Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 45678 UltimaUltima
Risultati da 51 a 60 di 74

Discussione: PIASTRINI DEI LAGER NAZISTI

  1. #51
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311

    Re: PIASTRINI DEI LAGER NAZISTI

    Ciao a tutti. Vorrei dare il mio modesto contributo a questo bel topic con l'unica piastrina di Stalag che possiedo. E' in zinco e riporta le scritte "STALAG XXIC" e "Nr. 10361". So che è stata trovata di scavo in Germania insieme a numerose piastrine militari tutte integre e tutte dell' NSKK. A voi le foto
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  2. #52
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965

    Re: PIASTRINI DEI LAGER NAZISTI

    Ciao, interessante anche il tuo piastrino, da ricerche in internet lo Stalag risultava situato in Polonia a Gratz da dal 7/1940 al 6/1941. Poi a Wollstein dal 6/1941 al 3/1943.
    Purtroppo non ho altre info e questo Topic sembra essere snobbato.
    Ormai e' cosi
    Giovanni

  3. #53
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311

    Re: PIASTRINI DEI LAGER NAZISTI

    Ti ringrazio per la cortesia. Vedrai che il topic continuerà....
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  4. #54
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648

    STALAG 328

    Ho trovato da poco, il piastrino di cui allego le immagini.
    E' appartenuto ad un internato italiano dello stalag 328 che ho scoperto essere dislocato in Ucraina a Lemberg.
    Avere per le mani questo oggetto e sapere le terribili storie che ci sono dietro, fa una certa impressione.
    Sarebbe possibile risalire tramite la matricola all'originale proprietario del piastrino? Oppure almeno sapere i soldati di quali reparti italiani finirono in questo stalag. Insieme al piastrino c'erano anche i due distintivi; uno dell'associazione nazionale reduci dalla prigionia e l'altro dell'associazione nazionale reduci.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  5. #55
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: STALAG 328

    Molto bello e carico di storia, se potesse parlare chissà quante sofferenze potrebbe raccontarci.
    kappa

  6. #56
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549

    Re: STALAG 328

    Oggetto raro e davvero impressionante per il carico di sofferenze e tribolazioni che riesce a trasmetterci.

    Se non lo possiedi, appena avrò il tempo di cercarlo, guarderò nel libro dellla M.O.V.M. Gen. Enrico Reginato "12 anni di prigionia nell'U.R.S.S." edito da Garzanti.

    Un libro bellissimo e altrettanto terribile, scritto dagli appunti presi quando era Uff. Medico degli Alpini in Russia.

    Catturato nel '43 e tornato in Patria nel '55 dopo aver patito con i prigionieri dell'A.R.M.I.R., tedeschi, rumeni, bulgari e spagnoli le tremende vessazioni e privazioni che il regime stalinista riservò ai vinti della Campagna.

    Reginato prestò fino allo stremo delle sue forze la sua opera di conforto (sempre) e di cura (quando gli aguzzini lo consentivano) a centinaia di poveri cristi destinati ad una morte per stenti e malattia dopo un finale di vita pieno di malattia ed umilazione.

    Sono citati nel testo innumerevoli nomi di soldati (che conservò in bigliettini minuscoli o a memoria, rischiando la vita se scopertone in possesso), ed i tanti campi di prigionia dell'ex URSS dove egli fu di volta in volta trasferito...

    Chissà che tra questi ci sia anche quello di questo nostro Prigioniero, che nella immane tragedia ebbe almeno la fortuna di riportare la pelle a casa.

    Un Saluto,
    Icarus68.

  7. #57
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089

    Re: STALAG 328

    Cosa c'entrano i sovietici?
    Il "nostro" era prigioniero dei nazisti.

    Oddio, non che cambiasse molto nel trattamento...
    da una parte eravamo gli invasori, dall'altra i traditori...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  8. #58
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: STALAG 328

    per completezza posto il link ad una discussione che potrebbe aiutare viewtopic.php?f=314&t=32793&start=50
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  9. #59
    Moderatore L'avatar di icarus68
    Data Registrazione
    Nov 2011
    Messaggi
    2,549

    Re: STALAG 328

    ...Hai ragione, svista colossale!!

    ....Resta il consiglio per un gran libro.

  10. #60
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089

    Re: STALAG 328

    Succede
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

Pagina 6 di 8 PrimaPrima ... 45678 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato