Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 40

Discussione: PIAT (Projector, Infantry, Anti-Tank)

  1. #21
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    18,754
    Interessantissime! Il Bren io non l'avevo mai visto in braccio a partigiani. Tanto meno il PIAT, arma molto difficile
    da trattare perché molto pericolosa.PaoloM

  2. #22
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,193
    Dopo lo sten il bren era l'arma più lanciata dagli inglesi: si trova in tutte le foto di gruppi partigiani.
    Andando OT direi che le armi più interessanti sono il Gew 41 a destra ed l'Enfield a sinistra (ma magari di tratta di un P14 in quanto da quelle parti vennnero lanciati molti di questi).
    Ed anche PIAT ne sono stati lanciati molti negli ultimi mesi, ho raccolto testimonianze di materiale lanciato senza istruzioni: lo lanciavano senza togliere la sicura alla bomba e, stranamente, non esplodeva.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #23
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,330
    Se non ricordo male c' è sul sito anche la foto di un PIAT imbracciato da un crucco...

  4. #24
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    868
    Arnhem-british para_Wolfheze.jpg

    "Operation Market Garden", Paratroopers britannici, nei paraggi della stazione ferroviaria di Wolfheze, Olanda, Settembre 1944

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    868
    A PIAT gunner of the 48th Highlanders rests at the Conca River, near Rimini, Sep44.jpg

    Un PIAT gunner della 48th Highlanders si riposa PIAT vicino al fiume Conca, nei pressi di Rimini, Settembre 1944

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di soldatidiplastica
    Data Registrazione
    Sep 2012
    Località
    Bologna
    Messaggi
    868
    An Argylls’ PIAT team with mixed helmets, the MkIII without a net, Meppen, Germany, 08Apr45. Not.jpg

    An Argylls’ PIAT team with mixed helmets, the MkIII without a net, Meppen, Germany, 08Apr45

  7. #27
    Utente registrato L'avatar di mangusta
    Data Registrazione
    Mar 2014
    Località
    s.clemente - rimini
    Messaggi
    1,060
    Un PIAT gunner della 48th Highlanders si riposa PIAT vicino al fiume Conca, nei pressi di Rimini, Settembre 1944[/QUOTE]
    cavolooooo !!!! che bella questa foto,che per me è molto importante.
    il fiume conca scorre a 100 metri da casa mia e il 48 th higlanders è passato proprio di quì.
    nella foto quì sotto c'è un porta innesco del proiettile, trovato da me col metal detector proprio quì vicino
    magari è del soldato della foto DSCF4950.jpg
    andrea

  8. #28
    Collaboratore L'avatar di Il Cav.
    Data Registrazione
    Jan 2012
    Messaggi
    4,330
    Bel pezzo!

  9. #29
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,809
    Usato pure dai tedeschi!!!....

    piat.jpg
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  10. #30
    Utente registrato L'avatar di wyngo
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Località
    ITALIA
    Messaggi
    497
    Complimenti Mangusta per il bellissimo pezzo...
    Relativamente all'arma sono state citate diverse inesattezze...
    Essendo l'arma un sistema controcarri da fanteria era evidente che nasceva per sfruttare le ultime tecnologie disponibili...l'unica bomba operativa, nasceva e rimaneva quella ad alto esplosivo HEAT o a carica cava (con il cono o liner in alluminio, come i tedeschi) caricata fino al 1943 ( MK I e II ) con esplosivo Nobel 808 ( il primo esplosivo plastico inglese, derivato da una miscela nata per i lavori in cava ed inventata da Nobel); le versioni MKIII e IV invece, stante la pericolosita' delle spolette e della carica in esplosivo gelatinoso, vennero realizzate con una miscela 50/50 di TNT/RDX, che risulto' molto piu' stabile ed efficiente.
    Il PIAT NON aveva in servizio bombe ad alto esplosivo o fumogene o di altra natura attiva, mentre ve ne erano una da addestramento al tiro (practice), una da istruzione (drill) ed una da scuola (inert), le ultime due completamente inerti.
    Di seguito pagine di manuale dell'epoca e foto di porta spoletta da addestramento, reperito in rete.
    Ciao Francesco
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Chi nega la ragion delle cose, pubblica la sua ignoranza

    Leonardo da Vinci

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato