Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2008
    Località
    Gustav Line
    Messaggi
    1,599

    Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

    ANTEFATTO
    Siamo ai primi di giugno del 1944. Il 6 gli Alleati sono sbarcati sulle coste della Normandia dando inizio all`invasione dell`Europa.
    Dopo i primi tentennamenti dell`alto comando tedesco, convinto che quella in Normandia fosse solo una diversione in attesa del reale attacco a Calais, arrivano gli ordini di trasferimento di alcune grandi unità* della Wehrmacht e delle Waffen SS. L`imperativo è: portarsi verso la zona di invasione e ributtare a mare le truppe anglo-americane. Ma in contemporanea a ciò, il movimento di Resistenza francese riceve l`ordine da Londra di avviare una serie di attacchi contro le truppe tedesche, tesi a rallentarne l`afflusso al fronte.
    Il 7 giugno l`FTP (una delle sigle dei partigiani francesi) attaccò e prese il controllo del presidio tedesco di Tulle (nel dipartimento di Corrèze) infliggendo 122 perdite ai militari.
    Dopo l`attacco, ma questo è tutto ancora da verificare, pare che circa 40 soldati tedeschi presi prigionieri furono fucilati dai partigiani. Tale fatto, come era prevedibile, provocò la violenta reazione delle Waffen SS.
    Il giorno dopo la "Das Reich" iniziò il suo lungo viaggio verso il fronte di Normandia e alcuni suoi reparti giunsero a Tulle il giorno seguente: impiccarono subito agli alberi della città* 99 dei suoi cittadini e ne deportarono 200 in Germania. Durante questa azione però, l`SS Sturmbannführer Helmut Kampfer, comandante della 3. Kompanie, I battaglione del Reggimento "Der Fuhrer", cadde vittima di un`imboscata dei partigiani, che lo presero prima prigioniero, dopodichè lo uccisero.

    STRAGE A ORADOUR
    Il 10 giugno la 3. Kompanie del I Battaglione del Reggimento "Der Fuhrer" circondò il villaggio di Oradour, 22 km a nord-est di Limoges e ordinò a tutti gli abitanti di radunarsi in un parco dei divertimenti pubblico, vicino al centro del villaggio, apparentemente per controllare i documenti degli abitanti. Tutte le donne e i bambini vennero rinchiusi nella chiesa, mentre il villaggio veniva saccheggiato. Nel frattempo gli uomini vennero portati in sei granai, dove dei nidi di mitragliatrici erano già* stati predisposti. Secondo il resoconto di un sopravvissuto, i soldati iniziarono a sparare agli uomini, mirando alle gambe, in modo che morissero più lentamente. Una volta che le vittime non furono più in grado di muoversi le SS coprirono i loro corpi con delle frasche e diedero fuoco ai granai. Solo cinque persone si salvarono.
    Donne e bambini furono radunati invece nella chiesa, alla quale diedero poi fuoco.
    Immediatamente dopo stessa sorte toccò all`intero villaggio. Nel massacro perirono 642 persone; alcune delle vittime non erano nemmeno di Oradour, ma bambini sfollati da Parigi e tutti i passeggeri di un treno che sostava nelle vicinanze. Nessuno di loro, in ogni caso, faceva parte della Resistenza francese.
    Tra l`altro, le SS scelsero l`Oradour sbagliato: di fatto, il comandante della Compagnia di cui stavano vendicando a modo loro la morte ( l`SS Sturmbannführer Kämpfe) era stato ucciso a Oradour sur Vayres, a circa 25km di distanza.
    Nel suo cammino verso il fronte, la divisione SS "Das Reich" fu spesso ostacolata da piccoli nuclei della Resistenza e questo accrebbe di certo la loro rabbia, tanto più che per arrivare in Normandia impiegò ben 17 giorni a causa delle distruzioni dei ponti operati dai partigiani e degli attacchi aerei ad opera dell`aviazione Alleata.
    Dopo la guerra, il Generale Charles de Gaulle decise che il villaggio non sarebbe mai più stato ricostruito. Invece, sarebbe rimasto come memoriale della sofferenza francese sotto l'occupazione Nazista. Nel 1999, il presidente Jacques Chirac dedicò un centro visitatori a Oradour-sur-Glane e ribattezzò il luogo come Villaggio Martire. Una via al paese è dedicata nella città* di Reggio Emilia.

    RETROSCENA
    Nei fatti del massacro di Oradour emerge una figura che di certo "stona" con l`idea classica della SS assassina.
    Nella strage era fortemente implicato l`SS Sturmbannfuhrer Adolf Otto Diekmann, comandante del I Battaglione da cui la 3 Kompanie proveniva.
    Saputo dell`accaduto e dei 642 morti civili di Oradour, il comandante del Reggimento "Der Fuhrer", l` SS Obersturmbannführer Sylvester Stadler, fece rapporto al comandante della divisione, l`SS Brigadeführer Heinz Lammerding, chiedendo che Diekmann fosse avviato alla Corte Marziale per non aver atteso l`esito delle ricerche di Kampfer prima di mettere in atto la repressione.
    La cosa prese effettivamente il suo percorso, ma Diekmann cadde in combattimento meno di due settimane dopo, per cui il caso fu archiviato dalle SS.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Passo il tempo cercando gocce di storia, fili di verità e tracce di me stesso.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Franz56
    Data Registrazione
    Jul 2011
    Località
    Trieste ("Uciolandia")
    Messaggi
    2,976

    Re: Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

    Interessantissimo...

    Conoscevo già* a grandi linee i fatti...

    Complimenti per le delucidazioni...

    Tempo fa ci fu anche un documentario (non ricordo in seno a che trasmissione) alla televisione...
    La vita è un temporale... prenderlo nel .... è un lampo...!!!
    El vento, el ... e i siori i gà sempre fato quel che i gà voludo lori...

    "Se un bischero dice 'azzate vorti'osamente può apri' un varco spazio temporale, in cui può incontrassi po'i se'ondi prima, generando 'osì un'infinita e crescente marea di 'azzate"... Margherita Hack

  3. #3
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Territorio Libero di Trieste
    Messaggi
    2,043

    Re: Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

    Ottimo reportage,ricordo questo fatto,purtroppo cose analoghe capitarono pure qui da noi,a ridosso del confine con l'allora Yugoslavia.
    Ciao,Alan.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

    non conoscevo la triste storia ... grazie per avercela illustrata.
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di Alexderome
    Data Registrazione
    Jun 2010
    Località
    FRANCIA
    Messaggi
    468

    Re: Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

    In Francia dicono per Marzabotto : l'Ouradour italiano.
    SS del Alsace participarono a questra strage.
    ALEX
    http://hongrie2gm.creer-forums-gratuit.fr/
    Eravamo 3O d'una sorte, 31 con la morte. G. d'Annunzio

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2011
    Messaggi
    212

    Re: Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

    triste storia sapevo alcune frammentarie cose raccontate da un amico francese.

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

    Ciao, interessante topic su questa strage nazista. Esaminando le foto di quello che resta di Oradour sembra di trovarsi in una Pompei odierna. Ciao.

  8. #8
    Moderatore
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    298

    Re: Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

    esiste un libro bellissimo e dettagliato che si chiama "il massacro di oradour", ce l'ho qui a casa da qualche parte.
    ricordo quando lo lessi, che alla fine della guerra a oradour venne fatto un monumento, poi in seguito rimosso, contenente i nomi degli alsaziani inquadrati nelle ss, affinchè tutti potessero conoscere chi aveva partecipato alla strage.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2011
    Località
    Erbil, Kurdistan, Iraq
    Messaggi
    152

    Re: Oradour sur Glane; la Marzabotto francese...

    Sono stato ad Oradur sur Glaine molti anni fa. Ci capitai per caso, lungo un viaggio. Non ero preparato a quello che avrei visto e letto e rimasi molto scosso e colpito, nonostante anni prima avessi già visitato Auschwitz e Birkenau.

    Una cosa che ricordo con piacere ed ammirazione è la capacità di preservare quel luogo della memoria con grandissima dignità, anche se in modo molto semplice, e con relativamente poca retorica.

    Francesco
    Energia Nucleare ???
    No, Grappa !!!

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •