Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: Nuovo simbolo

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821

    Nuovo simbolo

    Ma questo sarà* per davvero il nuovo simbolo della croce rossa?
    mah...andate a vedere.
    http://www.panorama.it/europa/capitali/ ... 0001031501
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    234
    Eh si, pare proprio che sarà* così, per non offendere la suscettibilità* di chi non ha mai capito che la Croce Rossa non è mai stato e mai sarà* un simbolo religioso.
    Solo che ora alla suscettibilità* si sta sostituendo la bombarolità*(vedi attentato alla Croce Rossa a Bagdad) e nessuna Croce Rossa del mondo occidentale è intenzionata a sacrificare uomini e donne per un odio che non ha ragione di esistere.
    Contrairement a beaucoup, entre la graisse d’armes et la vaseline, je préfère la graisse d’armes

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    213
    Quindi tra poco non vedremo piu' ambulanze con la croce??
    Certe cose mi lasciano assai perplesso...
    Povero Henry Dunant [}]


    ciao,gabriele
    "Mentre la storia per un certo periodo può
    essere scritta dai vincitori, che per un po'
    se la tengono stretta, essa non si lascia mai
    governare a lungo."

    Reinhart Koselleck

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sicilia
    Messaggi
    69
    Be non c'è che dire, cediamo all'ignoranza e alla bigottagine!!!!
    Non essendo in grado di spiegare il vero significato della nostra bandiera la cambiamo!!!
    E pensare che mi hanno fatto quattro giorni di corso da allievo V.D.S. (Volontario Del Soccorso) nella CRI, solo per spiegarmi la simbologia, la storia e l`importanza di questo emblema!!!
    Comunque credo che questo nuovo cristallo sarà* semplicemente affiancato come nuova bandiera solo per quei territori particolarmente suscettibili!!!
    Come gia fatto in precedenza con la mezza luna rossa, la stella di Davide rossa o il poco conosciuto leone rosso adottato solo per pochi mesi in non ricordo quale operazione umanitaria!!!

    Ciao Fritz

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    La storia e' in questi termini.ogni nazione continuera' ad avere nel proprio territorio i simboli di sempre.Solo nelle emergenze internazionali,tutte le nazioni"dovranno"?adottare tale simbolo x le ragioni suindicate da Flo e Friz.Solo che io ci credo poco,visto che ormai sono abituato a vedere che siamo sempre noi europei,e l'italia in particolare,i primi a calarsi le brache,xche' bisogna essere politicamente corretti,frase,che io ritengo di una ipocrisia immensa.Vedremo in futuro come andra' a finire.Basta aspettare no?:Claudio

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    234
    Citazione Originariamente Scritto da mecca

    La storia e' in questi termini.ogni nazione continuera' ad avere nel proprio territorio i simboli di sempre.Solo nelle emergenze internazionali,tutte le nazioni"dovranno"?adottare tale simbolo x le ragioni suindicate da Flo e Friz.Solo che io ci credo poco,visto che ormai sono abituato a vedere che siamo sempre noi europei,e l'italia in particolare,i primi a calarsi le brache,xche' bisogna essere politicamente corretti,frase,che io ritengo di una ipocrisia immensa.Vedremo in futuro come andra' a finire.Basta aspettare no?:Claudio
    Non è precisamente così. Ogni nazione nel proprio territorio continuerà* ad avere i propri simboli.
    In caso di emergenza internazionale si valuterà* caso per caso.
    Cioè se si deve andare in Perù, paese che ha sicuramente i suoi problemi che però non sono di ordine religioso, si utilizzerà* ovviamente la croce rossa; se si deve andare in Sudan, dove ci sono probabilità* che qualche demente faccia saltare l'ospedale perchè crede che sia l'invasione dei crociati, si utilizzerà* il rombo rosso.
    Ci sono differenze anche fra il rombo come segno di neutralità* o come segno distintivo.
    Poi ognuno faccia le proprie valutazioni per vedere se questo è un ricatto o no.....
    Se riesco oggi posto un documento in word che illustra la cosa; sono poche pagine che chiariscono i dubbi.

    Non sono d'accordo invece sul fatto di "calarsi le brache".
    Vorrei ricordare che la Croce Rossa Italiana è l'unica società* di CR presente in Iraq. Quando nel 2003 (mi sembra, o nel 2002) i terroristi hanno fatto saltare il quartier generale del comitato internazionale tutto il personale di Croce Rossa è stato ritirato. La CRI, "disubbidendo" a Ginevra, ha autonomamente deciso di rimanere e da allora centinaia di volontari, crocerossine, medici e appartenenti al corpo militare hanno fatto i loro turni rischiando quotidianamente la pelle.

    Ciao
    Contrairement a beaucoup, entre la graisse d’armes et la vaseline, je préfère la graisse d’armes

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    234
    Ecco una circolare che spiega tutto per filo e per segno.
    Contrairement a beaucoup, entre la graisse d’armes et la vaseline, je préfère la graisse d’armes

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2005
    Messaggi
    234
    Pechè non riesco ad allegare un file PDF????
    DENIIIISSSSS!!!!! AMMINISTRATORIIIIIIII!!!!! TECNICIIIIII!!!!!!!!
    Contrairement a beaucoup, entre la graisse d’armes et la vaseline, je préfère la graisse d’armes

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato