Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 14 di 14

Discussione: OVERCOAT, M-1942, EM

  1. #11
    Moderatore
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Sardegna
    Messaggi
    2,593

    Re: OVERCOAT, M-1942, EM

    Complimenti, ammetto la mia ignoranza ma sembra un capo di sicuro interesse, probabilmente confezionato con materiali di pregio, rispetto alle produzioni dell'Asse.

    Sono reperibili note storiche su adozone, impiego, ecc?

    ciao
    Un cordiale saluto!
    Vediamoci anche in Facebook, nel gruppo "Sardegna - Bunker Archeologia - Memoria e futuro."

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: OVERCOAT, M-1942, EM

    Devo ammettere che le condizioni sono davvero ottime e quindi non posso che complimentarmi con te per l' ottimo acquisto.

    Analizziamo un po' questo cappotto, così rispondiamo anche un po' all' Amico e Collega Ciofatax. Allora: i gradi sono già* del modello M-1943, quelli già* più a bassa visibilità* rispetto al modello che si vede sulle uniformi di lancio M-1942, sui field jacket M-1941 o sulle giacche da libera uscita M-1939. Questi gradi venivano utilizzati anche sulla divisa da libera uscita M-1944 ( Ike Jacket ) e sulla divisa da combattimento M-1943. Il cappotto come detto è un M-1942. Sulla zona pettorale sinistra troviamo la Ruptured Duck, simbolo che il proprietario è stato congedato dallo U.S. Army e che non è caduto in battaglia. Sulla manica sinistra troviamo la patch della Divisione di appartenenza, la 9th Infantry Division, mentre sulla destra troviamo la Divisione precedente nella quale ha servito il proprietario, la 65th Infantry Division. Quale conclusione possiamo trarre? Che il proprietario non è stato al fronte per un lunghissimo periodo di tempo, almeno non con questo cappotto. Perchè? Tolte le ottime condizioni del cappotto, il motivo è questo: la 65th Infantry Division ( la Divisione dalla quale il proprietario proveniva prima di servire nella 9th Infantry Division ) ha combattuto nella zona della Saar e del Danubio, mentre la 9th Infantry Division ha combattuto in Nord Africa, in Sicilia, in Normandia ed in Germania. Quindi, cosa possiamo concludere? Il periodo nella 9th Infantry Division non può essere precedente a quando questa Divisione operò in Germania.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2008
    Messaggi
    1,461

    Re: OVERCOAT, M-1942, EM

    Ringrazio tutti per i complimenti e Blaster Twins per l contributo! Per rispondere alla tua domanda, ciofatax, non ho mai avuto modo di confrontare un cappottone tedesco, tuttavia ti posso assicurare che il materiale di questi Overcoat è veramente ottimo, lana cotta di ottima qualità*, le cuciture veramente ben fatte e molte rifiniture, con molti altri bottoni presenti all'interno.
    Ad ogni modo questa versione di Overcoat fu adottata nel 1942, in sostituzione della versione creata nel M1939.
    La versione M1939 aveva una sostanziale differenza, infatti i bottoni erano in metallo che però poi vennero sostituiti, nel modello 1942, da quelli in bachelite per risparmiare materiale necessario allo sforzo bellico; dovrebbe anche esserci una leggerissima differenza di colore tra i due tipi di cappotti, ma non potrei confermare.
    Per quanto riguarda l'utilizzo furono utilizzati estensivamente nel ETO in tutte e due le versioni M1939 e M1942 fino al '45 da tutti i soldati che riuscirono a metterci le mani sopra:
    [attachment=3:1s3ti8mk]Ardenne 1.jpg[/attachment:1s3ti8mk]
    [attachment=2:1s3ti8mk]Copia di 508th Headquarter Company 1.jpg[/attachment:1s3ti8mk]
    [attachment=1:1s3ti8mk]Eto Winter 1.jpg[/attachment:1s3ti8mk]

    Comunque integro con la foto dell'etichetta
    [attachment=0:1s3ti8mk]IMG_2584.JPG[/attachment:1s3ti8mk]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Pvt Guy P Rossi

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: OVERCOAT, M-1942, EM

    Sulle differenze tra gli M-1939 e gli M-1942 se ne parlava già* qui ( anche se basterebbe dare un' occhiata all' Index per trovare gli argomenti ): viewtopic.php?f=36&t=14045 , ma grazie comunque per averle ricordate, Guy.
    Nel medesimo topic grazie a Mulòn possiamo vedere le differenze tra un cappotto tedesco ed uno americano.
    Quanto al discorso della differenza cromatica tra gli M-1939 e gli M-1942 è solo una questione di bagni di tinta leggermente variabile da produttore a produttore, ma è una cosa minima, quasi impercettibile. Sicuramente tale diversità* cromatica è assai più evidente sulle divise da combattimento e sulle M-1944 ( Ike Jacket ). Nel caso di queste ultime risulta particolarmente evidente su M-1944 prodotte in Gran Bretagna per esempio che tendevano molto al colore delle Battle Dress, oppure a quelle prodotte in Australia ( non molte in verità* ) che tendevano ad una curiosa tonalità* a metà* tra verde e marrone, risultando di un colore simile al verde marcio.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato