Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Orologio Armee Belge 1922

  1. #1
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Orologio Armee Belge 1922

    Del solito amico posto questo orologio da tasca della Armee Belge 1922.
    Particolare il quadrante capovolto.
    Non ho trovato informazioni.
    So che un orologio con quadrante inertito era usato dagli equipaggi Zeppelin e veniva portato con una catenella attaccata alla tuta di volo per praticità* ma a questo manca l'anello.
    Pertanto suppongo fosse applicato al cruscotto dell'aereo.

    Immagine:

    159,48*KB

    Immagine:

    95,16*KB
    luciano

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090
    Altro orologio interessante!!!Molto bello!!!
    Ciao![ciao2]
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324
    Citazione Originariamente Scritto da cocis49

    Del solito amico posto questo orologio da tasca della Armee Belge 1922.
    Particolare il quadrante capovolto.
    Non ho trovato informazioni.
    So che un orologio con quadrante inertito era usato dagli equipaggi Zeppelin e veniva portato con una catenella attaccata alla tuta di volo per praticità* ma a questo manca l'anello.
    Pertanto suppongo fosse applicato al cruscotto dell'aereo.

    Immagine:

    159,48Â*KB

    Immagine:

    95,16Â*KB
    Bravo, ottima ricostruzione, come sempre.

    Esistono molti esempi di uso di orologi apparentemente "da tasca", ma in realtà* usati per cruscotto e per montature su pannelli vari (come quelli marcati B delle FF.AA. britanniche, già* visti in altro recente topic).
    Questo è uno di essi, meno conosciuto di altri. Moltissimi orologi, militari e non, di quell'epoca hanno la corona di carica alle ore 3, anzichè alle ore 12, o alle ore 6.
    Sono lo specchio di un nuovo modo di usare e concepire gli orologi, più pratico e dinamico, che porterà* alla nascita e alla adozione degli orologi da polso.
    Il caso più noto è quello che tu citi: l'orologio usato dalle forze aeree germaniche (Austria, Germania e alleati, non solo equipaggi Zeppelin) ma ne esistono anche di francesi, di russi, di inglesi e di altre forze armate.
    Molti eserciti usarono questi insoliti orologi "capovolti".
    Sarebbe interessante vedere la meccanica, per capire cosa c'è dentro...
    Strano, invero, il fatto che la cassa sia del tipo incernierato: è evidente che sia un orologio di transizione. Sembra che manchi una sorta di seconda cassa o di coperchio... C'è filettatura?

    La militaria belga di inizio secolo non mi ispira molto, per le note e terribili caratteristiche del regno di Leopoldo II, anche se ormai terminato da tempo nel 1922, data DOPO la quale fu prodotto quest'orologio....
    Dubito fortemente, è ovvio, che Leopoldo II, al pari di tutti gli altri sovrani dell'epoca, rappresentasse il carattere o lo spirito e la volontà* dei cittadini-sudditi, però...

    Quanto all'uso e alla datazione di questo specifico orologio, si possono desumere dalli abbreviazioni che troviamo sul quadrante:
    TSF dovrebbe significare "Trasmission Sans Fil".
    All'epoca "message" o "poste" TSF era un modo per dire "telegramma" in lingua belga.
    Il che ci riporta, abbastanza tranquillamente, a quanto detto per gli orologi "B", inglesi.
    DM 1922 forse riporta ad un importante decreto di riforma delle forze armate Belghe.
    Ciao, Claudio

  4. #4
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao Claudio grazie a te per le ottime spiegazioni.
    A dirti la verità* avevo pensato di aprirlo per vedere l'interno ma non l'ho fatto per correttezza non essendo mio ma mi riservo di chiedere ed eventualmente lo posto.
    L'ho guardato bene e non credo abbia una seconda cassa e non presenta filettatura.

    p.s. ho postato nel topic bussola paracatutista tedesco una che riteniamo ungherese.
    luciano

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Luciano,n°1,con tutte queste "zivole" ci siamo fatti una cultura.Bravo.[]
    Ma quanti ne ha ancora?

  6. #6
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324
    "Zivole"... what's "zivole"?

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Messaggi
    1,003
    Molto interessante complimenti al tuo solito amico

  8. #8
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Lazio
    Messaggi
    1,324
    Bussola ungherese: gia vista. Forse post-bellica...
    Ma se di bussole già* non mi intendo... di quelle non tedesche, non Luftwaffe, non da polso, magari non belliche... non so proprio nulla di nulla...
    Mi sa che tra poco...
    Se il tuo amico scende in campo, posto qualcosina di carino...

  9. #9
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ciao Giancarlo l'amico mi dice che ha ancora qualche pezzo.
    Claudio le zivole sono cose da mangiare ho letto delle ricette in rete davvero gustose.
    Avevo postato la bussola proprio per le lettere indicanti i 4 punti cardinali in altra lingua.
    Non ho capito cosa intendi per "se il tuo amico scende in campo" se hai qualcosa posta comunque che ci farà* sicuramente piacere []
    [ciao2]
    luciano

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Citazione Originariamente Scritto da Klaus

    "Zivole"... what's "zivole"?
    Scusa,hai ragione,l'ho scritto in dialetto.....zivola=cipolla![innocent]

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •