Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 40

Discussione: Old English Glories

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137
    Debbo fare i complimenti a tutti per le ottime cose che ci fate vedere .
    Fabrizio

  2. #22
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Per Bydand: se permetti hai dei pezzi moolto belli.
    Quando parli di Lee-Enfield intendi propio quello, non il mitico
    Lee-Metford, cui sto dando da tempo la caccia???!! Per quello la vedo dura! Complimenti per L1A1 ed ancora di più per il trilux
    Per quel che rigurda le importazioni: dipende se sei interessato alle armi antiche od alle moderne. Come ho già* detto a Savoia avevo scritto un articolo Su Armi Magazine che era abbastanza esaustivo.Se interessa e mi e' consentito posso metterlo a disposizione od alla peggio inviarlo privatamente
    Ciao

  3. #23
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Nella comunità* inglese della mia collazione si è scatenato un putiferio per cui per non essere accusato di discriminazioni devo
    postare altre (piccole) glorie
    Un trio di semiautomatiche Webley: mamma in 32 e figlie in 25

    Immagine:

    41,89*KB


    Immagine:

    64,89*KB

    Immagine:

    64,96*KB



    Immagine:

    59,15*KB



    Immagine:

    50,66*KB



    Immagine:

    67,15*KB

    Poi si è fatto avanti questo gran vecchio che giura di avere combatturo conto i Thugs ed i ribelli Sepoys..
    Non ho potuto non fotografarlo (Adams a doppia azione)[]


    Immagine:

    49,66*KB


    Immagine:

    53,9*KB



    Immagine:

    55,14*KB



    Immagine:

    68,3*KB

    Immagine:

    53,66*KB


    Per ultimo questo elegante ma sfortunato Tranter, complessato dal fatto che il suo sistema(cartuccia metallica con accensione periferica, non ha mai avuto molto successo[]



    Immagine:

    47,02*KB



    Immagine:

    45,61*KB

    Immagine:

    62,86*KB

    Immagine:

    48,53*KB

    Chiudo e scappo prima che si sveglino i Lee-Enfield

  4. #24
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Toscana
    Messaggi
    137
    Scusa Oscar con tutto il rispetto , ma le automatiche della Webley erano propio brutte!
    Fabrizio

  5. #25
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Certo!! e chi dice il contrario; sicuramente rappresentano un pezzo di storia armiera con il loro peculiare sistema di funzionamento.
    Quando (quasi)tutte le semiautomatiche usavano una molla a spirale per riportare il carrello in avanti le Webley avevano adottato il loro peculiare meccanismo con le molle a V. Le piccole sono oltre che bruttine ... goffe. Va meglio secondo me quella in 32. Confesso che se riuscissi a mettere le mani su una Mars in 455 ..anche se brutta la prenderei[][]

  6. #26
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046
    ......la regalità* non è mai un fatto esteriore, mio caro Fabrizio, ne tantomeno la diversità* in effetti concordo sul fatto che erano brutte ma diverse, noi avevamo la
    glisenti, la germania la luger abbastanza simili esteriormente, loro invece no, avevano un'automatica diversa, solo dall'america hanno preso qualcosa, ma si era in famiglia.
    Comunque complimenti ad Oscar, siamo solo in tre in questo Topic ma credo che manchi il precursore degli Enfield, il Medford, Vi invito a postarlo, e tiratelo fuori!!!!!, deliziamoci, senza fraitendimenti però.
    Maestosa la adams' e poi in quella cassetta, La mars..... vista e manipolata almeno trent'anni fa, non interessava nessuno, pesante, complicata, scomoda da portare, finì ad un collezionista Romano, forse più lungimirante di noi. Ad maiora Ragazzi, Grazie per il coinvolgimento Savoia 1948
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  7. #27
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    Per OSCAR
    per Lee-Enfield intendo proprio il Lee-Metford nella sua versione aggiornata (canna con rigatura Enfield). Gli altri per me sono SMLE.
    Ho sentito il mio amico che mi ha detto che posso pure fotografare la sua "chicca", devo verificare ma credo si tratti di un CLLE (Clips Loading Lee-Enfield), l'ultima versione prima dello SMLE, con il ponticello per la piastrina.
    Non ne sono sicuro, ma sempre la stessa persona deve essere in posseso di una ultrararità* british: lo SMLE No. 1 Mk V, uno SMLE con l'alzo del No. 4 Mk I, un'arma che è stata data solo in valutazione ai reparti e mai adottata ufficialmente. Seguirà* reportage fotografico (datemi un po' di tempo).

    PS.: non so voi ma con le foto di questo topic io sto godendo come un cinghiale che si rotola nel fango !!![][][][][][]

  8. #28
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    Per Bydand: se sei alla ricerca di un Lee-Metford (giustamente tu chiami gli altri SMLE)ti auguro in bocca .... al banchiere che ti farà* aprire un mutuo. Qui in Italia, oltre che essere rari costano una fortuna (IMHO of course).
    Ne ho visti di spendidi ed a prezzi decenti in parecchi siti americani. Purtroppo NON è facile dimostrare che sono armi antiche per cui importarli diveventa un COSTOSO strazio.
    In effetti il Lee-Metford (ottenuto combinando le invezioni di James
    Paris Lee e Wiliam Ellis Metford venne adottato nel 1888 per rimpiazzare il Martini. Purtroppo qualche Im.... lo ha catalogato
    ( anche se con il nome sbagliato ) al numero di catalogo 2006.Provate a convindere un burocrate del suo sbaglio[][]

  9. #29
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2006
    Messaggi
    233
    ERRATA CORRIGE: la sigla CLLE sta per CHARGER LOADING LEE-ENFIELD e non CLIPS LOADING LEE-ENFIELD come avevo precedentemente scritto.
    Scusate, ma sono ancora preda dei fumi delle abbondanti libagioni natalizie !!![^]

    Comunque, mi è arrivata una nota di protesta ufficiale dalle ex colonie.
    Per riparare posto le foto di Mr. Ross

    Trattasi di fucile ROSS Mk III, ottimo fucile per il tiro, ma un incubo nelle trincee

    Immagine:

    34,58*KB



    Immagine:

    94,73*KB

    Come si vede da questa foto, l'otturatore è integro e non fresato per motivi di sicurezza, come spesso capita ai Ross. (Il fucile ha il difetto che se l'otturatore è montato male, può sparare lo stesso, con antipatiche conseguenze per il tiratore).

    Immagine:

    100,22*KB



    Immagine:

    99,88*KB



    Immagine:

    107,87*KB

  10. #30
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Estero
    Messaggi
    1,275
    MI sto sciogliendo di invidia[:0][:0]MI MANCA...
    Lo sto cerdando da tempo; ne avevo trovato uno in condizioni pietose per cui mi avevano chiesto uno sproposito[!]
    Tu l'hai trovato così ben conservato o l'hai restaurato??
    A proposito che ne dite di fare un sezione per i "Most wanted " che ci interessano in modo da poterci segnalare vicendevolmente le
    cose interessanti?

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato