Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: non ti scordar di me..

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    332

    non ti scordar di me..

    il rercupero più interessante della giornata, sotto una copiosa nevicata...purtroppo la carta è molto consumata e tende a sbriciolarsi, come mi conviene procedere per la pulizzia interna secono voi, aspetto che la carta si asciughi oppure agisco da bagnato pulendo il tutto con un pennellino?
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    scopriti o viatore e ascolta da queste ruine beverate di sangue viene una voce: ITALIA!ITALIA!

    Che t'importa il mio nome? Grida al vento FANTE D'ITALIA e dormirò contento

    eravamo in trenta tutti di una sorte , e trent'uno con la morte ... ci chiamavan compagnia della morte ..

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Messaggi
    215

    Re: non ti scordar di me..

    per quanto riguarda la pulizia non saprei, forse della colla vinilica potrbbe rafforzare la carta, ma aspetta il parere di chi ne sa di più... per il resto un ritrovamento eccezionale! incredibile che dopo 90 anni sotto terra si sia conservata a quella maniera sia la carta che l'inchiostro!!!
    ????? ?? ?????? ?? ???????, ?? ??? ????? ????? ???????!

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    691

    Re: non ti scordar di me..

    scusa ma per una "copiosa nevicata" a che quota eri?

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    332

    Re: non ti scordar di me..

    ero a circa 1500 metri, ecco il luogo del ritrovamento sotto la copiosa nevicata ..che oltretutto è andata avanti tuttto il girono anche se a intermittenza
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    scopriti o viatore e ascolta da queste ruine beverate di sangue viene una voce: ITALIA!ITALIA!

    Che t'importa il mio nome? Grida al vento FANTE D'ITALIA e dormirò contento

    eravamo in trenta tutti di una sorte , e trent'uno con la morte ... ci chiamavan compagnia della morte ..

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    1,446

    Re: non ti scordar di me..

    Oltre ai complimenti x il ritrovamento, ti vorrei stringere la mano per il titolo del 3D!
    what doesn´t kill you, makes you stronger.

    viking280177@yahoo.de

    visitate il mio museo alla pagina FB: http://www.facebook.com/#!/groups/548572035176664/

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Messaggi
    332

    Re: non ti scordar di me..

    ti ringrazio viking, la frase mi è venuta in mente vedendo le incisioni all'interno del piastrino, fatte con la consapevolezza che se un giorno la carta sarebbe marcita, almeno quelle sarebbero restate..domani tenterò di pulirlo, magari dall'altro lato saltano fuori altre incisioni
    saluti
    scopriti o viatore e ascolta da queste ruine beverate di sangue viene una voce: ITALIA!ITALIA!

    Che t'importa il mio nome? Grida al vento FANTE D'ITALIA e dormirò contento

    eravamo in trenta tutti di una sorte , e trent'uno con la morte ... ci chiamavan compagnia della morte ..

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Re: non ti scordar di me..

    Complimenti per il ritrovamento
    Adesso però hai la possibilità* di compiere un gesto dalle emozioni molto più grandi, e cioè, quello di riconsegnare il piastrino nelle mani dei familiari del caduto.
    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2010
    Messaggi
    1,446

    Re: non ti scordar di me..

    Sarebbe un bel gesto ma....c Ä? da sperare che il combattente fosse di nazionalitä tedesca. Solo il 20% dei soldati dell impero erano austriaci e con lo scioglimento dell impero la vedo dura ritrovare un ceco o un magiaro o un rumeno o un polacco o un ruteno etc etc....insomma x me una fatica immane dai risultati moooolto incerti!
    what doesn´t kill you, makes you stronger.

    viking280177@yahoo.de

    visitate il mio museo alla pagina FB: http://www.facebook.com/#!/groups/548572035176664/

  9. #9
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: non ti scordar di me..

    Questi rinvenimenti hanno qualche cosa di particolare perchè ti avvicinano idealmente all'ex proprietario e alle sue tremende vicissitudini.
    Anche secondo me il cercare di restituirlo ai famigliari non ne vale la pena; bisogna tenere presente che in genere il proprietario è deceduto magari nel posto stesso del ritrovamento, spessimo in giovane età* e quindi senza aver lasciato discendenti in linea diretta (che potrebbero essere i più interessati all'oggetto).
    Teniamo anche presente che il piastrino è l'indicativo di quel sistema (esercito) che ha condotto l'interessato alla morte, quindi per ciò che rappresenta potrebbe non essere gradito dai parenti oramai lontani nel tempo.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: non ti scordar di me..

    prima di tutto vorrei fare i complimenti perlo stupendo ritrovamento ad Alberto, poi vorrei dire una cosa che penso da molto tempo sull'opportunità* di restituire l'oggetto agli eventuali discendenti del caduto.Io non lo farei per un semplice motivo e cioè questo qui : nella mia collezione quello sarebbe un pezzo unico perchè il fatto di averlo ritrovato dopo tanti anni con l' eventuale fatica può essere costato e con le emozioni che sicuramente mi avrebbe donato creerebbe una specie di legame con il caduto (anche se non ho mai trovato piastrini con il nome mi è capitato con altri pezzi personalizzati che ho trovato), mentre all'eventuale discendente potrebbe non interessare nulla o addirittura potrebbe essere un fastidio per lui essere contattato da uno sconosciuto....
    Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato