Risultati da 1 a 2 di 2

Discussione: Nomen omen

  1. #1
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549

    Nomen omen

    Nel Camposanto del mio paese riposano zio e nipote, accomunati dal medesimo nome e dal medesimo destino.

    Nati e morti nei medesimi mesi, periti entrambi sotto le armi, in incivolo.

    Tenente Istruttore Paracadutista Guido VERNA:
    cadde il 16 marzo 1942 quando i due Caproni C133 della R.A. con a bordo 18 allievi paracadutisti, al rientro da un giro di ambientamento al volo sorvolando a bassa quota le adiacenze dell'aeroporto di tarquinia, probabilmente a causa di un vuoto d'aria vennero ad impattare e precipitarono causando la morte di quasi tutti gli occupanti gli aeroplani.
    La figura di ottimo istruttore e parà del Ten,. Verna è ricordata anche nel libro "I Ragazzi della Folgore" di Alberto Bechi-Luserna e Paolo Caccia Dominioni.

    Allievo ufficiale di Marina Guido VERNA (Guardiamarina ad Honorem):
    caduto il 3 marzo 1977 assieme ai suoi 37 colleghi di corso dell'Accademia Navale di Livorno, un ufficiale istruttore ed ai 5 membri dell'equipaggio dell'Hercules C-130H "Vega 10", per attività di ambientamento al volo degli Allievi.
    Il quadrimotore partì alle 15.05 da Pisa-San Giusto, e cinque minuti dopo si schiantò sulle pendici del Monte Serra nel comune di Calci, causa scarsa visibilità.

    Un nome, un destino.

    20141120_162914.jpg



  2. #2
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,569
    Accomunati nella triste fine oltre che a portare le stesse generalità. R.I.P.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •