Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: NUMERI DI REGGIMENTO SU SPALLINE

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    27

    NUMERI DI REGGIMENTO SU SPALLINE

    Ciao a tutti
    un quesito!?
    Da quello che io so' i numeri di reggimento sulle spalline vennero codificati nell'inverno del 1915.
    Un mio amico ha tutta la documentazione di un sassarino assegnato alla sassari il 10 maggio del 1915 proveniva dalla brigata reggina dove fu congedato il 15 novenbre del 1914 (tutto questo letto dal suo ruolino)
    C'e' una foto dove questo e' ritratto in divisa (del tipo blu) della Reggina,le mostrine confermano quello che dico, dove ci sono i numeri 45 sulle spalline ( purtroppo ho un problema con il pc e non riesco a postare la foto).
    Come e' possibile che prima dell'inverno del 1914 questo signore porti sulle spalline i numeri di reggimento?
    Eacludo errori di trascrizione sul ruolino, per motivi che qui non elenco, e escludo che un sardo fiero della sua brigata "la Sassari" per effetto scenico si sia fatto fotografare con la vecchia giacca della Reggina, per di piu', quella blu.
    Chi mi aiuta?
    Un grazie anticipato
    fabio

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Ciao Fabio, in realtà* i numeri da spallina esistevano già* da molto tempo, la data di adozione non la so precisamente credo addirittura prima del 1880 perciò non c'è da stupirsi se si trovanoanche sulle giacche prebelliche blu. Il numero 45 non torna, infatti i numeri sulle spalline indicavano le compagnie in quel' epoca 16 per reggimento di fanteria cioè 4 per battaglione quindi potrebbe o trattarsi del distetto o di una compagnia specializzata.
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... ciao a tutti,

    il "sassarino" era stato, fino a novembre del 1914, nella brigata Reggio 45° e 46° rgt. di ftr., reggimenti tradizionalmente formati da sardi. Per questo porta sui controspallini il n. 45 che, fino a febbraio del 1915, si riferiva al numero del reggimento (45° appunto). Dal febbraio 1915 detti numeri indicarono, per la fanteria, numero della di compagnia.
    Sarebbe meglio postare le foto ma puoi anche confermare il colore delle mostrine che per la Reggio erano bianche con due filetti laterali verdi.

    Ciao

    Fante71[][][]
    E' la somma che fa il totale.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Lazio
    Messaggi
    27
    Grazie!
    grazie ancora per l'aiuto
    la foto in bianco e nero (chiaramente) mostra delle mostrine con fondo chiaro con due righe laterali che presumono quelle della reggina molto diverse da quelle della sassari orizontalmente divise dal chiaro e dal grigio.
    Appena capiro' il motivo dell'impedimento di postare foto in questo sito ho altre cose interessanti da far vedere e proporre all'attenzione di tutti.
    di nuovo grazie
    Fabio

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Ciao Fabio, per postare le foto devi fare questi passi:
    1) utilizzare la funzione RISPONDI per continuare la discussione o NUOVA DISCUSSIONE per aprire un nuovo topic li trovi o a inizio pagina sulla destra o subito sopra la finestra della risposta veloce
    2) appena ti comparirà* la finestra scrivi il testo e poi clicca su ALLEGA FILE
    ti comparirà* una seconda finestra con SFOGLIO
    3) clicca SFOGLIA e segli da una delle tue cartelle delle foto quella che desideri postare
    4) clicca su INVIA FILE nel messaggio e attendi il download, quando questo sarà* finito chiudi la finestra, per vedere il messaggio in anteprima clicca Anteprima e vedi se devi fare delle correzioni
    5) clicca INSERISCI e attendi il successivo download a sto punto il tuo messaggio con immagini è postato.

    Si raccomanda a tutti di ridurre la risoluzione delle foto a 70-90KB massimo altrimenti il server non permette l'inserimento delle immagini.

    Per quanto riguarda la giacca, in periodo prebellico, ma anche in periodo bellico per la Territoriale, era di uso normale la montura blu, chiamata da Guarnigione, spesso veniva accoppiata con i pantaloni in panno gv. o con quelli da fatica in cotone screziato, era distribuita fino ad esaurimento delle scorte al fine di risparmiare quanto più possilie le scorte delle 909 in gv.
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    Ciao Fabio, hai scritto:
    della reggina molto diverse da quelle della sassari orizontalmente divise dal chiaro e dal grigio.
    non di "reggina" si tratta ma di brigata Reggio riferita alla città* di Reggio Emilia.
    Se scrivi "reggina" ci si può confondere con la brigata Regina che era formata dai reggimenti 9° e 10° fanteria e aveva le mostrine completamente bianche.

    La brigata Sassari era formata invece dai reggimenti 151° e 152° fanteria e aveva le mostrine bianche e rosse in senso longitudinale.

    Ciao

    Fante71 [][][]
    E' la somma che fa il totale.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    769
    Citazione Originariamente Scritto da Fante71

    non di "reggina" si tratta ma di brigata Reggio riferita alla città* di Reggio Emilia.
    Se scrivi "reggina" ci si può confondere con la brigata Regina che era formata dai reggimenti 9° e 10° fanteria e aveva le mostrine completamente bianche.


    Si è vero, è sempre meglio citare la brigata secondo i sui reggimenti numerati e con il vero nome della stessa, in effetti nel primo post ho fatto anche un po' di confusione intrepretando reggina come appunto Regina (9° e 10° regg.)
    Questo anche perchè spesso la sede dei comandi non erano situati nella stessa città* di cui portavano il nome.
    Cerco "avidamente" copricapi italiani, soprattutto Alpini, ed austro-tedeschi fino al 1945 nonchè foto italiane e austriache della Zona Carnia, Alto Isonzo e occupazione austro tedesca del Friuli I° guerra mondiale, foto Alpini divisione Julia e occupazione tedesca Friuli fino al 1945.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    Ciao a tutti
    Confermo quanto scritto da Fante e Lafitte sulle differenze tra la Brigata "Reggio" e la brigata "Regina" (la reggina è forse una squadra di calcio [].... o un errore di trascrizione)
    La giubba turchina dovrebbe essere una 79/88/02 se priva di filettature rosse.
    A quanto mi risulta prima del 21 gennaio 1915 sugli spallini e le controspalline andavano riportati i numeri del relativo reggimento (in questo caso 45° reggimento della brigata Reggio). Dopo tale data la numerazione venne riformata ed il numero diventa per la fanteria compagnia mentre per bersaglieri, alpini, sanità*, sussistenza quello di battaglione.
    Batteria e squadrone per artiglieria e cavalleria.
    la Reggio, tra parentesi, compì assieme alla Sassari uno dei primi sbalzi offensivi nella zona attorno Cortina nel maggio/giugno 1915.
    Il 45° RF in tempo di pace era a Sassari mentre il 46°RF era a Cagliari.
    La brigata Sassari venne costituita a Tempio ed a Sinnai nel febbraio 1915, il 152°RF dal deposito del 45° fanteria ed il 151° RF dal deposito del 46° RF

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848
    ... Mauro:
    La giubba turchina dovrebbe essere una 79/88/02 se priva di filettature rosse.
    Nel '15 le giubbe turchine di fanteria erano quelle introdotte nel 1903, taglio più lungo e senza filettature, perchè le definisci 79/88/02 ?
    Mi sfuggono tutti questi numeri. Puoi essere più chiaro ?

    Ciao [][][]

    Fante 71
    E' la somma che fa il totale.

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di mauro
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Messaggi
    705
    ciao!
    la 902 era in pratica la 903 nata però con i profili aboliti appunto nel 902, la fila di numeri prima era per individuare il modello più vecchio della 903... così, nulla di speciale.
    Credo che a quella data (1915) convivessero ancora tutti i modelli di turchine nella cosidetta -uniforme di guarnigione- introdotta nel settembre 1909. Avevo scritto "se priva di filettature" che nelle foto in b/n si individuano per la lieve differenza di colore, perchè è capitato di vedere immagini con profili anche in presenza di uniforme di guarnigione.

    [ciao2]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato