Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 29

Discussione: per ricordare i Caduti delle foibe

  1. #11
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Ragazzi!
    per favore! risposte e confronto civile!!!
    Non facciamo come le altre volte!


    Quoto!

    Io non so se è attinente questo che sto per dire,ma ci provo.
    Conosco molto bene la realtà* croata di oggi,meno quella del passato.In entrambi i casi però c'è un filo conduttore,ossia l'estreme durezza di queste genti.Tenendo conto che non si può e non si deve mai fare di tutta l'erba un fascio,obiettivamente posso anche dire che le popolazioni dell'ex Yugoslavija sono delle popolazioni cmq avezze alla lotta,sempre e cmq violenta,non solo contro le popolazioni occidentali,in questo caso italiani,ma anche tra di loro.Lo dimostrano appunto la fine di centinaia di migliaia di serbi cetnici,croati ustascia,cosacchi etc uccisi anche da loro simili,nel senso di nazionalità* ma di credo diverso,con una crudeltà* che per noi è forse inaudita,ma che per quei tempi era quortidianità*.
    D'altronde il conflitto recente del 1991/95 non depone a loro favore.
    In tutto questo generalizzato ambarada,figuriamoci l'odiato fascista che trattamento poteva avere se non quello che si "meritiva",ed il fascista era com l'italiano come tale.
    Per ogni conseguenza c'è sempre una causa,questo è quello che penso.
    Ma è anche ovvio che ovviamente sono molto rattristato/schifato da quello che ha subito la gente delle mie terre,come è normale che sia,dato che sono italiano di origine fiumane.
    Ma,dato che siamo in un epoca oramai lontana,ho guardato avanti,mi sono sposato con una ragazza di Spalato e vivo bene ed in armonia la mia quotidianità* di una città* da frontiera,Trietse,una città* difficile,piena di ferite e di rancori che,penso io,per tanti non saranno mai sopiti,non ancora.

  2. #12
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    1,596
    insieme a tutti gli esami di coscienza vari da farsi..e tutto il resto..

    Io inviterei e comincerei con il capire perchè ci sono 5 (cinque) Topic relativi il discorso "Foibe e Memoria", sia trattate in maniera locale sia in maniera generale..
    di queste 5 ..già* due sono state "bannate" o silenziate dall'Amministratore (fino ad ora) ..perchè producevano uno spettacolo non consono a quelle che sono le Regole di questo Forum..così come tutte le altre situazioni in cui causa forza maggiore si è giunti ad uno "scontro" più sul piano politico, che storiografico!

    continuerei nel dire che, "a mio avviso", Onorare la Memoria dei Caduti/martiri/Oppressi/ e via dicendo di questa o quell'altra Bandiera, oltre a tutti quelli che ci hanno lasciato la "vita" e la Bandiera neanche ce l'avevano, non include lo sfoggio on-line di "ANACRONISTICHE ed EPISOLARI BEGHE" a forte sfondo di parte..

    sempre parlando di Rispetto e Memoria..
    le frasi generalizzanti il malcostume Italiano mi offendono..non che non ci dorma la notte, ma se offendono me, che sono vivo, figuriamoci chi è morto per un ideale..giusto o sbagliato che sia!

    La Storia ha già* punito sul campo e nei fatti le DITTATURE e continuerà* a punirle..di qualunque origine siano state.
    l'Essenza dello studio degli Eventi e delle Cause è che si giunga ad un miglioramento per tutti, che ne eviti il ripetersi negativo e le ottuse rivistitazioni..

    poi se volete..continuiamo così..e facciamo sta bella figura agli occhi di chi segue e i parenti li ha persi sul serio..e l'ultima cosa che pensano è a chi dare la colpa!!

    ciao
    digjo
    Ciao
    digjo

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060
    Citazione Originariamente Scritto da mirco


    Comunque la questione delle foibe è molto più complessa,e riguarda solo in minima parte gli italiani,la stragrande maggioranza degli infoibati era di origine croata,cetnica,cosacca.E anche perchè no comunista stalinista.
    Stumentalizzare questi martiri offende la loro memoria (giochiamo alla guerra,ma difendiamo sempre la pace)
    Mi sa che stai facendo una gran confusione ...
    Ma da quando in qua "la stragrande maggioranza degli infoibati era croata, cetnica,cosacca" ????
    Secondo me stai mescolando quella che è stata la "via crucis" croata a Bleiburg, il massacro dei cosacchi di Vlassov avvenuto fra Austria e Slovenia, i campi della morte del nord della Slovenia e gli eccidi di Kocevje, con gli infoibamenti avvenuti in 2 fasi, dopo l'8 settembre e dopo il '45, prevalentemente di civili e militari italiani e militari tedeschi.

  4. #14
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Citazione Originariamente Scritto da BKG

    Citazione Originariamente Scritto da mirco


    Comunque la questione delle foibe è molto più complessa,e riguarda solo in minima parte gli italiani,la stragrande maggioranza degli infoibati era di origine croata,cetnica,cosacca.E anche perchè no comunista stalinista.
    Stumentalizzare questi martiri offende la loro memoria (giochiamo alla guerra,ma difendiamo sempre la pace)
    Mi sa che stai facendo una gran confusione ...
    Ma da quando in qua "la stragrande maggioranza degli infoibati era croata, cetnica,cosacca" ????
    Secondo me stai mescolando quella che è stata la "via crucis" croata a Bleiburg, il massacro dei cosacchi di Vlassov avvenuto fra Austria e Slovenia, i campi della morte del nord della Slovenia e gli eccidi di Kocevje, con gli infoibamenti avvenuti in 2 fasi, dopo l'8 settembre e dopo il '45, prevalentemente di civili e militari italiani e militari tedeschi.
    Quoto.
    E aggiungo, anche militari neozelandesi....
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2007
    Messaggi
    255
    Ciao Silent!
    come anche New Zealanders!?!

    Racconta racconta......

    Ciao!
    Ivano

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    2,060
    Riguardo ai 10 (altre fonti dicono 23) militari neozelandesi che si dice furono infoibati a Basovizza, non c'è chiarezza nè certezza. C'è da dire che eravamo agli inizi della guerra fredda, percui un incidente del genere poteva portare al baratro e c'erano tutti gli interessi a tenerlo nascosto,percui non lo escluderei completamente. la verità* difficilmente si saprà*!

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di silent brother
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Emilia Romagna - Modena
    Messaggi
    5,286
    Citazione Originariamente Scritto da DdayDodger

    Ciao Silent!
    come anche New Zealanders!?!

    Racconta racconta......

    Ciao!
    Ivano
    Ciao Ivano, certo anche soldati neozelandesi!
    Ho letto diversi libri su questo argomento, e in più di uno ho trovato questa informazione.
    Dal primo che ho preso a caso, non ne racconta i particolari ma si limita a dire: < Fra il 1943 e il 1947 in questi inghiottitoi furono gettati dai partigiani di titini migliaia di esseri umani vittime dell'odio e delle passioni del momento. In grande maggioranza si tratta di italiani, ma ci sono anche tedeschi, ustascia, cetnici e persino soldati neozelandesi dell'esercito britannico.>
    Questo è quello che ho trovato così al "volo".
    DANIELE
    "Ad unum pro civibus vigilantes"

  8. #18
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775
    Cari amici,non vi indigniate!Ritengo che le foibe non se le sia meritate NESSUNO,penso però che la commossa pietà*,dovuta ai nostri connazionali vada estesa anche agli altri martiri citati e non ci vedo niente di male a MESCOLARE cattolici,musulmani,fascisti e antifascisti,ebrei e comunisti!
    E'vero due furono le tempistiche degli infoibamenti,con motivazioni generalmente diverse,ma questo è un problema politico,non umanitario
    ed io mi rifiuto di srumentalizzare i morti.
    L'esercito USTASHA (200.000)uomini fù consegniato ai titini(mica se li sono mangiati)parte dei cosacchi non riuscirono a raggiungere von.Pawniz e gli altri in Austria,domobranici e sloveni si arresero all'esercito partigiano:
    Come si sà* in molte foibe si trovano i corpi di soldati che vestivano l'uniforme tedesca,non necessariamente lo erano.
    Quello che trovo squallido è il rivendicare un'ITALIANITA'di questa tragedia.
    In quanto a DIO,probabilmente era un attimo distratto! ciao a tutti.

  9. #19
    Citazione Originariamente Scritto da mirco

    Cari amici,non vi indigniate!Ritengo che le foibe non se le sia meritate NESSUNO,penso però che la commossa pietà*,dovuta ai nostri connazionali vada estesa anche agli altri martiri citati e non ci vedo niente di male a MESCOLARE cattolici,musulmani,fascisti e antifascisti,ebrei e comunisti!
    E'vero due furono le tempistiche degli infoibamenti,con motivazioni generalmente diverse,ma questo è un problema politico,non umanitario
    ed io mi rifiuto di srumentalizzare i morti.
    L'esercito USTASHA (200.000)uomini fù consegniato ai titini(mica se li sono mangiati)parte dei cosacchi non riuscirono a raggiungere von.Pawniz e gli altri in Austria,domobranici e sloveni si arresero all'esercito partigiano:
    Come si sà* in molte foibe si trovano i corpi di soldati che vestivano l'uniforme tedesca,non necessariamente lo erano.
    Quello che trovo squallido è il rivendicare un'ITALIANITA'di questa tragedia.
    In quanto a DIO,probabilmente era un attimo distratto! ciao a tutti.
    Bravo, abbassiamo un pò le pretese di erudizione storico-geopolitica, che è meglio.

    E' giusto ricordare le vittime di ogni ceto, etnia, razza, credo, grado e qualifica, MA quello che ti è sfuggito, a te e a qualcun altro, è che la "Giornata del Ricordo", da Decreto Legge che la stabilisce, è dedicata proprio alle vittime ITALIANE delle foibe e all'esodo dei 300.000 esuli costretti ad abbandonare quelle terre.

    Se non te ne sei reso conto, per molti degli "altri", ci sono convegni, ricordi, libri, etc. sia in Italia che in Slovenia, da 50 anni. Ti dispiace che dopo 60 anni è istituita una data per ricordare i NOSTRI connazionali caduti? Ti pare inopportuno che dopo 60 anni magari ci fa piacere commemorare i NOSTRI morti? Ti dispiace che ci piaccia farlo senza che qualche occhiuto dottorando o dottore ci spieghi "eh, però non strumentalizziamo, d'altronde il lascito fascista su quelle terre libere...", mentre per 60 anni s'era ben guardato "giustificazionista" o meno di dire "ba" sulle foibe, etc? Ti dispiace?

    Non strumentalizzi i morti? Bravo.

    Quindi, il commemorare le vittime "altre" pur giusto (sempre se da giusto... non diventi "giustificazionista", eh, carissimi amici... nel qual caso... "vi auguro la pace"[][]...) diventa in questi vari topic... e "Giornate"... un pò OT.

    ...come reagireste... carissimi amici... se nel post "Giornata della Memoria"... spuntasse qualcuno che scrivesse "beh, ricordiamo le vittime dell'Olocausto, ma non dimentichiamo i nazionalisti lituani e lettoni uccisi dai commissari politici della GPU -solitamente ebrei- prima del 1941". Male, no? E allora... nevvero...

  10. #20
    Collaboratore L'avatar di mirco
    Data Registrazione
    Feb 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    775
    Bene,lo stato italiano ha (DECRETATO)c'era bisogno di un decreto opportunista,tardivo e strumentale?
    allora adesso siamo tutti contenti?
    Ma cosa se ne fanno del decreto quei morti,la responsabilità* è certo di chi li ha assassinati,ma anche di chi per un ventennio ha vessato il popolo slavo imponendo il "DOMINIO ITALICO"con la forza e la prevaricazione,fomentando l'odio raziale contro chiunque fosse in odore di tricolore:
    Quei morti erano onesti lavoratori casalinghe ecc...ecc...che non chiedevano altro che vivere in pace,in quella terra con quei vicini!
    Sono invece stati mandati a colonizzare la costa istriana per la grandezza di Roma e mentre le squadracce fomentavano l'odio raziale scavandogli la fossa cercavano di tirare avanti come potevano:
    Si hai ragione, anche questo è da ricordare,per l'ingordigia di pochi l'Italia ha pagato con un sacco di morti.
    ed ora per DECRETO! li si riscopre e li si USA!!!
    Quella storia non è stata scritta dai vincitori perchè era imbarazzante per tutti ANTIFASCISTI e FASCISTI:
    Oggi i nuovi vincitori la riscrivono a proprio uso e consumo.
    Posso solo provare pietà* perhè li si uccide una seconda volta.
    E con questo ho chiuso!!!!!!!!!

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato