Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Piastrina prigioniero chiedo una conferma

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    25

    Piastrina prigioniero chiedo una conferma

    Ciao , allego una piastrina di prigioniero, lasciatami dagli eredi ,
    Mi raccontava quando ero bambino che era internato nel campo di Auschwitz, ma siccome era solito a raccontare delle balle .....
    chiedo conferma a qualcuno esperto del ramo.
    all. piastrina e sacchettino che la conteneva
    Grazie

  2. #2
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036
    Io colleziono piastrini di prigionieri in Germania. Sono tutti rettangolari, fatti con metallo vario. Questo non l'ho mai visto, ovale come quelli militari tedeschi.Sicuramente e' per qualche campo a Vienna, ma se non mi sbaglio, non per prigionieri, bensi' per lavoratori nel Reich. Essi non erano trattati benissimo, tuttavia mangiavano tre volte al giorno ed erano raccolti in tutta Europa, compresa l'Italia. Il Reich forniva loro un piccolo compenso ed abbigliamento adeguato.In conclusione, non erano lavoratori obbligati come in genere lo erano i prigionieri o gli I.M.I.. Per vari motivi, avevano evitato la coscrizione in patria (magari erano riformati), ma essenzialmente per mangiare o per essere in qualche modo di supporto alle famiglie, avevano accettato di lavorare per i tedeschi.
    Chiedo conferma a qualcuno che abbia approfondito questa situazione. PaoloM

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    25
    Adesso che mi dici cosi' ... quello che mi raccontava non erano storie ma era verita' ! diceva che mangiava quasi come in albergo e aveva dei buoni per andare nei bordelli 2 volte alla settimana (gratis) !
    Allora deve essere vero che era ad Auschwitz.... non esiste qualcosa da poter decifrare i piastrini ? grazie /Cadi

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036
    Citazione Originariamente Scritto da cadi Visualizza Messaggio
    Allora deve essere vero che era ad Auschwitz....
    Non ti capisco proprio!!Lo dici per ironizzare o per davvero? PaoloM

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    25
    Non sto ironizzando assolutamente .... io so cosa era quel campo , ma lui mi raccontava tutto quello che ho scritto , e non ci credevo , pero' visto che le altre cose possono essere vere, puo essere vero che era ad Auschwitz,

  6. #6
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036
    Auschwitz e' in Polonia. Vienna è in Austria. Puo' essere vero? Ma dai!?!PaoloM

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di CHri
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    1,468
    Prendendo in considerazione i racconti della persona a cui apparteneva la piastrina e i dati contenuti in essa, è possibile che il tuo conoscente abbia lavorato in un campo di lavoro tedesco nei pressi di Vienna in Austria e non ad Auschwitz in Polonia! Poi per carità,mai dire mai...... Auschwitz è il campo tedesco più conosciuto e forse la persona a cui apparteneva la piastrina non ricordandosi il nome del campo in cui lavorò, parlando con te lo chiamò cosi!

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    25
    Scusatemi, ma non avevo capito che wien era riferito a Vienna.... adesso provero' a fare le mie ricerche.
    Grazioe

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di CHri
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Località
    Cagliari
    Messaggi
    1,468
    Poi facci sapere cosa scopri!!

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2013
    Messaggi
    25
    fatto !
    Da notizie abbastanza attendibili ....la piastrina in questione e' di un sottocampo di Mauthausen-Gusen e precisamete quello di Wien Florisdof ( fattoria 1 ?) pochi KM a nord di Vienna, più che un lager era un campo di lavoro, dove fabbricavano (lavori di fino) dalle armi alla birra, e sembra che oltre avere abbastanza liberta ' prendessero anche una piccola paga....

    Questo e' quello che mi hanno riferito, se qualcuno sa qualcosa d più preciso ben venga

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato