomofolgore.it
    Due battaglioni, il 3° del 185° reggimento, e il 12° del 184° rappresentarono l'emblema di quanto dovettero pesare tra vecchi camerati queste fatali decisioni. Il 3° battaglione, seguì (fatta eccezione per la 9^ compagnia del capitano Francesco Gay), il vicecomandante, capitano Edoardo Sala,il quale scelse di continuare a combattere con i tedeschi.......................................... .................................................. .................................................. ..................................In Sardegna la Divisione Nembo, agli ordini del generale Ercole Ronco, perse il 12° battaglione del 184° reggimento. Comandava quel reparto il maggiore Mario Rizzatti, volontario di due guerre, arruolatosi nei paracadutisti a più di cinquant'anni. Il generale Ronco cercò di convincerlo a restare con la divisione agli ordini del Re, ma Rizzatti rispose: "Signor generale, io voglio ancora combattere e, se necessario, morire per la mia Patria". Morì in quei drammatici giorni il tenente colonnello Alberto Bechi Luserna, capo di Stato Maggiore della Nembo, ucciso per errore a un posto di blocco del battaglione Rizzatti. I reparti di Sala e Rizzatti, giunti al Nord, vennero riunificati nel Raggruppamento Arditi Paracadutisti Nembo........................

    Se non ho interpretato male i dati del braccialetto "Serg. Paracadutista .......... .......... 184° Nembo 35° compagnia 1-7-42" questo Sergente dovrebbe essere tra quelli che hanno aderito alla RSI o sbaglio?? Chi sà mi aiuti grazie!!!
    Spinta dalla fame, la volpe cercava di prendere l'uva da un'alta vite, saltando con tutte le sue forze, ma non riuscì a toccarla; allora andandosene disse: "Non è ancora matura; non voglio coglierla acerba".

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041

    Re: Nembo

    Non riesco a leggere il nome e il cognome. Se vorrai dirlo, posso vedere tra i para' della RSI. PaoloM

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    223

    Re: Nembo

    Pani angelo, non credo fosse nella rsi però la sua compagnia dovrebbe avervi aderito.
    Spinta dalla fame, la volpe cercava di prendere l'uva da un'alta vite, saltando con tutte le sue forze, ma non riuscì a toccarla; allora andandosene disse: "Non è ancora matura; non voglio coglierla acerba".

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041

    Re: Nembo

    No, difatti tra i para' RSI non c'è.In ogni caso il XII Btg del 184° Rgt Nembo e il III Btg del 185°Rgt Nembo, meno due compagnie, furono tra i reparti indivisionati che all'8 Settembre
    passarono coi tedeschi.Non credo che la Cp di questo para' del 184°rifiuto' l'armistizio, infatti per parte del 1944 risultava ancora in Sardegna, prima di rientrare a Napoli con tutta la divisione.Chi non era abile al combattimento a causa delle febbri malariche passo' parecchio tempo di convalescenza al Sud.Nell'estate del 1944, comunque tutto l'organico venne riassorbito dal C.i.L. ed inviato a combattere a Filottrano (AN).PaoloM

  6. #6
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Nembo

    bell'acchiappo Filippo! complimenti!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Toscana
    Messaggi
    223

    Re: Nembo

    Benissimo, mio suocero è di Filottrano, sarà un regalo x lui!!! . Dal braccialetto risulta 35a compagnia del 184rgt,se non ho letto male la 35a faceva parte del XIIbtg forse fu tra i pochi a non aderire alla rsi??? Bho???
    Spinta dalla fame, la volpe cercava di prendere l'uva da un'alta vite, saltando con tutte le sue forze, ma non riuscì a toccarla; allora andandosene disse: "Non è ancora matura; non voglio coglierla acerba".

  8. #8
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,041
    Citazione Originariamente Scritto da fimefa Visualizza Messaggio
    .........................In Sardegna la Divisione NEMBO, agli ordini del generale Ercole Ronco, perse il 12° battaglione del 184° reggimento. Comandava quel reparto il maggiore Mario Rizzatti, volontario di due guerre, arruolatosi nei paracadutisti a più di cinquant'anni. Il generale Ronco cercò di convincerlo a restare con la divisione agli ordini del Re, ma Rizzatti rispose: "Signor generale, io voglio ancora combattere e, se necessario, morire per la mia Patria"....
    Il 12° Btg che passo' ai tedeschi qui arringato dal Magg. Rizzatti prima di procedere per la Corsica. Sono due foto di origine tedesca, direi eccezionali perché testimoniano l'evento.PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato