Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 21

Discussione: Opinione su coltello italiano strano.

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    Citazione Originariamente Scritto da cocis49
    Un bel coltello
    Il fodero, non riesco ad identificarlo con quella specie di griglia, qualcuno sa a cosa è riferito??
    Ciao il fodero è il suo e qui sotto vi posto uno dei miei (anche lui un po molato... ) ma con la sua cinghietta originale...
    Franz
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  2. #12
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    Cavolo Franz hai ragione
    Grazie
    luciano

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    128

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    ciao a tutti, non chiamatelo coltello è un pugnale.

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    Di nome sì (sturmesser ) ma per la legge italiana anche con ciò che concerne la detenzione degli stessi è un coltello (e cioè si può detenere liberamente). Se non sbaglio è una questione di lunghezza del doppio filo rispetto la lunghezza della lama (il doppio filo deve superare un terzo della stessa per essere considerato pugnale). Ciao da Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    643

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    Citazione Originariamente Scritto da franz
    Di nome sì (sturmesser ) ma per la legge italiana anche con ciò che concerne la detenzione degli stessi è un coltello (e cioè si può detenere liberamente). Se non sbaglio è una questione di lunghezza del doppio filo rispetto la lunghezza della lama (il doppio filo deve superare un terzo della stessa per essere considerato pugnale). Ciao da Franz
    Non c'entra nulla col pugnale ,la legge italiana prescrive ancora che l'anello delle baionette sia modificato per non renderle utilizabili su un fucile ,naturalmente quelle non denunciate non considerate più armi da guerra.Ciao.
    Non pensate mai che la guerra, per quanto necessaria o giustificata, non sia un crimine."

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    attenzione mi sa che ci stiamo confondendo perchè lo sturmesser non è e non è mai stato una baionetta ma solo un coltello da trincea. La legge italiana non permette neanche la detenzione ,senza denuncia beninteso, dei pugnali, che si distinguono dai coltelli per la presenza del doppio filo su più di un terzo della lama...con il mio post di prima ,in breve,volevo dire che anche se comunemente lo sturmesser viene calcolato un pugnale esso per la legge italiana è equiparabile ad un coltello perchè sul dorso presenta un falso filo.
    Franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    128

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    ciao, lo sturmmesser è un pugnale la cui naturale destinazione è quella di offesa alla persona. quindi classificabile come arma bianca. il coltello serve per affettare il salame quello serviva per pugnalare un nemico.poi c'è chi interpreta in un modo chi in un altro. siccome ne ho gia viste e sentite tante..." volsì così colà* ove si puote ciò che si vuole e più non dimandare" poi ognuno agisca come meglio crede. :P

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    Anche con un coltello da caccia puoi uccidere una persona ma ciò non lo rende un pugnale... Un pugnale si distingue da un coltello per la presenza del doppio filo, mentre lo sturmesser presenta solo un falso filo che è proprio dei coltelli...
    franz
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

  9. #19
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    128

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    qui sbagli Franz, il coltello da caccia è stato creato per andare a caccia appunto, quindi atto per scuoiare, sgozzare ecc. animali (selvaggina). comunque ripeto ognuno rimanga convinto come meglio ritiene opportuno. ci si dilungherebbe troppo in sterili discorsi. ciao

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2006
    Località
    Friuli-Venezia Giulia
    Messaggi
    1,758

    Re: Opinione su coltello italiano strano.

    Mmmh ti dirò che neanche io ho voglia di avvitarmi in un loop di polemiche piuttosto sterili (anche perchè credo che ognuno di noi resterebbe della propria opinione ) comunque la traduzione del nome dall'austriaco lo identifica come "coltello da truppa" , infatti "messer" vuole dire coltello e non come "pugnale da truppa" come comunemente (ed erroneamente) chiamato da noi in Italia, infatti "dolch" vuole dire pugnale. La baionetta è un arma fatta apposta per uccidere e su questo non ci piove, ma anche se lo sturmesser è stato usato per uccidere la gente (in guerra lo hanno fatto anche con le vanghette affilandone un lato) esso è e resta un coltello sia per caratteristiche tecniche che per nome, che per impiego (non si uccidevano solo cristiani a coltellate grazie a dio ma lo si usava anche per altro). Va da sè che quando ti trovi una lama così lunga al fianco e sei in un corpo a corpo , dopo aver usato il fucile e la baionetta, non ci sbucci le patate ma la usi per uccidere...Comunque vorrei far notare che siamo l'unico paese in Europa che fà* una distinzione giuridica tra "pugnale" e "coltello"con una legge così interpretabile... Come se un coltello da caccia o da cucina non fosse egualmente pericoloso. Sarebbe ora che il legislatore facesse un poca di chiarezza....Lo sò sono un sognatore....
    Ciao da Franz
    P.S:come ho scritto all'inizio di non ho intenzione di scadere in sterili polemiche ma ho voluto esprimere solo il mio punto di vista (anche se lo ho fatto in maniera un po logorroica ) .
    scavare è bello!
    E’ un mondo difficile: vita intensa, felicità a momenti e futuro incerto...

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato