Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 37

Discussione: Noto, Sicila 1942

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Noto, Sicila 1942

    Interessante come si sta sviluppando questo topic.Ragazzi,state facendo tutti un ottimo lavoro per un topic super costruttivo.Bravissimi!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  2. #22
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Noto, Sicila 1942

    Titolo: Noto, Sicila 1942

    Citazione Originariamente Scritto da Blaster Twins
    Ragazzi,state facendo tutti un ottimo lavoro per un topic super costruttivo.Bravissimi!!!
    Beh, meglio così no?? :P A volte ci sono delle foto che meriterebbero di essere analizzate una settimana, questa è una di quelle!
    Scherzi a parte ho dato un'occhiata ai reparti di cavalleria che ebbero in dotazione il semovente L40 da 47/32 in quella zona, anzi diciamo in quello scacchiere (ci ho inserito per sicurezza anche la testa di ponte tunisina..)
    Dunque non mi risulta che Nizza o Genova abbiano mobilitato battaglioni semoventi, in quel caso sarebbe stato abbastanza semplice ipotizzare una sorta di "tirocinio" per un militare da inviare in un'unità* simile oltremare.. non so che pensare..
    Il fatto che però il fregio sia presente anche sul caschetto del dragone/cavaliere, nella stessa foggia, credo sia la riprova che si tratti di un'iniziativa di reparto!

    Un caro saluto
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  3. #23
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Noto, Sicila 1942

    ... uhm... probabilmente si tratta di "ex" appartenenti a detti reparti che frequentarono il corso di pilotaggio (credo) a Pinerolo e poi inseriti nei vari reparti dotati dei "potenti mezzi" e destinati in varie località* ...

    Sicuramente il fregio è una iniziativa personale, neanche di reparto, altrimenti o tutte "fiamme" o "carristi", poi gli stessi più che a mascherina sembrano eseguiti "a mano" con vernice bianca... concordi ?
    Pertanto non esiste disposizione in merito sui G.M. come non mi risulta (a memoria - ma posso fallare ) che il casco sia stato, sul Giornale Militare, denominato mod. 1932...

    Un caro saluto

    Fante 71 :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

  4. #24
    Moderatore
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Piombino, Toscana
    Messaggi
    761

    Re: Noto, Sicila 1942

    Citazione Originariamente Scritto da Fante71
    ... uhm... probabilmente si tratta di "ex" appartenenti a detti reparti che frequentarono il corso di pilotaggio (credo) a Pinerolo e poi inseriti nei vari reparti dotati dei "potenti mezzi" e destinati in varie località* ...
    domanda.. avvenivano spesso "travasi" di personale da un'arma e l'altra?
    Ho trovato solo poche volte nei documenti traccia di queste assegnazioni: si trattava sempre di ufficiali di cavalleria (anche di grado elevato) assegnati a reparti di fanteria..


    Citazione Originariamente Scritto da Fante71
    ... Sicuramente il fregio è una iniziativa personale, neanche di reparto, altrimenti o tutte "fiamme" o "carristi", poi gli stessi più che a mascherina sembrano eseguiti "a mano" con vernice bianca... concordi ?
    Concordo, quando dico "mascherina" leggasi "dipinti a mano"..
    Probabilmente c'era un carrista con molto estro e mano ferma..

    Un caro saluto !
    cerco qualsiasi materiale, fotografico o documentale, precedente al 1945 relativo all'Isola d'Elba e dintorni.. anche in copia!

    Non amo la spada per la sua lama tagliente, né la freccia per la sua rapidità, né il guerriero per la sua gloria. Amo solo ciò che difendo..

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Noto, Sicila 1942

    In fondo le bellissime insegne reggimentali da che mondo è mondo vengono sempre fuori da qualche soldato che disegna bene.Stessa cosa può essere accaduta anche in questo caso.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  6. #26
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Noto, Sicila 1942

    Bac:
    avvenivano spesso "travasi" di personale da un'arma e l'altra?
    spesso non so, ma all'occorrenza si. Soprattutto se si trattava di specialisti. Gli stessi erano chiamati a frequentare corsi diciamo "vari" e, una volta specializzati, erano inviati dove urgeva il bisogno e, se sott.li e truppa, adottavano le mostrine e quindi l'Arma di destinazione se uff.li erano invece aggregati ai reparti e conservavano fregi e mostreggiature...

    Un caro saluto

    F/71 :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

  7. #27
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Noto, Sicila 1942

    Venivano in pratica create delle unità* miste?Come succedeva anche quando formavano i gruppi di combattimento dove venivano amalgamati chi c'era lì a disposizione in quel preciso momento?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  8. #28
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Noto, Sicila 1942

    ... funzionava così:

    a tutti i reggimenti e corpi (fanteria/cavalleria/artiglieria/genio ecc...) arrivava una circolare che "invitava" a fare domanda per diventare specialitisti "conduttori di mezzi corazzati". Gli interessati, presentavano domanda e venivano selezionati...
    Inviati alla sede dell'ente preposto all'addestramento diventavano "piloti" e inviati dove c'erano i mezzi da "pilotare"... Questi erano repartiti di carristi, cavalleria, bersaglieri... una volta inviati ... ad es. al R.E.Co. Lodi (15°)... essi indossavano le mostre e il fregio di detto reparto ... anche se provenivano da un reggimento d'artiglieria a campagna...

    Ok ?

    Un caro saluto

    Fante 71 :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

  9. #29
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Noto, Sicila 1942

    Capito!!!Grazie della spiegazione,Fante71!!!
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965

    Re: Noto, Sicila 1942

    Mitico Bacchiola, grazie a tutti per la ricerca, a sto punto servono le scansioni del retro con la data
    Sono nel pieno di un frustrante trasloco , appeno riesco a recuperare le foto mi metto al lavoro.
    Ciao
    Giovanni

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato