Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 17

Discussione: Normandia 1994

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956

    Normandia 1994

    Ciao ragazzi!

    Dopo aver visto i reportage di "Blaster" sulla Normandia mi è venuto in mente di rispolverare un altro thread per quanti non l`avessero già* visto altrove.

    In Normandia ci sono stato la prima volta nel 1994 in occasione del Cinquantenario.

    Immagine:

    112,89*KB

    In occasione del Cinquantenario i veterani americani delle aviotrasportate ebbero modo di effettuare un lancio nei campi vicino a Sainte-Mere-Eglise tra gli applausi della folla.
    Prima che di allontanarsi in barca, io come tanti altri abbiamo avuto modo di conoscerne qualcuno.

    Immagine:

    181,48*KB

    Qualche souvenir ... un paio di foto e il loro autografo.
    Allora non mi sono chiesto chi fossero.

    Uno di questi ho scoperto "purtroppo" chi era (poi capirete perché)
    L`altro mi è tutt`oggi sconosciuto a parte il nome.
    Qualcuno mi può aiutare?

    (wanted)?
    Immagine:

    161,44*KB

    Immagine:

    55,62*KB

    Duff
    Immagine:

    139,56*KB

    Immagine:

    47,58*KB

    Indipendentemente dall'autografo se ingrandite la foto vedrete anche voi che il nome del secondo parà* ritratto è "Rolland Duff".

    In un articolo del "The New York Times" pubblicato l' 8 Maggio 1995 (ma solo di recente letto in rete) leggo:

    "U.S. Parachuter, 79, Dies in V-E Practice"

    Un veterano dell'82d Airborne di 79 anni è morto oggi a Mosca quando i suoi paracadute non si sono aperti mentre si stava esercitando in un salto per commemorare il cinquantesimo anniversario della vittoria alleata in Europa, suo figlio ci ha detto:
    Il veterano Rolland Duff, membro della 82d era tornato in Francia l'estate scorsa per effettuare sulle spiagge della Normandia un salto commemorativo quale componente dell'invasione alleata nel Giugno 1944.

    Il sig. Duff, di Fort Myers, Fla., è stato invitato a fare lo stesso per le celebrazioni del V-E Day il martedì a Mosca, la notizia è stata comunicata al figlio Tim Duff per telefono da Edina Minn. Gli è stato detto che suo padre stava facendo un salto di prova in aria con altri cinque veterani dell'ottantaduesimo e con due Russi in preparazione per gli eventi del martedì.

    Cosa dire! ... mi viene solo da pensare "alle beffe" del destino.....





    continua....
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956
    Dopo le spiagge dello sbarco un salto al Museo di Bayeux; qui una sorpresa .. una musica...un lamento....una cornamusa.
    Un personaggio famoso con cui ho avuto modo di parlare ...e il suo autografo.
    Lo riconoscete? Senz`altro Blaster "alzerà*" la mano in questo momento!

    Immagine:

    192,82*KB

    Lo scozzese che si vede nella foto l`avrete riconosciuto vero ???

    E` Bill Millin.

    il suo autografo
    Immagine:

    82,69*KB

    Era il "piper" il suonatore di cornamusa di "Lord Lovat" il Comandante della 1. Special Service Brigate nel D. Day. che sbarcò a Sword Beach.
    I suonatori di cornamusa (piper) per tradizione accompagnavano i reggimenti scozzesi in battaglia. A causa delle alte perdite nella Prima Guerra Mondiale , che potrete ben immaginare, l`alto Comando Inglese aveva vietato questo uso. Lord Lovat, ignorando queste disposizioni ordinò al suo piper di suonare. Bill (21 anni) sotto il fuoco nemico avanzò armato solo della cornamusa (se preferite disarmato) facendo da esempio agli altri intonando " Hielan Laddie" e The Road to the Isles". Molti dei suoi compagni furono falciati dalle mitragliatrici ma lui si salvò. Si dice che i soldati tedeschi un po` superstiziosi vedendolo ballare nell`acqua al suono della cornamusa e indifferente dei proiettili lo ritennero pazzo e non tirano su di lui. Bill infatti è stato soprannominato il "suonatore pazzo".
    La missione di Lord Lovat era quella di arrivare a Pégasus Bridge per rilevare il Maggiore Howard dei paracadutisti inglesi che dovevano conquistare il ponte. Anche in questa occasione Bill prima della caduta del ponte in mani inglesi incita i suoi compagni sotto il tiro tedesco suonando avanti a loro "Blue Bonnets over the Border". Le ultime notizie su Bill lo davano ancora oggi vivente nel Devon. Nel 1995 partecipò ai funerali di Lord Lovat suonando la sua cornamusa.
    E` stato scritto un libro su di lui "La cornamusa del D.Day" e Bill è immortalato nel film "Il Giorno più lungo" che tutti avrete sicuramente visto.
    Mi è capitato anni dopo di leggere un resoconto di un commando francese che partecipò allo sbarco; fra le righe si parlava di Bill ; ve lo traduco:

    .."Le condizioni della traversata sono quelle che vengono sovente descritte. Pioveva, faceva freddo, il mare era molto agitato, noi eravamo tutti malati o quasi. Eravamo raggruppati nei LCI 523 e 527 e di tanto in tanto sentivamo la cornamusa di Millin, il piper di Lord Lovat, nostro comandante... Millin era scozzese, era stato scelto per la sua apparteneza al clan di Lovat.. Era uno dei pochi/rari commandos che non avevano effettuato l`addestramento preparatorio ma là* questo non gli ha impedito di comportarsi bene... Io non ho frequentato personalmente Bill, lui non parlava francese, al contrario di Lord Lovat e del Colonnello Dawson. Ma tutti noi lo conoscevamo per averlo visto passare in lungo e in largo con la sua cornamusa durante il nostro ritiro segreto. Ciascuno di noi è finito per conoscere alla perfezione il suono del suo strumento. Io credo che senza che se ne sia reso mai conto è diventato il punto di riferimento dei commandos. Durante la traversata lo sentivamo giocare/suonare con la musica e anche se distanti ci ha dato un immenso conforto... Anche se sparsi su diversi battelli noi ci sentivamo insieme. Non dirò mai abbastanza che in quel momento era la nostra coesione. Questa coesione e fraternità* tra commandos che ci ha fatto fare miracoli."

    Che dire di più; se non che sono felice di averlo conosciuto...

    ranville
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ciao ranville,di Normandia ne abbiamo discusso in lungo ed in largo,ma ogni volta ne viene fuori qualcosa di nuovo.Molto triste la vicenda di Duff...
    Piuttosto,mi sofermo sempre a osservare le facce della gente,avete visto il primo con i baffetti?Molto USA direi,molto....
    Complimenti e grazie per le foto ranville....e aspetta che arriva Blaster[self]

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Ma come dimenticare il suonatore di cornamusa di Lord Lovat Bill Millin?Ha suonato la cornamusa ed interpretato se stesso ne "Il Giorno Più Lungo".Se non erro non è più tra noi ed aveva diciotto anni quando ci fu il D-Day.
    Che sfortuna per il veterano.Scampato alla guerra,morire così.Che brutto.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956
    quando è morto?
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Sono sincero,l'anno non lo ricordo.Forse era il 2003.Ma ti direi una sciocchezza,visto che non ricordo la data con precisione.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Stavo valutando una cosa:il reduce della prima foto appartenne all'82ª Airborne Division,visto che ne tiene la patch sulla spalla destra(molti soldati che venivano trasferiti mettevano sulla spalla destra la patch divisionale della divisione dalla quale arrivavano),mentre chiaramente avrà* avuto quella della 101ª Airborne Division sulla spalla sinistra.Allora,vedendo il crest sul basco ti posso dire che con molte probabilità* egli apparteneva al 401° GIR(Glider Infantry Regiment),quindi non era un paracadutista vero e proprio,ma più che altro poteva essere un fante che arrivava sul campo di battaglia su di un aliante.Probabilmente quando faceva parte dell'82ª Airborne Division lui era nel 325° GIR(Glider Infantry Regiment).
    Sull'altro signore(quello decisamente sfortunato),posso dirti che porta sul basco la torcia alata dei "Pathfinders"(esploratori),cioè coloro che si lanciarono prima degli altri sulla Normandia per attivare i radiofari Eureka che avevano in dotazione(del misero peso di quaranta chilogrammi!!!Leggerini,vero?Pensate che in più si portavano addosso il normale equipaggiamento da paracadutista)in modo da permettere ai C-47 "Dakota" che portavano il grosso delle truppe di individuare le zone di atterraggio,e di conseguenza quando avrebbero dovuto avvisare i paracadutisti che era il momento di lanciarsi.Questo simbolo in teoria andava portato sulla manica della giacca tra il polso ed il gomito,per capirci.
    Spero di riuscire presto ad avere notizie sul paracadutista della prima foto.Io mi sono attivato.Vediamo cosa salta fuori.
    Ciao![ciao2]
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956
    Ciao Blaster,
    approfitto dell'occasione per ringraziarti dei link che mi hai mandato in merito all'argomento e per esserti attivato nella ricerca che ti ho chiesto dopo averti conosciuto di persona a Piacenza.
    Resto in attesa di notizie.
    Per restare in tema, visto che te ne ho parlato, ho rispolverato per gli amici del forum, qualche cosa di quel cinquantenario che mi è stato donato il giorno delle commemorazioni da un Ufficiale del Comando Americano presente a Omaha Beach.

    Si tratta del cartoncino contenente francobolli commemorativi e programma delle cerimonie distribuiti ai veterani e partecipanti al cinquantesimo.

    ranville [:264]



    Immagine:

    94,49*KB

    Immagine:

    39,11*KB

    Immagine:

    139,67*KB
    [:16]
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Davvero un bellissimo foglietto(così si chiamano in campo filatelico),Ranville.Ti pongo un quesito:Tu riesci a capire il cognome nell'autografo?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    956
    (programma della cerimonia e l'estratto di alcune pagine)

    Immagine:

    77,39Â*KB

    Immagine:

    69,92Â*KB

    Immagine:

    81,44Â*KB

    Immagine:

    100,21Â*KB

    per il cognome secondo mè è Priest!

    [:253]
    Cedo Wehrpass /Cerco Wehrpass da Toscana in sù

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato