Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 19

Discussione: ogive

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Mezza1983
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    220

    ogive

    Ciao a tutti,
    scusate se apro un topic per queste due cosette, ma mi incuriosiva sapere come mai queste due ogive, (credo 1 di carcano e una di Steyr) trovate in zona ww1 con il coperchio nello stesso posto, presentino condizioni così diverse.
    Una è ricoperta da un grosso strato di strana "?ruggine?" l'altra perfettamente pulita e con le rigature ancora ben visibili.

    Saluti a tutti gli amici del forum
    Mattia
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2010
    Località
    Vicenza
    Messaggi
    934

    Re: ogive

    è proprio il metallo ad essere diverso, quella it è in mallechort,,,,quella au praticamente in lamierino leggero che ricopre il piombo.
    quindi hanno reazione diversa alla corrosione degli agenti atmosferici

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Mezza1983
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    220

    Re: ogive

    Grazie mille GDF, per la immediata spiegazione.
    Quindi su quella AU è proprio ruggine di ferro.
    Mattia

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: ogive

    Esattamente, se è molto corrosa infatti non è difficile che ti salti via il rivestimento (tecnicamente detto incamiciatura o camicia) per poi rimanere scoperto il piombo.
    In generale quindi i colpi italiani (ma anche francesi, inglesi, e probabilmente altri) si conservano assai meglio di quelli austriaci (e anche tedeschi se penso a quelli del mauser 88 che hanno la camicia sempre in ferro) a parità di terreno.
    Inge

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815

    Re: ogive

    Citazione Originariamente Scritto da inge
    Esattamente, se è molto corrosa infatti non è difficile che ti salti via il rivestimento (tecnicamente detto incamiciatura o camicia) per poi rimanere scoperto il piombo.
    In generale quindi i colpi italiani (ma anche francesi, inglesi, e probabilmente altri) si conservano assai meglio di quelli austriaci (e anche tedeschi se penso a quelli del mauser 88 che hanno la camicia sempre in ferro) a parità di terreno.
    Quelli del Mauser 88 sono identici a quelli per il Mannlicher 95,quelli del Lebel sono pezzi interi di Rame indurito senza camiciature,quelli del Enfield e del Mauser 98 sono incamiciati anche loro,se non ricordo male quelli dello Springfield sono in ottone
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: ogive

    Non li conosco così in dettaglio!
    Sapevo che Mauser 88 e Steyr 95 fossero uguali, per gli altri vado a memoria basandomi su ciò che ho e che ho trovato ma evidentemente ricordo abbastanza bene. Certo non avevo mai notato che i colpi Lebel fossero di un unico materiale.
    Inge

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: ogive

    Le spiegazioni date sono corrette!
    Se immergi il proiettile austriaco in un prodotto per rimuovere la ruggine molto probabilmente ti ritroverai col sono nocciolo in piombo!

    Per quanto riguarda i proiettili del Lebel era monolitica la "Balle D", nel tempo sono stati adottati vari modelli per rispondere a diverse esigenze di uso e produzione:
    http://www.armeetpassion.com/8%20lebel.html

    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815

    Re: ogive

    Citazione Originariamente Scritto da inge
    Non li conosco così in dettaglio!
    Sapevo che Mauser 88 e Steyr 95 fossero uguali, per gli altri vado a memoria basandomi su ciò che ho e che ho trovato ma evidentemente ricordo abbastanza bene. Certo non avevo mai notato che i colpi Lebel fossero di un unico materiale.
    I proiettili del Mannlicher 95 hanno inciso sul fondo di piombo l'anno di produzione e la ditta produttice,i proiettili del Enfield solo la ditta e quelle del Lebel ,ditta mese anno azienda e forse altro
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    942

    Re: ogive

    Citazione Originariamente Scritto da Centerfire
    Le spiegazioni date sono corrette!
    Se immergi il proiettile austriaco in un prodotto per rimuovere la ruggine molto probabilmente ti ritroverai col sono nocciolo in piombo!
    Diciamo che dipende dallo stato iniziale delle ogive, io le pulisco sempre e comunque (in una volta unica assieme al bossolo), talvolta con spazzola da trapano, talvolta con immersione in aceto o anticalcare. Arrivare proprio alla separazione dei due metalli è difficile, tuttavia la superficie rimarrà sempre corrosa e quindi rugosa, e talvolta attraverso qualche microforo si può intravvedere il piombo.
    Inge

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815

    Re: ogive

    Citazione Originariamente Scritto da inge
    Citazione Originariamente Scritto da Centerfire
    Le spiegazioni date sono corrette!
    Se immergi il proiettile austriaco in un prodotto per rimuovere la ruggine molto probabilmente ti ritroverai col sono nocciolo in piombo!
    Diciamo che dipende dallo stato iniziale delle ogive, io le pulisco sempre e comunque (in una volta unica assieme al bossolo), talvolta con spazzola da trapano, talvolta con immersione in aceto o anticalcare. Arrivare proprio alla separazione dei due metalli è difficile, tuttavia la superficie rimarrà sempre corrosa e quindi rugosa, e talvolta attraverso qualche microforo si può intravvedere il piombo.
    Se sono messe benino puoi usare anche l'acido ossalico
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato