Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 18

Discussione: Podestà* P.N.F.

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    796

    Podestà* P.N.F.

    Spero di fare cosa gradita, visto che è da un bel pò che non posto più oggetti della mia collezione, di inserire questo topic,che mi auguro avrà* delle ulteriori aggiunte, sui Podestà*.

    Ed ora un pò di storia...

    Con la salita al potere del Fascismo, i comuni ebbero un nuovo ordinamento di tipo podestarile, con la legge n.237 del 4 febbraio 1926, e dei Regi decreti n.765 del 15 aprile 1926, e n.1910 del 3 settembre 1926.
    Da qui la nuova denominazione di Podestà* a sostituzione di quella di Sindaco.
    Il Podestà* aveva una maggiore ampiezza di poteri, fungendo anche da ufficiale di polizia, e potendo amministrare la giustizia, ma era comunque un semplice funzionario che agiva entro i limiti di legge e secondo le direttive di governo.
    L'istituzione del Podestà* dapprima avvenne nei comuni con un numero di abitatnti inferiore ai 5000, e sucessivamente fu esteso a tutto il Regno, ad esclusione della città* di Roma, la quale era costituita in Governatorato.
    Per la nomina a Podestà*, i requisiti erano di due specie;

    1) generici, indicati nell'articolo 7 del T.U. della legge comunale e provinciale, cioè cittadinanza, godimento dei diritti civili, buona condotta morale e politica.

    2) specifici, voluti dall'art. 43 del T.U., e cioè il diploma di maturità* classica o scentifica o di abilitazione tecnica o magistrale, oppure altro titolo del quale sia riconosciuta l'equivalenza dal Ministero dell'Educazione Nazionale.
    I predetti requisiti non erano richiesti a chi aveva partecipato alla Prima Guerra Mondiale con il grado di ufficiale o sottufficiale presso trupper in zona di occupazione, per coloro che avevano esercitato per non meno di sei mesi il ruolo di sindaco, commisario regio o prefettizio, segretario comunale. Requisiti fondamentali erano lo stato di Coniugato, o di vedovo, e con la proclamazione della "Carta della razza" del 6 ottobre 1938, l'appartenenza alla razza ariana.

    La carica di Vice Podestà*, era subordinata alle stesse richieste di quella da Podestà*, tramite nomina diretta da parte del Ministero dell'Interno. L'assegnazione di un Vice Podestà* era limitata ai comuni eccedenti i 20.000 abitanti, e due Vice Podestà* potevano essere nominati nei comuni eccedenti i 100.000 abitanti.

    Le foto che vi propongo sono di un Podestà* con uniforme regolamentare
    Regio Decreto n.1048 del 27 marzo 1927.

    sopra i nastrini, è visibile lo Scudetto da petto per Podestà*, quello per Vice Podestà* ha i colori rosso e Giallo invertiti.

    Fonte delle informazione è il libro "Italia in Camicia Nera" di Rusconi Libri.

    Ma ora passiamo alle foto.


    Immagine:

    69,37 KB

    Immagine:

    66,42 KB

    Immagine:

    77,89 KB

    Immagine:

    96,82 KB

    Immagine:

    102,72 KB

    Immagine:

    106,47 KB

    Immagine:

    80,44 KB

    Immagine:

    68,52 KB

    Immagine:

    38,95 KB

    Immagine:

    63,73 KB

    Un pò di particolari della fascia Podestarile.



    Immagine:

    162,95 KB

    Immagine:

    179,5 KB

    Immagine:

    202,27 KB

    Immagine:

    112,19 KB

    Immagine:

    184,7 KB
    Denis

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,089
    Davvero bellissimo!!!Complimenti,Denis!!!
    Ciao![ciao2]
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,678
    Se posti anche solo una volta all'anno pezzi così,sei perdonato[self]
    Scherzi a parte i com'limenti sono d'obbligo.[]

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2006
    Messaggi
    906
    ce l'hai fatta...finalmente vediamo l'insieme dei pezzi..
    Non prendere la vita troppo sul serio.....comunque vada non ne uscirai vivo...

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2006
    Località
    Siena
    Messaggi
    1,296
    complimenti, anche la fascia è perfetta
    ciao
    lo squadrista
    -------------
    Và nuova Italia, combatti!
    Stringi in un sol destino quanti hanno la bella tua lingua!
    Pianta le insegne romane sui limiti antichi di Roma!
    -------------
    Cerco materiale del ventennio e italiano della 2^GM - cerco anche materiale del 7° Rgt. di Artiglieria di Corpo d'Armata e foto su Siena nel periodo 1919-1945
    www.rabem.it
    www.arsmilitaris.altervista.org

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,162
    molto bella,
    notavo che il tessuto è l'orbace,quello bello grezzo.
    Immaginavo che dei pezzi grossi del genere utilizzassero dei tessuti più raffinati.
    Io ne ho una,di giacca,da capo settore (se ricordo bene), ed il tessuto è identico.

    [ciao2]
    H/Haflinger

  7. #7
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    L'orbace in effetti era un tessuto grezzo,ma credo che ad un certo punto sia diventato una specie di moda.
    Comunque un bell'insieme.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di H
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,162
    aggiungo,se non ti è troppo scomodo,potresti mostrare l'abbottonatura interna?
    H/Haflinger

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    796
    Per H, in effetti, se hai il libro che ho citato, vedrai che c'è una foto di un Podestà* visibilmente dello stesso tipo, molto grezza.

    Porta pazienza un'attimo per le foto dell'interno, comunque ha un bottone automatico grosso nella parte superiore ed un'asola con relativo bottone nella parte centrale della giacca, tra l'altro il bottone è spezzato a metà*.

    Per 128 legio, ti invio 2 foto tramite mail di un'uniforme da squadrista, fammi sapere che ne pensi, dopo appena c'è la faccio ne preparo altre da inserire nel sito.

    [ciao2][ciao2]
    Denis

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    796
    la cosa particolare, è che il fez, per'altro di ottima fattura, ha un tessuto molto grezzo anche lui, a richiamare l'orbace, molto bello l'insieme (mio personalissimo giudizio).
    A proposito, notare anche la foto del fascio presente nella spallina, anche lui con fondo molto grezzo, e la spallina ovviamente nello stesso identico tessuto dell'orbace.
    Denis

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato