Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima
Risultati da 31 a 40 di 56

Discussione: pistola liberator americana ww2

  1. #31
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046

    Re: Liberator M3

    ...Più o meno 1960-65, interessato già* da allora alle armi ma con poca esperienza ci sembrò qualcosa di latta alla quale ripeto nessuno dette importanza, ricordo il particolare che era tra un mucchio di tettoni con canna e tamburo schiacciate al maglio, preferii acquisire un paio di quest'ultime che ripristinai esteticamente a caldo. null'altro so dirti, ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  2. #32
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: Liberator M3

    Apprendo oggi che esistono pistole per assassinare ed altre per curare il raffreddore. Io ho sempre pensato che la monocolpo .45 fosse usata come ultima ratio per sfuggire all'arresto, visto che per il killeraggio considero imprudente restare disarmati a lavoro fatto.
    Comunque volevo soltanto passarvi questo link preso dal mio forum francese dove si trovano in vendita a cifre assurde REPLICHE del catorcio in questione. Nello stesso forum si precisa che l'arma non è mai stata paracadutata alla resistenza francese.

    http://www.vintageordnance.com/

  3. #33
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Liberator M3

    Citazione Originariamente Scritto da artu44
    Comunque volevo soltanto passarvi questo link preso dal mio forum francese dove si trovano in vendita a cifre assurde REPLICHE del catorcio in questione. Nello stesso forum si precisa che l'arma non è mai stata paracadutata alla resistenza francese.

    http://www.vintageordnance.com/
    Comunque non essere cattivo, la replica è a canna rigata e chiedendo solo 600€ non è poco.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  4. #34
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046

    Re: Liberator M3

    ...credo che siano circa 600 $ che comunque sono tanti e per una replica poi, non credo sia in discussione la funzionalità* dell'arma ma la sua esistenza a prescindere dall'uso, di certo ripeto l'ho vista, rivenisse dall'italia, dalla francia, non so dirvi, ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  5. #35
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Liberator M3

    Ciao, in effetti la mia richiesta era proprio se era stata usata o no.
    Fino a qualche anno fa la risposta era assolutamente positiva, oggi sembra più negativa che positiva. Qualcuno si spinge ad affermare che ne fu utilizzata una "manciata" in Europa e poche di più nelle Filippine ed in Cina.
    Quale sarà* la verità*?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #36
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Liberator M3

    Ciao, stimolato dalla segnalazione di Artù ho dato un'occhiata in giro: il prezzo di 600$ ad un metro italiano può sembrare alto, però se considerate che in America un pezzo del genere ha un mercato tra i 1500 ed i 2000$ potete capire come qualcuno possa essere attratto da una copia a buon prezzo.
    Paradossalmente su quel mercato si lamentano molto di più per la presenza di un sacco di marchi di un banco di prova.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #37
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Località
    liguria
    Messaggi
    1,100

    Re: Liberator M3

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    Ciao, stimolato dalla segnalazione di Artù ho dato un'occhiata in giro: il prezzo di 600$ ad un metro italiano può sembrare alto, però se considerate che in America un pezzo del genere ha un mercato tra i 1500 ed i 2000$ potete capire come qualcuno possa essere attratto da una copia a buon prezzo.
    Paradossalmente su quel mercato si lamentano molto di più per la presenza di un sacco di marchi di un banco di prova.
    Non sei aggiornato, completa di scatola e di foglietto d'istruzioni va a 4500$. 1500$ vale da sola la scatola di cartone.

  8. #38
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046

    Re: Liberator M3

    ...ma noi penso si stesse parlando della replica, bene fa Uberti a farsi ben pagare le nostre repliche allora, al di la di tutto tale prezzo giustifica proprio la rarità* ovviamente di un originale....Ciao
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  9. #39
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,801

    Exclamation pistola liberator americana ww2

    In programma del canale 26 Cielo ovvero Affari di famiglia Lousiana hanno appena fatto vedere una pistola che gli USA paracadutavano alla resistenza (francese?), si chiama liberator 10 colpi e cal. 45, qualcuno sa dirmi qualcosa di più?

    Mi ha molto incuriosito perchè a quanto affermava l'esperto tale pistola dopo tot colpi smetteva di funzionare e si deformava.

    ChM
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  10. #40
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,597
    Sì era una pistola carina.... monocolpo, a canna liscia calibro .45ACP.
    I restanti colpi venivano contenuti all'interno dell'impugnatura.
    Per il caricamento si tirava indietro e si ruotava in senso orario l'otturatore, si sollevava uno sportellino e si camerava la cartuccia; fatto ciò si richiudeva il tutto e premendo il grilletto.... BAM!
    Ovviamente essendo a canna liscia aveva un tiro utile di pochi mt ed una precisione inesistente però era tutta in lamiera stampata e costava niente....

    Ne sono state paracadutate parecchie anche al nord Italia e, seppur saltuariamente, se ne trova qualcuna in vendita.

    liberator1.jpg liberator2.jpg liberator3.jpg
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

Pagina 4 di 6 PrimaPrima ... 23456 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato