Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123
Risultati da 21 a 26 di 26

Discussione: Pistola ignota o cosa?

  1. #21
    Utente registrato L'avatar di kubrik
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    18
    Allora, sono stato alla stazione dei CC, e mi hanno consigliato di rivolgermi ad un'armeria per farmi dire di cosa si tratta e di farmelo mettere per iscritto. Per quanto riguarda la mancanza di matricola non sono stati molto chiari, il messaggio è stato che probabilmente dovrà essere distrutta. Invece io ho trovato altre informazioni:Le armi antiche non devono avere segni distintivi (marchi, matricola) salvo quelle ad avancarica costruire dopo il 1920 che devono avere la matricola (ipotesi molto rara). La matricola deve comparire su tutte le armi comuni, solo se prodotte dopo il 1920. Se la matricola non è abrasa, la sua mancanza è la prova migliore che l’arma è anteriore al 1920.
    Se è un' arma antecedente al 1920 si può detenere senza matricola. L' unica è far fare una perizia scritta dall' armiere che dichiari che è un' arma antecedente al 1920. Perciò l’autorità di P.S. ha due possibilità: o individua dei reati a carico di qualcuno ed allora sequestra le armi e le invia all’autorità giudiziaria che poi provvederà sulla loro destinazione, oppure, fatte le indagini, le restituisce al rinvenitore che potrà disporne a suo piacimento. Non può trattenerle per la demolizione se non con il consenso del rinvenitore che rinunzia ad esse.

  2. #22
    Utente registrato L'avatar di kubrik
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    18
    Domani andrò dall'armiere, per adesso ho scoperto che si tratta di qualcosa simile a modelli come Enfield mk2 revolver e Webley revolver, quindi di almeno cento anni fa. Vi aggiornerò sugli sviluppi, grazie a tutti!

  3. #23
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    196
    be io direi piu che webley o enfield mi sembra un riuscito mix tra Remington 58 e SW mod. 3. Doppia azione e a vedere le dimensioni delle camere del tamburo direi 6 mm. Flobert.Guarda la canna: se e' forata (il tamburo sembrerebbe di si) e' un arma se no e' a salve,ma propendo per la prima ipotesi.Quindi va denunciata e per detenerla bisogna fare il nulla osta.

  4. #24
    Utente registrato L'avatar di kubrik
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    18
    Si probabilmente hai ragione! Ho fatto visionare la pistola dalla mia armeria di fiducia: mi ha detto che si tratta sicuramente di un modello straniero ma non antico e quindi non c'è verso di poterla tenere. A me dispiacerebbe farla distruggere, più che altro perché è un'oggetto di famiglia, ma sembra che non ho scelta. Sinceramente non mi sembra un modello successivo al 1890 (arma non antica) e come mi è stato detto a grandi linee, di fattura e fabbricazione del 1930 circa. Il dilemma è che potrebbe essere un'arma antica oppure classificata come clandestina in quanto non ha matricola e nient'altro. Farla rottamare è la cosa più semplice ma ho paura di fare una cavolata! Ho il porto d'armi ma questa come la registro? Esiste un modo per regolarizzarla? Qual è la procedura per ottenere il nulla osta? L'armiere non può dichiararmi per iscritto che si tratta di qualcosa che neanche conosce! Ho valutato la possibilità di farla piombare, ma basterebbe per poterla tenere? Grazie ancora del Vostro aiuto!

  5. #25
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311
    Beh se intendi far piombare la pistola,per farlo devi chiedere al tuo armiere se lo fa lui (non tutte le armerie sono autorizzate ad eseguire tale operazione) oppure se ti indirizza verso una persona autorizzata.Una volta che l'arma viene inertizzata secondo le norme vigenti e con regolari documenti non c'è più nessun motivo (diventa alla stregua di un giocattolo) per cui tu non la possa tenere...
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di kubrik
    Data Registrazione
    Sep 2013
    Messaggi
    18
    Si ci ho appena parlato, la piombatura la farebbe fare altrove e costa circa 250 euro, un po' tantini, dovrò pensarci bene, grazie comunque per il suggerimento.

Pagina 3 di 3 PrimaPrima 123

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato