Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 83

Discussione: Pilota o kamikaze Aviazione di Marina giapponese

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    Quella del paracadute è una cosa nota, erano "invitati" e non obbligati al suicidio. Veniva data una possibilità* che comunque nessuno usava anche perchè venivano insegnate delle tattiche di attacco estremamente redditizie ma che rendevano impossibile l'uso del paracadute. Oltretutto se durante l'avvicinamento all'obbiettivo venivano colpiti potevano preservare la vita per una missione futura.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    16,740

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    Giuste tutte le vostre affermazioni. E' da sapere pero' che l'imbracatura del paracadute
    faceva parte dell'uniforme cosi' come il giubbotto salvagente. Ho studiato la faccenda a fondo da quasi quarant'anni ed ho avuto il grande onore di conoscere personalmente un vero kamikaze ( mancato per penuria di aeroplani nel 1945) e gli ho chiesto come mai avessero il salvagente e in qualche caso il paracadute. La sua risposta mi ha scioccato: non era detto che il pilota kamikaze perisse dopo il tonfo sulla nave nemica (al 90% si), ma quel restante 10% di probabilita' poteva essere affidato al paracadute e al salvagente se per puro caso l'aereo fosse stato colpito in aria e non fosse piu' governabile. In tal caso il lancio col paracadute veniva effettuato con la speranza di poter essere ripescato dai nemici. Ogni kamikaze era dotato di una pistola col colpo in canna: appena recuperato, la pistola veniva scaricata contro uno o piu' nemici e cosi' l'intento iniziale suicida si compiva. Gli americani inizialmente, a fine '44 caddero spesso nel tranello e qualcuno ci lascio' la ghirba nel tentativo di recuperare o salvare un nemico in acqua, ma poi, scoperto l'arcano, uccidevano direttamente con scariche di mitra il malcapitato. Ora credo sia chiaro il tutto. Ho anche il paracadute, presto in foto.
    PaoloM

  3. #13
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    Marpo ti devo fare i complimenti per questa tenuta da volo giapponese!!
    Per quanto riguarda il paracadute, leggendo il libro dell'asso della caccia giapponese Saburo Sakai, lui dice che anche nelle normali missioni i piloti da caccia non indossavano il paracadute, sia per essere più liberi nei movimenti ma sopratutto perchè una volta abbattuti sarebbe stato un grave disonore sopravvivere ed oltretutto un pilota senza paracadute era costretto a preservare maggiormente il proprio velivolo per ovvie ragioni.

    L'orologio al collo a cosa serviva visto che sul cruscotto del velivolo sicuramente era presente?

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    16,740

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    L'orologio al collo a cosa serviva visto che sul cruscotto del velivolo sicuramente era presente?
    Presto detto. Ogni pilota era addestrato al cronometraggio della bomba lanciata, rapportandola ad altra strumentazione, come tavole, misurazione del vento ecc. Il cronometro faceva parte dell'equipaggiamento esterno all'aereo, anche se sicuramente il kamikaze non se ne sarebbe servito, ma sulla stragrande maggioranza di foto dell'epoca, tutti lo mostravano al petto. E' un oggetto molto raro. Perché non postiamo su questo thread altre foto di piloti kamikaze?
    Potrebbe essere interessante! PaoloM

  5. #15
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    Citazione Originariamente Scritto da Peo
    Per quanto riguarda il paracadute, leggendo il libro dell'asso della caccia giapponese Saburo Sakai, lui dice che anche nelle normali missioni i piloti da caccia non indossavano il paracadute, sia per essere più liberi nei movimenti ma sopratutto perchè una volta abbattuti sarebbe stato un grave disonore sopravvivere ed oltretutto un pilota senza paracadute era costretto a preservare maggiormente il proprio velivolo per ovvie ragioni.
    Aggiungo ancora qualcosa, a quanto ebbe a dire Saburo Sakai

    Nel 1942 nessuno dei nostri aerei aveva una corazza per il pilota, nè gli zero erano provvisti di serbatoi per il carburante muniti di protezione antiscoppio come i velivoli americani.
    I piloti nemici scoprirono ben presto, che se una delle loro pallottole calibro 12,7 penetrava in un serbatoio, lo faceva esplodere e incendiare.
    Nonostante questo, nessun pilota giapponese portava in volo il paracadute e questo fatto era stato male interpretato dagli occidentali che lo avevano ritenuto prova di disprezzo per le nostre vite da parte dei superiori che, secondo loro ci avrebbero mandati al macello come bestie di scarto.
    Questo era ben lontano dal vero, ogniuno di noi aveva ricevuto il proprio paracadute personale e la decisione di andare in volo senza questo mezzo, era solo nostra.
    Alla fine, vennero anzi fatte pressioni (ma non ci venne mai dato l'ordine) affinchè portassimo in volo il paracadute.
    Su qualche campo il comandante della base insisteva per farlo indossare e i piloti non potevano allora fare a meno di metterlo sugli aeroplani, spesso però non si allacciavano nemmeno le cinghie e lo adoperavano solo come cuscino su cui sedersi.

    Non aggiungo altro in quanto Peo ha già* ben indicato le motivazioni.
    Comunque resta il fatto che in moltissime foto d'epoca sia piloti "normali" che Kamikaze, li vediamo con il paracadute indossato.

    Gruppo di piloti Kamikaze
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    luciano

  6. #16
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    Magari era una pratica dei primi tempi del conflitto oppure nelle foto, come quella che hai postato, erano piloti di bombardieri visto anche la presenza del cronometro al collo.

  7. #17
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    Si nella foto sopra c'è scritto che sono piloti suicidi, però a parte il paracadute del qualche in qualche modo è stata spiegata la sua presenza, ma col cronometro cosa ci facevano? Si cronometravano il tempo occorrente allo schianto??

  8. #18
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    Si le foto sono di Kamikaze, per il cronometro non saprei dire esattamente, del perchè lo indossino i piloti suicidi.
    luciano

  9. #19
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    16,740

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    La prossima volta che vedo un kamikaze, gli chiedero' la faccenda del cronometro, visto che vi ha colpito tanto! Comunque, a parte gli scherzi, posso pensare che il cronometro fosse uno 'status simbol' per i piloti brevettati, cosi' come da noi sono altre cose.
    In ogni caso nel nutrito numero di foto qui sotto postate c'è chi ce l'ha e chi non.Non so che dirvi. PaoloM
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #20
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Pilota (Kamikaze) Aviazione di Marina giapponese

    Valli a capire tu i giapponesi.........da che pianeta provengono?

Pagina 2 di 9 PrimaPrima 1234 ... UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •