Risultati da 1 a 9 di 9

Discussione: PASSERELLA di JESOLO (VE)

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2006
    Località
    Veneto
    Messaggi
    275

    PASSERELLA di JESOLO (VE)

    Ciao a tutti. Sono "baffobruno".
    Se a qualcuno interessano i bòtti, due ordigni bellici verranno disinnescati domani nei pressi di Jesolo - località* Passerella -
    almeno stando a quanto afferma Il Gazzettino di oggi.
    L' area è delimitata a sud dal canale Pesarona e da Via Francescata, per quel che concerne il lembo di territorio jesolano.
    L' attività* potrebbe protrarsi fino a quattro giornate.
    Francamente a me il raggio di sgombero previsto di ben 1500 metri sembrerebbe eccessivo, ammenocchè non si tratti di una "tallboy" o di una "grand slam", cosa che mi pare poco probabile.
    Lo sgombero è previsto fino alle 8 del giorno 21 (domani) e fino al termine delle operazioni.
    Era mia intenzione allegre una scansione grafica del trafiletto di giornale ma il tentativo mi ha generato une rrore.
    Così mi devo limitare al breve riassunto di cui sopra.
    Bruno vi saluta

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    796
    Grazie della info, comunque sia sarà* un bel petardone!!! [][][]
    Denis

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ma il botto alla fine c'è stato?Dai facci sapere,sono parecchio curioso delle tue impressioni,soprattutto se lo hai visto e sentito di persona,anxhe se da lontano.
    Giancarlo.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    504
    non so se si tratti dello stesso fatto di cui ho letto io, cmq per la serie "come è andata a finire":

    porati i gingilli in spiaggia e fatti brillare, hanno provocato un paio di metri di cratere. nulla di particolare se non che, gli artificeri hanno male valutato la potenza delle suppostone che hanno mandato in frantumi vetri vari per un paio di km.[][][][][][][]
    D'avere il "barilotto"
    l'austriaco si vanta
    ma il bombardier d'Italia
    ha la "duecenquaranta"
    Bombardier, bombardier!

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    A proposito di botti,nel "79,mi trovavo in servizio militare a Spilimergo,quando salto'in aria una fabbrica dove venivano disattivati vari ordigni dismessi.Ho un paio di foto fatte al volo,volete che le posti?Ciao.Dan.
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Stai scherzando?Dovevano già* essere postate....scherzi a parte dai mettile che non sempre si possono vedere botti e conseguenze sani e genuini,oltre a quelli dei film americani ovviamente(Rambo etc)[self]
    Giancarlo

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2006
    Località
    Mediolanum
    Messaggi
    648
    Ecco fatto!Spero siano abbastanza comprensibili,la n.1 e'in realta' la 2a esplosione (la 1a fu un incendio di cariche di lancio,e non avevo con me la macchina fotografica),la n.2(3a esplosione)fu la piu'violenta,si parlo' di circa 7 ton. di tritolo(si vede l'alone rosa in cielo),nella terza,fatta il giorno dopo,si vede cio'che rimane di una ditta con stabili e capannoni.Ciao.Dan.

    Immagine:

    6,54*KB

    Immagine:

    7,73*KB

    Immagine:

    15,35*KB
    Stai attento, stai bene attento, oh Dim, se della vita la continuazione a cuor ti sta.

  8. #8
    Moderatore L'avatar di BIGGET
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    2,445
    [Panic2][panic3][panic3][panic3][panic3]


    Saluti BIGGET[ciao2]
    Perché negarlo...mi piaccion le Fibbie!!

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    io ve ne riporto un'altra.niente morti o feriti,ma centinaia di ordigni inesplosi in giro ,tutti attorno alla polveriera di baiano si spoleto.il motivo dell'esplosione e' tutta da ridere-11-4-005





    Una bomba a mano offensiva-difensiva 82 (in sigla OD82): ecco cosa può esser successo a Baiano di Spoleto

    Sembra pazzesco, assurdo, ma al momento è una delle ipotesi più accreditate fra gli addetti ai lavori: ad innescare le due devastanti deflagrazioni di ieri potrebbe essere stata l'opera di un topo. Solo una 'manovra' infatti può aver innescato una delle micidiali bombe a mano Od82 (sigla che identifica l'ordigno come offensivo-difensivo): esclusa al momento quella umana, potrebbe esser stato un roditore a provocare il disastro di ieri. L'ordigno, infatti, oltre ad una sicurezza, ha una 'cuffia' che, aprendosi


    per mezzo di una molla, innesca l'esplosivo. Le bombe sono alloggiate infatti in confezioni di polistorolo, a loro volta chiuse e sigillate in una busta di cellophane. Quindi, non escludendo che sia stata la vernice corrosiva a 'sbriciolare' la sicurezza, è praticamente impossibile che la cuffia si possa esser aperta da sola, trovando l'ostacolo sia della scatola che della busta sigillata. Ecco dunque che un topo potrebbe aver pian piano mangiato gli involucri esterni, 'liberando' così la cuffia: alcuni operai ricordano che in passato avevano notato tali fenomeni. Una bomba 'maledetta' quella a suo tempo acquistata dalla Difesa e che ha già* fatto delle vittime fra i collaudatori della azienda che la mise in commercio alla fine degli anni '80. Fu proprio lo stabilimento di Baiano a progettare e realizzare una soluzione tecnica per rimettere in sicurezza l'ordigno bellico riuscendo così a non dispedere tutto quel materiale che era stato ormai acquistato e riuscendo a dare ai reparti operativi uno strumento militare di grande efficienza. Centinaia di migliaia le bombe ripristinate dai lavoratori di Baiano in questi ultimi dieci anni. Se, come sostengono alcune fonti, sono state 30.000 le bombe esplose nella polveriera, è facile calcolare che lo scoppio di ieri ha interessato non meno di 6 tonnellate di CompoundB, un esplosivo ad alto potenziale. Ma non si esclude che la deflagrazione abbia interessato altri ordigni: in una abitazione, infatti, è stato trovato un frammento di una granata da 40/70.
    Queste le caratteristiche della OD82 così come si possono leggere sul sito del ministero della difesa: (www.esercito.difesa.it/root/equipaggiam ... baod82.asp) Caratteristiche e prestazioni principali - Peso: 285 g; Dimensioni: lunghezza 83 mm, diametro max 59 mm; Efficacia a 5 m: 85%; Distanza di sicurezza: 20m; Carica principale: 112 gr circa di compound B; Ritardo: 4" ± 0,5 sec.
    Intanto il procuratore della repubblica di Spoleto Salvatore Emanuele Medoro, affiancato dal sostituto procuratore Braghin, sta coordinando le indagini in attesa di nominare i periti che dovranno accertare le cause dello scoppio della polveriera di Baiano. Questa mattina, stando a quanto riferito da alcuni dipendenti, all'interno dello Smmt erano presenti anche funzionari della Dia, ufficiali dei carabinieri e della polizia di stato. Al momento però sembra escludersi l'ipotesi dolosa. [ff][ff]

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato