Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Portacaricatori..per cosa?

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    268

    Portacaricatori..per cosa?

    Ciao a tutti.
    Come da titolo, mi trovo con questo dubbio e con questi due portacaricatori, pagati 35 euro la coppia ad un mercatino in alta badia (BZ).
    Io credo (forse erroneamente) che si tratti di roba per l' FG42 o per la ZBV o comediavolosichiama

    scusate le foto che non sono il massimo, la mia cucina non è l'ideale come illuminazione
    La scritta sul retro riporta Gesch. Gesch. WIEN.
    Grazie per qualsiasi aiuto che possiate darmi
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    Non c'è provare! Fare! o non fare... Maestro Yoda

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: Portacaricatori...ma per quali caricatori?

    Non vorrei dirtelo, ma credo che sia una giberna per caricatori dello Stg. 58 e secondo me te l'hanno fatta pagare salata ...

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Portacaricatori...ma per quali caricatori?

    Citazione Originariamente Scritto da stecol
    Non vorrei dirtelo, ma credo che sia una giberna per caricatori dello Stg. 58 e secondo me te l'hanno fatta pagare salata ...
    Concordo pienamente. Tra l'altro lo Stg58 era una copia del FAL belga, adottato da centomila nazioni, quindi non dovrebbe essere difficile trovare un qualsiasi caricatore per confrontarlo.
    Mi viene una domanda: quando sono state adottate le norme STANAG per l'uificazione dei caricatori delle varie armi?

    Comunque per ovviare a qualsiasi tentazione quando si trova roba del genere basta ricordarsi che il materiale bellico tedesco era contrassegnato da WaA ed aquilette, oltre che dai codici cifrati dei produttori. In questo caso abbiamo un costruttore indicato in chiaro, quindi ho è materiale abbondantemente precedente all'annessione dell'Austria o è sicuramente successivo, come in effetti è.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554

    Re: Portacaricatori...ma per quali caricatori?

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    Mi viene una domanda: quando sono state adottate le norme STANAG per l'uificazione dei caricatori delle varie armi?
    La NATO ha proposto la normativa STANAG 4179 nell'Ottobre del 1980 ed anche se è stata adottata diffusamente in occidente con le debite eccezioni (vedi H&K G.36), non è stata mai ufficialmente ratificata.

    http://en.wikipedia.org/wiki/STANAG_magazine
    http://www.dtic.mil/ndia/2008Intl/Arvidsson.pdf

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675

    Re: Portacaricatori...ma per quali caricatori?

    Citazione Originariamente Scritto da kanister
    Comunque per ovviare a qualsiasi tentazione quando si trova roba del genere basta ricordarsi che il materiale bellico tedesco era contrassegnato da WaA ed aquilette, oltre che dai codici cifrati dei produttori...
    Ok nel caso gli effetti siano stati ispezionati dall'addetto prima della distribuzione ma in molti casi si possono trovare ancora fondi di magazzino con il codice del produttore e senza waffenamt.
    Infanterie Königin aller Waffen

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Portacaricatori...ma per quali caricatori?

    Citazione Originariamente Scritto da herr x
    Ok nel caso gli effetti siano stati ispezionati dall'addetto prima della distribuzione ma in molti casi si possono trovare ancora fondi di magazzino con il codice del produttore e senza waffenamt.
    Ciao, concordo con te, infatti avevo parlato di produzioni antecedenti all'annessione. Però mi sembra un po' difficile affermare che il caricatore di un FG42 (in cui il 42 sappiamo vuol dire 1942) può essere stato prodotto e distribuito prima del 1938.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2007
    Località
    Trieste
    Messaggi
    4,675

    Re: Portacaricatori...ma per quali caricatori?

    Si hai ragione, io mi riferivo ad elementi dell'equipaggiamento annessione a parte..
    Infanterie Königin aller Waffen

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    268

    Re: Portacaricatori...ma per quali caricatori?

    Grazie mille a tutti per le esaurienti risposte.
    mi terrò la ciofeca, sono comunque carini, tutto sommato... pazienza.
    Una sola curiosità*... la copia del fal usa il calibro .30, che se non erro è 7,62 x 51.
    Ora, ho provato ad inserire due nastrini di k98 (7.92 x 57 ovviamente ) paralleli, e ci stanno giusti in lunghezza (considerando anche la lamiera del caricatore) e anche in larghezza considerandoli in bifilare.
    e poi ho provato a mettere dentro i caricatori dell'M14...che quasi spariscono e quasi se ne escono allegramente a taschetta chiusa. Anche la sagoma generale che hanno preso non sembra avere nulla a che vedere con un caricatore .30

    Questo particolare mi aveva fatto pensare ad un'arma in 8 mauser, per questo ho postato qui.
    Inoltre, ripeto, credevo che si trattasse di roba vecchia, (anche perchè il cuoio è molto usurato) come appunto per la mitragliatrice Brno ZB26 (1926), che è appunto antecente all'annessione e ci sta dentro come parametri dimensionali

    potrebbe essere?
    Non c'è provare! Fare! o non fare... Maestro Yoda

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218

    Re: Portacaricatori...ma per quali caricatori?

    Citazione Originariamente Scritto da Cercio
    Questo particolare mi aveva fatto pensare ad un'arma in 8 mauser, per questo ho postato qui.
    Inoltre, ripeto, credevo che si trattasse di roba vecchia, (anche perchè il cuoio è molto usurato) come appunto per la mitragliatrice Brno ZB26 (1926), che è appunto antecente all'annessione e ci sta dentro come parametri dimensionali
    Ciao, il discorso potrebbe anche funzionare, ma ti risulta che l'Austria abbia adottato il cecoslovacco ZB26 (o anche il 30) oppure che la Cecoslovacchia o la Iugoslavia si facessero produrre le giberne in Austria?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  10. #10
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2009
    Messaggi
    268

    Re: Portacaricatori...ma per quali caricatori?

    no, anzi, sono un perfetto ignorante in materia...
    strampalato per strampalato, ritengo più probabile che forse la austria avesse prodotto le giberne per la cecoslovacchia...
    Non c'è provare! Fare! o non fare... Maestro Yoda

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato