Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Passaporto Borbonico

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Passaporto Borbonico

    11 ottobre 1838

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Passaporto Borbonico

    Ma pure questo hai?
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Passaporto Borbonico

    ... non si tratta di un passaporto... ma di una c.d. Carta di passaggio cioè una sorta di attuale carta d'identità* che serviva per lo spostamento nel regno...

    Fu rilasciata l'11 ottobre 1838- valido per 4 mesi - a un pastore di Rivisondoli, comune in provincia di Aquila, per recarsi a Manfredonia in provincia di Foggia.

    Un caro saluto

    Furiere Maggiore :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Passaporto Borbonico

    Questo è veramente un documento incredibile. Complimenti

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: Passaporto Borbonico

    [quote="Furiere Maggiore (Fante71)"]... non si tratta di un passaporto... ma di una c.d. Carta di passaggio cioè una sorta di attuale carta d'identità* che serviva per lo spostamento nel regno...

    Effettivamente passaporto mi suonava un pò strano, in pratica un lasciapassare, grazie per la precisazione.
    Ciao

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: Passaporto Borbonico

    Mariob:

    ...in pratica un lasciapassare
    ... era una carta di identità* temporanea in quanto rilasciata dal sindaco del suo paese che "lo conosceva" e certificava che si chiamava ecc. ecc. Detta carta certificava che "era lui" se qualche pattuglia di Gendarmeria gli chiedeva chi fosse e dove era diretto...

    I lasciapassare erano documenti che servivano per circolare in particolari zone vietate ai più, oppure circolare durante il coprifuoco...

    Il documento postato certificava solo che si chiamava "tal dei tali" e che andava a ...

    Ciao

    F.M. :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •