Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Peabody-Martini Turco

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    102

    Peabody-Martini Turco

    mi è capitato fra le mani questo Peabody Martini Turco.
    Ci sono alcune cose che mi lasciano perplesso:
    - Il calibro mi è stato detto 30.30 (così è nella denuncia di provenienza e come tale l'ho portato in denuncia anche io) ma penso che possa essere un 303 british, dovrò fare un calco in zolfo per appurarlo.
    - i rinforzi a fianco del perno del blocco cadente sono sicuramente dovuti alla modifica del calibro che utilizzava polvere infume anzichè nera con maggiore stres del castello, sono riscontrabili anche in altri esemplari di tale fucile?
    - la lunghezza della canna è cm. 72 e la lunghezza totale è cm. 114, tali misure non collimano con quelle normali del Martini.
    - ha l'attacco per baionetta sopra la canna prima della volata, (non dovrebbe averla lateralmente?)
    - l'unghia a goccia che segnala il percussore in carica è visibilmente rifatto.
    Ora mi pare che il Martini Henry nell'ultima versione sia stato fatto in calibro 303 british ma non sapevo che tale versione fosse stata fatta anche per la Turchia. Prossimamente comincerò a fare un restauro dei legni e lo smontaggio e pulizia delle parti metalliche e potrò appurare eventuali altre difformità.
    Se qualcuno ha notizie in merito a questo fucile sarei felice di apprenderle. DSCN4231.JPGaltro lato 02.JPG atro lato 01.JPG DSCN4232.JPG DSCN4233.JPG DSCN4234.JPG lelefante
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,561
    E' un'arma non proprio comunissima.
    Il modello è 1874 ed originariamente era camerato per il .450 Turkish (11.43 x 55); successivamente, nel 1912, molte di queste armi furono convertite al 7.65 turco (7.65x53) diventando M74/12.
    Tali fucili non furono prodotti da UK bensì acquistati presso la Providence Tool Co. negli USA per la guerra russo/turca del 1877/1878.
    Il tuo modello è mancante, come puoi notare dalle foto allegate dell'astina superiore.
    pabody.jpg
    pabody2.jpg
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    102
    Grazie Maxtsn. E' interessantissimo quanto hai trovato. Avevo notato che in effetti nel castello c'è l'incastro per l'astina in legno superiore. Ho visto che nelle immagini da te postate c'è l'innesto baionetta sia sulla canna che nella fascetta anteriore, che tipo di baionetta aveva?
    Nel mio legno ci sono i "resti" delle molle di ritegno delle fascette sia davanti che mediana, è un tipo di variante?
    La foto che hai postato è di arma tua o l'hai trovata in rete?
    Lelefante

  4. #4
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,561
    Purtroppo non c'è una grande bibliografia. La foto l'ho presa dalla rete. So che la baionetta del m1874 era stata modificata, sto facendo delle ricerche. Appena ho qualche news la posto.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #5
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,395
    Dato che non sono un esperto armiere come Max mi sono affidato alle ricerche on line e la cosa che differisce maggiormente è la lunghezza della canan e del fucile nel suo complesso. Ovviamente in attesa di pareri dei veri esperti.
    sven hassel
    duri a morire

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2013
    Messaggi
    235
    Secondo me, a pelle e di getto senza confrontarmi con testi e appunti di ricerca, l'arma di cui LELEFANTE55 è diventato fortunato possessore è una modifica del primo decennio del secolo per alleggerire le armi allora in dotazione ovvero la ricalibratura nel 7,65 turco e l'accorciamento delle canne con relativa asportazione del copricanna e modifica dell'alzo.
    A quanto mi risulta, tale modifica comportava anche la sostituzione dell'alzo originario ma penso (è una supposizione personale e non è suffragata da alcun elemento) che si potesse anche aver ovviato nell'aver modificato solo la foglietta d'alzo con un metraggio di distanza inferiore (come avvenne anni dopo con i Mannlicher 95 accorciati e con i 91/24).
    La baionetta mi sembra fosse la classica versione turca con impugnatura in bronzo/ottone e guardia a riccio.
    La versione alleggerita andava ad armare reparti di Gendarmeria e anche truppe di seconda linea in un contesto che, in Turchia andò avanti anche a tutti i successivi anni '60 (vedasi il Berthier modificato per la Gendarmeria Forestale conosciuto anche come Berthauser).

  7. #7
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,561
    Il modello è l'M1874/12 che ha portato, oltre all'accorciamento della canna, la sostituzione dell'alzo, ma non l'eliminazione dell'astina copricanna.
    La baionetta, ma sto effettuando le verifiche, non era più in ottone bensì con le guance in legno ed il riccio inferiore.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di tappo
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    105
    Accipicchia, congratulazioni bel giocattolino decisamente fuori dal comune.
    Un vero peccato per il copricanna mancante.

    Forse puoi trovare qualche informzione utile qui:

    Weapons Of The Greco-Turkish War Part 1Guns Magazine.com | Guns Magazine.com

    ... e qui: (In questo secondo link si vedono anche le baionette.)

    Weapons Of The Greco-Turkish War Part 2Guns Magazine.com | Guns Magazine.com
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #9
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,561
    Confermo che è un Peabody-Martini M1874/12 in 7.65x53mm ed ho trovato finalmente una foto decente dove si vede la sua baionetta (che poi è la stessa di tappo ma in maggiore risoluzione).

    Turkish%20Peabody-Martini%20Rifles%20w%20Bayonets%20R2.JPG
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2013
    Messaggi
    102
    Grazie a Max a Tappo ed a tutti per la ricerca fatta e per le notizie trovate.
    Procederò prossimamente con un po di restauro e se interessa a qualcuno posterò i risultati.
    lelefante

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato