Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12
Risultati da 11 a 13 di 13

Discussione: Parka Tedesco

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Località
    vicenza
    Messaggi
    1,815

    Re: Parka Tedesco

    io non faccio softair ma lo userò per andare io cerca di reperti ww1. Se cado e svengo non mi trova più nessuno con quel parka . Poi ho comprato pantaloni mimetici USA Xke erano quelli che mi sembravano più robusti
    CERCARE REPERTI BELLICI E' UNA MALATTIA,UNA BELLISSIMA MALATTIA?

    CHIUDIAMO SEMPRE I BUCHI CHE FACCIAMO

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Gertro
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Italia - Puglia
    Messaggi
    3,519

    Re: Parka Tedesco

    Citazione Originariamente Scritto da jeijei
    Se cado e svengo non mi trova più nessuno con quel parka .
    Ci puoi giurare. Meglio indossare sopra giubbini catarifrangenti. Non si sa mai. Ciao.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2010
    Località
    Milano
    Messaggi
    387

    Re: Parka Tedesco

    Citazione Originariamente Scritto da MP38
    Oltre a confermare quanto detto da altri, sarebbe bello fare un elenco e ricercare tutti le versioni usate dai vari paesi. Ricordiamo, giusto per iniziare, la Danimarca, il Belgio, la Cina e la Russia.

    Centomila volte meglio di quell'orribile ACU made in USA...
    Non credo sia un paragone fattibile visto che la ACU è stata progettata per ambienti completamente diversi, ossia per il secco e l'arido. Sarebbe come paragonare una woodland con una schneetarn.... è un paragone impossibile, visto che si tratta di due pattern destinati ad ambienti assolutamente diversi.
    Condivido pienamente la tua osservazione: quello che mi lascia perplesso è il fatto che l'esercito americano non abbia più una tenuta da combattimento "boschiva"; la ACU è stata ideata più che altro sulla scorta delle più recenti esperienze di combattimento in base alle quali si presuppone (o si presupponeva) che nei futuri scenari di guerra la maggior parte degli scontri a fuoco sarebbe d'ora in avanti avvenuta in ambienti urbani o fortemente urbanizzati: il fatto che l'US Army in Afghanistan abbia dovuto tirare fuori la Multicam dimostra che tale scelta era fondamentalmente poco lungimirante. A mio parere sarebbe stato molto più saggio seguire la strada intrapresa dal Corpo dei Marines che hanno scelto la Marpat come tenuta da combattimento producendone due versioni differenti, una per l'ambiente "continentale" e una per l'ambiente "desertico". A mio modesto modo di vedere la ACU non è ne carne nè pesce e il giorno che l'esercito americano dovrà* cambiare teatro operativo (Corea?) si ritroverà* a dover rispolverare le Woodland che poi tanto malaccio in fondo non era (magari sarebbe stato sufficiente aggiornarla con un disegno pixellato se proprio si voleva dotarle di una "resistenza" aggiuntiva ai sistemi di visione optronici). Mi sembra per altro abbastanza significativo che la "Flecktarn" abbia avuto tanti estimatori tra le forze armate sparse per il mondo mentre la ACU non abbia riscosso fino ad ora un grande successo, per lo meno per quanto riguarda le tonalità* di base del suo disegno. Problemi di copyright?

Pagina 2 di 2 PrimaPrima 12

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato