Pagina 79 di 80 PrimaPrima ... 296977787980 UltimaUltima
Risultati da 781 a 790 di 800

Discussione: Piastrini tedeschi 2^gm

  1. #781
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    930
    Dimenticavo: per la denominazione ufficiale dei reparti indispensabile Host Europe GmbH –www.lexikon-der-wehrmacht.de, poi anche Deutsche Geschichte 1919 - 1945 e Axis History e traduzione automatica dal tedesco.
    ciao, Giovanni

  2. #782
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    930

    EKM Panzer Grenadier e Schutzen

    Ciao a tutti.
    Arrivo ora, quasi alla conclusione della disamina sulle erkennungsmarken Panzer WW2, alla presentazione delle mie piastrine Panzergrenadier (e Schützen).
    Panzergrenadier furono le unità di fanteria motorizzata o meccanizzata introdotte nelle file della Wehrmacht a partire dal 1942.
    Sin dal 1934 le prime formazioni Panzer sperimentali comprendevano oltre a due reggimenti carri armati, anche una Schützen-Brigade (brigata fucilieri) con un leichte Schützen-Regiment (reggimento leggero fucilieri) e un Kradschützen-Battallion (battaglione fucilieri motociclisti). Queste truppe di supporto Schützen, erano composte da personale equiparato ai carristi, erano classificate come Panzertruppen e indossavano i medesimi simboli.

    Schützen Regiment z.b.V. 1 - III Kompanie matr. 135:
    il reparto, che in data 05.07.1942 viene rinominato Panzergrenadier Regiment 1, faceva parte della 1 Panzerdivision , divisione corazzata di elite che ha combattuto in Polonia nel 1939, in Francia e Belgio nel 1940, e dal 1941 al 1945 sul Fronte Orientale.
    Allegato 246953Allegato 246954

    Kradschützen Ersatz Bataillon 6 - StabKompanie Nachrichten Ersatz Zug matr.14:
    reparto Ersatz subordinato alla 6 Panzer Division, il 01.02.1943 venne unito al Panzer Aufklarungs Abteilung 57 e, dal 01.04.1943, rinominato il Panzer Aufklarungs Abteilung 6, combattendo sul Fronte Orientale.
    Allegato 246955Allegato 246956

    Nel 1942 i reggimenti di fanteria “Infanterie” vennero rinominati granatieri “Grenadier”. Con il cambio di nome, anche gli Schützen vennero ridefiniti Panzergrenadier, e lo stesso nome venne attribuito alla fanteria meccanizzata e alla fanteria motorizzata. Il loro simbolo venne unificato.
    A seguito delle sconfitte subite dalla Wehrmacht ad El Alamein e Stalingrado, molte delle divisioni motorizzate dell'esercito tedesco erano state distrutte. Nel corso della loro ricostruzione, nel giugno 1943, la profonda riorganizzazione dell'esercito tedesco comportò la ridesignazione della maggior parte delle unità di fanteria motorizzata come formazioni Panzergrenadier, ossia fanteria corazzata.
    Il termine panzergrenadier introdotto l'anno prima, entro il 1943 si applicò quindi sia alla componente di fanteria delle divisioni Panzer sia alle nuovi divisioni.
    Le divisioni Panzergrenadier furono organizzate come formazioni ad armamenti combinati, in genere con sei battaglioni (Abteilung) di fanteria, uno con semicingolati e il resto con autocarri, organizzati in due o tre reggimenti. Ogni divisione prevedeva inoltre un battaglione di carri armati, insieme ad unità di artiglieria, di ricognizione, genieri, anticarro e antiaereo, più una unità di supporto divisionale. Tutti gli elementi che componevano la divisione erano meccanizzati: le armi pesanti erano in genere trainate da camion, in alcuni casi la divisione veniva dotata dei veicoli semoventi corazzati principalmente Daimler-Benz Sturmgeschutz III (StuG).

    Panzer Grenadier Ersatz Ausbildungs Rgt. 82 - Nachrichten Kp. matr.1523:
    Allegato 246957Allegato 246958

    Panzer Grenadier Ersatz Btl. 9 - StammKompanie matr.6037:
    Allegato 246959Allegato 246960

    Panzer Grenadier Ersatz Btl. 73 - StammKompanie matr.947:
    Allegato 246961Allegato 246962

    Un saluto, Giovanni
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  3. #783
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    930

    EKM Waffen SS Nachrichtentruppe

    Ciao a tutti
    Le Nachrichtentruppe, all’epoca WW2, erano un reparto dell’esercito tedesco, sia della Wehrmacht che delle Waffen SS, il cui ruolo era quello di istituire e gestire le comunicazioni militari, utilizzando reti telefoniche e radio.
    Le Waffen SS avevano la loro scuola SS-Nachrichten-Ersatzabteilung in Norimberga, ove venivano addestrate ed istruite le reclute nell’ambito del reparto Nachrichten Ersatz Abteilung, che nell’ottobre 1942 venne rinominato Nachrichten Ersatz Regiment.
    Le reclute venivano munite di erkennungsmarken presso la scuola e, al termine del periodo di addestramento, trasferite ai reparti combattenti Waffen SS.
    Queste sono le mie due erkennungsmarken in argomento, molto vissute e mal conservate, ma sicuramente originali:

    Waffen SS Nachrichten Ersatz Abteilung matr.10699:
    Allegato 247043Allegato 247044

    Waffen SS Nachrichten Ersatz Regiment matr.20975:
    Allegato 247045Allegato 247046

    Ciao, Giovanni
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  4. #784
    Collaboratore L'avatar di milit73
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Verona,Italia
    Messaggi
    1,450
    Ciao a tutti,

    posti delle belle e interessanti piastrine ma alcune mi piacerebbe vederle da vicino.
    Personalmente nutri dei dubbi sulle seguenti piastrine :

    Panzer Ersatz Abteilung 500 - 3 Kompanie matr.218, acciaio ... che mi sembra una stampa molto recente
    Panzer Artillerie Regiment 75 - 5 Kompanie matr.306 ... per i tre tagli fuori misura ed i fori che sembrano quasi lavorati per fargli prendere l'usura della corda
    Panzer Abwehr Abteilung 48 Ersatz - 1 Kompanie matr.194 ... scritte grossolane e fori sbagliati
    Panzerjäger Infanterie Regiment 22 - Ersatz Kompanie matr.1884 ... anche qui misure sbagliate dei tre tagli ,fori strani e probabile invecchiamento artificiale.
    Panzerjäger Ersatz Abteilung 33 - StammKompanie matr.3544 – stahl ... fori superiori molto più grandi dello standard e di quello inferiore, tagli lunghissimi.

    Per le restanti non mi sembra ci siano problemi.
    Ovviamente le mie sono sempre opinioni personali :-)

    Ciao
    Michele

  5. #785
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    930
    Ciao a tutti.
    Sono molto grato a Michele per le sue parole di apprezzamento, perché lui è veramente un esperto in materia.
    Provo a fare le mie considerazioni personali, in un campo ove si deve sempre studiare ed imparare:

    Panzer Ersatz Abteilung 500 - 3 Kompanie matr.218, acciaio ... che mi sembra una stampa molto recente
    Qui dei dubbi li ho anch’io, già espressi in fase di pubblicazione. Non ho trovato altre piastrine per comparazione e sarebbe un reparto molto ambito, ma le EKM in acciaio per il loro materiale più robusto si conservano sempre molto meglio delle altre;

    Panzer Artillerie Regiment 75 - 5 Kompanie matr.306 ... per i tre tagli fuori misura ed i fori che sembrano quasi lavorati per fargli prendere l'usura della corda
    Secondo me i tagli fuori misura delle piastrine non sono di per se indice di falsità, ad esempio ne esistono di buone anche con una fila di buchi al posto dei tagli, anche se rare. Nel caso in esame non si tratta di una piastrina rilasciata in massa presso il reparto reclute (ersatz) ma di EKM stampata presso il reparto combattente. Caso ben più raro che avveniva (a parte la prima formazione del reparto) solo in caso di smarrimento o distruzione della piastrina originaria, e quindi potrebbe essere una piastrina fabbricata alla necessità presso il reparto. Proprio per la sua rarità anche qui non ho trovato campioni per la comparazione;

    Panzer Abwehr Abteilung 48 Ersatz - 1 Kompanie matr.194 ... scritte grossolane e fori sbagliati
    Qui convengo sulla stranezza delle scritte, e non ho trovato altre piastrine dello stesso reparto;

    Panzerjäger Infanterie Regiment 22 - Ersatz Kompanie matr.1884 ... anche qui misure sbagliate dei tre tagli ,fori strani e probabile invecchiamento artificiale.
    Non ho trovato esemplari per comparazione, ma vista dal vivo non mi da l’impressione dell’invecchiamento artificiale soprattutto alla luce del prezzo di acquisto veramente molto basso;

    Panzerjäger Ersatz Abteilung 33 - StammKompanie matr.3544 – stahl ... fori superiori molto più grandi dello standard e di quello inferiore, tagli lunghissimi.
    E' una piastrina in acciaio inossidabile, molto più rara e di fattura diversa da quelle di alluminio o zinco. Ho trovato tre esemplari di EKM, dello stesso reparto e StammKompanie, per la comparazione con la mia che ne garantirebbero l’autenticità. Ne approfitto per segnalare questi siti internet utilissimi www.fisherklub.cz e www.fonta.cz perchè pubblicano un grande numero di erkennungsmarken con la storia dei reparti.
    La comparazione con la mia piastrina si può fare direttamente a questi link:
    Katalog identifika
    ST.KP.Pz.Jg.Ers.Abt.33 | fisherklub.cz
    ST.KP. Pz. Jg.Ers.Abt.33 | Fronta.cz

    Ciao, Giovanni

  6. #786
    Collaboratore L'avatar di milit73
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Località
    Verona,Italia
    Messaggi
    1,450
    Ciao a tutti,

    purtroppo è proprio l'est Europa il primo "produttore" di piastrine tedesche ... moderne :-)
    Se fai caso loro hanno sempre piastrine di scavo o comunque alterate ... a me ( che notoriamente non le amo di scavo ) vi vengono sempre proposte in condizioni normali magare usatissime o al massimo rovinate dalla concia delle bustine di pelle dove i soldati le riponevano ma mai in tali condizioni.

    Una domanda è meglio porsela : è meglio proporre una scavo ( leggi anche rovinata ) o una piastrina textbook ???

    Ormai sono sui 200 pezzi ( pochissime in relazione a collezioni di 4000 - 4500 piastrine che esistono in giro ! ) principalmente esercito, poche marina e qualche flak ma una cosa ho imparato : che siano di alluminio, di zinco o in qualsiasi altro metallo le piastrine tedesche sono praticamente uguali una con l'altra.

    Ovviamente la produzione non era eseguita in fabbriche con le attuali macchine utensili a controllo numerico ma, millimetro più o millimetro meno sono tutte uguali di dimensione, i fori sono sempre nella medesima posizione come anche i tagli per spezzare la piastrina.

    Questo perché c'erano delle regole ben precise da rispettare e come sappiamo i tedeschi le hanno rispettate fino alla fine o almeno fino agli ultimi mesi.

    Pochissimi gli esemplari "ersatz" di fine guerra considerati buoni.

    Quindi diffidate delle "varianti" sempre, diffidate sempre a meno di essere dei gran cultori della materia e riuscire a discriminare il buono dal resto.

    Per farci capire ecco una foto al volo : ho preso 13 piastrine che ancora non ho messo nei quadretti di tutte le sorti,dall'alluminio allo zinco, precoci e tarde e le ho ammucchiate con dietro una torcia tattica.

    Il risultato lo avete anche voi sotto gli occhi.

    Per la cronaca le piastrine usate per la prova erano :

    _Freiwillige Krankenpflege Wehrkreis XV III in alluminio
    _Fuhr. Kw. Trsp. R. 9/616 in alluminio
    _Nachsch.Btl. 688 ( t.mot.) 3 Kp in alluminio
    _31° INF. REG. in ferro
    _vuota non scritta ( ritrovamento in Germania sede di un Reggimento di Fanteria ) in ferro
    _piastrina della Deutsches Reichsheer in zinco
    _Stbttr / s.A.E.A. 62 in ferro
    _K.DO 69 J.D. in alluminio
    _STELLV. GEN. KDO. XVII in alluminio
    _1/N.A. 9 in zinco
    _s.Art. Ers. Abt. 65 mot. in alluminio
    _Flaktransp. Battr. A. mot. 5. /31 in alluminio
    _St. Kp. Kf.Ers.u.Ausb.ABt 6 in zinco

    Le mie, come sempre, opinioni e idee personali in qualsiasi momento opinabili ma frutto di uno studio che dura da qualche tempo.
    E come in tutti i settori "collezionistici" più se ne vede meglio è, anche in foto anche sui libri che tutto poi aiuta.

    Per finire un bel sito con una bella galleria : emarken.de - Gallerie

    Ciao
    Michele
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #787
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    930

    EKM Waffen SS Panzer Ersatz

    Ciao a tutti.
    Le Waffen SS avevano i propri reparti ersatz per l’addestramento delle reclute, poi destinate agli SS Panzer Regiment e SS Panzer Abteilung delle Divisioni SS.
    In particolare il 01.06.1942 in Weiman-Buchenwald venne costituito il SS Panzer Ersatz Abteilung che comprendeva il comando StabKompanie, la 1 e 2 Kompanie Panzer Ersatz e la Batterie Sturmgeschutz Ersatz.
    Il predetto reparto nel gennaio 1943 venne trasferito in Bitsch ed unito al SS Panzer Ersatz Bataillon ed il 01.05.1943 venne formato il SS Panzer Ersatz und Ausbildungs Regiment. Poi ulteriormente trasferito al Truppenubungsplatz del Waffen SS “Seelager” vicino alla città di Paderborn.
    Questa unità, ed altre tra cui lo Heer Schwere Panzerabteilung 507, nel marzo 1945 vennero utilizzate per formare la SS-Panzerbrigade Westfalen in Paderborn, subito inviata sul fronte occidentale contro le truppe statunitensi e completamente distrutta presso la Selva di Teutoburgo.
    Le erkennungsmarken delle unità panzer ersatz delle Waffen SS venivano assegnate alle reclute in fase di formazione, e seguivano i militari al reparto combattente. Esse sono quasi sempre costituite in acciaio inossidabile, perché più resistenti all’incendio rispetto alle più comuni piastrine in alluminio o zinco.
    Proprio perché più resistenti alle fiamme, e quindi in grado di poter consentire l’identificazione del militare assegnatario in caso di decesso ed incendio del mezzo ove si trovava, le erkennungsmarken in acciaio inox potevano essere consegnate agli equipaggi panzer, nonché al personale di volo ed ai fallschirmjager della Luftwaffe.
    In collezione ho tre erkennungsmarken dei reparti panzer ersatz Waffen SS, due SS Panzer Ersatz Abteilung (è documentato che le rune vennero utilizzate sulle piastrine più recenti) ed una SS Panzer Ersatz Regiment. Ovviamente, quando sporche e macchiate, non le ho pulite della loro patina.

    Waffen SS Panzer Ersatz Abteilung matr.8723 stahl:
    Allegato 247384Allegato 247385

    Waffen SS Panzer Ersatz Abteilung matr.10619 stahl:
    Allegato 247386Allegato 247387

    Waffen SS Panzer Ersatz Regiment matr.2806 stahl:
    Allegato 247388Allegato 247389

    Ciao, Giovanni
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #788
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    930

    Piastrini tedeschi 2^GM

    Ciao a tutti.
    I Gebirgsjäger, truppe di montagna, durante la WW2 erano considerate unità di élite della Wehrmacht. Reparti di fanteria da montagna furono schierati sia dallo Heer che dalle Waffen SS.
    Il personale era riconoscibile per le insegne con le stelle alpine su maniche e copricapi.
    I Gebirgsjäger parteciparono a molte battaglie, incluse l'Operazione Weserubung, l'Operazione Volpe d'Argento, l'Operazione Volpe di Platino, l'Operazione Volpe Artica, le operazioni della Battaglia del Caucaso, sulla linea Gotica, nella Battaglia di Creta e durante la campagna della Linea Sigfrido nei Volsci.
    In collezione ho alcune erkennungsmarken dei Gebirgsjäger dello Heer, altre sono in arrivo e verranno pubblicate in seguito:

    Gebirgsjäger Ersatz Bataillon 98 - 4 Kompanie matr.743:
    Gebirgsjäger Ersatz Bataillon 98 - Stammkompanie matr.1357:
    il battaglione venne formato nell’agosto 1939 a Mittenwald (Monaco di Baviera) per addestrare e formare le reclute destinate alla 1 Gebirgs Division. La Divisione partecipò alle campagne Polacca e Francese, successivamente alla campagna dei Balcani, dal giugno 1941 alla campagna orientale Linea di Stalin fino al Dnieper, poi alla battaglia di Kharkov. Nel marzo 1943 venne trasferita nei Balcani ed impiegata contro i partigiani, poi sulla coste e nel nord della Grecia (sotto il comando di Hubert Lanz i Gebirgsjäger della 1 Gebirgs Division forono i principali responsabili del massacro dei soldati italiani a Cefalonia e Corfù). Dall’inizio del 1944 sempre impiegata nella lotta partigiana in Bosnia, Croazia ed Ungheria, nel marzo 1945 prese parte alle battaglie difensive tra Drava, Danubio e Lago Balaton, fino ad arrendersi ai Sovietici:
    Allegato 247578Allegato 247579
    Allegato 247582Allegato 247583

    Gebirgsjäger Ersatz Regiment 136 - 12 Kompanie matr.119:
    reparto ersatz che formava ed addestrava le reclute destinate alla 2 Gebirgs Division. La Divisione, dopo avere partecipato alla campagna di Polonia nel 1939, venne impiegata nel nord Europa nella campagna di Norvegia, poi dal giugno 1941 partecipò alla campagna di Russia sul fronte di Murmansk. Nel 1944 la Divisione tornò sul confine Norvegese ed in Danimarca. Nel febbraio 1945 partecipò a battaglie difensive in Alsazia ed a sud di Treviri ed in Germania meridionale fino alla capitolazione:
    Allegato 247586Allegato 247587

    Gebirgsjäger Ersatz Regiment 137 - 7 Kompanie matr.549:
    Gebirgsjäger Ersatz Regiment 137 - 7 Kompanie matr.564:
    Gebirgsjäger Ersatz Regiment 137 - 7 Kompanie matr.775:
    il reggimento Ersatz viene fondato il 25 febbraio 1941 a Salisburgo e formava le reclute da destinarsi alla 188 Gebirgs Division. A metà ottobre 1943 in Reggimento venne diviso in Gebirgsjäger Ersatz Regiment 137 e Reserve Gebirgsjäger Regiment 137 che, con la 188 Reserve Gebirgs Division, dal dicembre 1943 partecipò alle operazioni belliche nel Nord Italia, Adria ed Istria:
    Allegato 247588Allegato 247589Allegato 247590

    Gebirgsjäger Feldersatz Bataillon 54 - 3 Kompanie matr.31:
    reparto ersatz formato il 27.08.1939 a Mittenwald e destinato ad alimentare la 1 Gebirgs Division. Il 12.02.1943 venne unito al Hochgebirgs-Bataillon 2 ed al Gebirgsjäger Bataillon 54 per formare il Gebirgsjäger-Feldersatz-Bataillon 79 sempre impiegato presso la 1 Gebirgs Division (vedi sopra). All’inizio del novembre 1944 il Battaglione venne attaccato dai partigiani di Tito e completamente distrutto, i pochi sopravvissuti catturati:
    Allegato 247591Allegato 247592

    Gebirgsjäger Regiment 138 - 9 Kompanie matr.48:
    faceva parte della 3 Gebirgs Division e partecipò alle operazioni belliche in Polonia nel 1939, poi a seguire in Norvegia, Finlandia, dal settembre 1942 sul Fronte Orientale in Leningrado, Don, Donez, Nikopol, dalla fine del 1944 in Ungheria, Slovacchia e Polonia:
    Allegato 247593Allegato 247594

    Ciao, Giovanni
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  9. #789
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2015
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    930

    Piastrini tedeschi 2^GM

    Ciao a tutti.
    I Gebirgsjäger, truppe di montagna, durante la WW2 erano considerate unità di élite della Wehrmacht. Reparti di fanteria da montagna furono schierati sia dallo Heer che dalle Waffen SS.
    Il personale era riconoscibile per le insegne con le stelle alpine su maniche e copricapi.
    I Gebirgsjäger parteciparono a molte battaglie, incluse l'Operazione Weserubung, l'Operazione Volpe d'Argento, l'Operazione Volpe di Platino, l'Operazione Volpe Artica, le operazioni della Battaglia del Caucaso, sulla linea Gotica, nella Battaglia di Creta e durante la campagna della Linea Sigfrido nei Volsci.
    In collezione ho alcune erkennungsmarken dei Gebirgsjäger dello Heer, altre sono in arrivo e verranno pubblicate in seguito:

    Gebirgsjäger Ersatz Bataillon 98 - 4 Kompanie matr.743:
    Gebirgsjäger Ersatz Bataillon 98 - Stammkompanie matr.1357:
    il battaglione venne formato nell’agosto 1939 a Mittenwald (Monaco di Baviera) per addestrare e formare le reclute destinate alla 1 Gebirgs Division. La Divisione partecipò alle campagne Polacca e Francese, successivamente alla campagna dei Balcani, dal giugno 1941 alla campagna orientale Linea di Stalin fino al Dnieper, poi alla battaglia di Kharkov. Nel marzo 1943 venne trasferita nei Balcani ed impiegata contro i partigiani, poi sulla coste e nel nord della Grecia (sotto il comando di Hubert Lanz i Gebirgsjäger della 1 Gebirgs Division forono i principali responsabili del massacro dei soldati italiani a Cefalonia e Corfù). Dall’inizio del 1944 sempre impiegata nella lotta partigiana in Bosnia, Croazia ed Ungheria, nel marzo 1945 prese parte alle battaglie difensive tra Drava, Danubio e Lago Balaton, fino ad arrendersi ai Sovietici:
    Allegato 247578Allegato 247579
    Allegato 247582Allegato 247583

    Gebirgsjäger Ersatz Regiment 136 - 12 Kompanie matr.119:
    reparto ersatz che formava ed addestrava le reclute destinate alla 2 Gebirgs Division. La Divisione, dopo avere partecipato alla campagna di Polonia nel 1939, venne impiegata nel nord Europa nella campagna di Norvegia, poi dal giugno 1941 partecipò alla campagna di Russia sul fronte di Murmansk. Nel 1944 la Divisione tornò sul confine Norvegese ed in Danimarca. Nel febbraio 1945 partecipò a battaglie difensive in Alsazia ed a sud di Treviri ed in Germania meridionale fino alla capitolazione:
    Allegato 247586Allegato 247587

    Gebirgsjäger Ersatz Regiment 137 - 7 Kompanie matr.549:
    Gebirgsjäger Ersatz Regiment 137 - 7 Kompanie matr.564:
    Gebirgsjäger Ersatz Regiment 137 - 7 Kompanie matr.775:
    il reggimento Ersatz viene fondato il 25 febbraio 1941 a Salisburgo e formava le reclute da destinarsi alla 188 Gebirgs Division. A metà ottobre 1943 in Reggimento venne diviso in Gebirgsjäger Ersatz Regiment 137 e Reserve Gebirgsjäger Regiment 137 che, con la 188 Reserve Gebirgs Division, dal dicembre 1943 partecipò alle operazioni belliche nel Nord Italia, Adria ed Istria:
    Allegato 247588Allegato 247589Allegato 247590

    Gebirgsjäger Feldersatz Bataillon 54 - 3 Kompanie matr.31:
    reparto ersatz formato il 27.08.1939 a Mittenwald e destinato ad alimentare la 1 Gebirgs Division. Il 12.02.1943 venne unito al Hochgebirgs-Bataillon 2 ed al Gebirgsjäger Bataillon 54 per formare il Gebirgsjäger-Feldersatz-Bataillon 79 sempre impiegato presso la 1 Gebirgs Division (vedi sopra). All’inizio del novembre 1944 il Battaglione venne attaccato dai partigiani di Tito e completamente distrutto, i pochi sopravvissuti catturati:
    Allegato 247591Allegato 247592

    Gebirgsjäger Regiment 138 - 9 Kompanie matr.48:
    faceva parte della 3 Gebirgs Division e partecipò alle operazioni belliche in Polonia nel 1939, poi a seguire in Norvegia, Finlandia, dal settembre 1942 sul Fronte Orientale in Leningrado, Don, Donez, Nikopol, dalla fine del 1944 in Ungheria, Slovacchia e Polonia:
    Allegato 247593Allegato 247594

    Ciao, Giovanni
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #790
    Utente registrato L'avatar di mangusta
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    s.clemente - rimini
    Messaggi
    1,363
    Ciao giovanni , bellissimi questi piastrini,non nascondo il debole che ho per questo corpo che fu protagonista con il 100° gebirgsjager
    della 5 divisione nella battaglia di gemmano sulla gotica,praticamente a un "tiro di schioppo" da casa mia.
    andrea

Pagina 79 di 80 PrimaPrima ... 296977787980 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato