Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 11

Discussione: Portafoto in memoria di un caduto.

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Portafoto in memoria di un caduto.

    Oggi essendo il 4 novembre ho deciso di postare questo oggetto in ricordo ed onore di un giovane ragazzo che pultroppo non ce l'ha fatta.Posto qui di seguito,l'ultimo mio acquisto almeno per me, dall'enorme valore storico e molto toccante,si tratta di un portafoto fatto presumibilmente dalla famiglia in memoria del loro figlio caduto.
    Come potete vedere dalle foto la cornice a mio parere stupenda è stata effettuata con il metodo della "fusione a cera persa" dando cosi' un enorme qualità* del dettaglio,all'interno troviamo la foto del povero ragazzo,da quel che possiamo capire è che era nel 17°reggimento fanteria Acqui (non capisco cosa sono le stellette sulle spalline).Sul retro del portafoto troviamo una frase impressa :

    PURO - FORTE - D'INGEGNO
    CON SEMPLICE CONSAPEVOLEZZA D'OFFERTA
    CON FERMA VOLONTA DI IDEALE
    COME VISSE LA VITA BREVE
    COSI MORI LA SUA MORTE GLORIOSA
    14 NOVEMBRE 1915

    Il tutto è ripiegabile e inseribile in una custodia in pelle, cartone e seta.

    Per fortuna in tutti questi anni è rimasto il nome del soldato scritto con il lapis sopra la custodia : GINO VERTOVA

    Il 17°reggimento fanteria Acqui Durante la Grande Guerra del 1915-1918, si distinse in eroiche azioni , come nel settore Vermigliano-Cave di Selz (giugno - luglio 1915), nelle sanguinose giornate del Monte Sei Busi (agosto - ottobre 1915), nella tenace resistenza sull'Altopiano di Asiago (giugno 1916 ), a Monfalcone ( novembre 1916 ), nella partecipazione alla X° e XI° battaglia dell'Isonzo (primavera 1917), nell'energico arginamento dell' avanzata nemica dopo Caporetto (autunno 1917).Il 3 novembre 1918 la "Brigata Acqui" entrava vittoriosa in Rovereto.
    Scusate per la lunghezza del topic.

    che il nostro Gino Vertova possa riposare in pace assieme assieme agli altri caduti.

    'Il 14 novembre 1915 l'ottava Compagnia del 122 Fanteria, al comando del capitano Tintori Francesco, muoveva all'assalto per la conquista della trincea Razzi coadiuvando l'azione della 152 fanteria. Il Sottotenente Vertova comandava il II plotone. (...) Il Sottotenente Vertova accortosi che colà (presso una piccola trincea tra noi e il nemico) trovavasi un capitano austriaco, lo invitò ad arrendersi. Tutti e due avevano la rivoltella in pugno. Vertova cadeva poco dopo a terra, col cranio fracassato'.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    kappa

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: Portafoto in memoria di un caduto.

    Molto bello...
    ciao

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Toscana
    Messaggi
    1,625

    Re: Portafoto in memoria di un caduto.

    Davvero molto toccante, sopratutto per la faccia da adolescente del giovane soldato.
    Molto ben fatto il portafoto, curato dettagliatamente.
    Non conquisterai mai nuovi orizzonti senza il coraggio di perder di vista la riva

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910

    Re: Portafoto in memoria di un caduto.

    La cornice è un capolavoro...veramente un'opera d'arte minore di altri tempi.
    Nec recisa recedit

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    910

    Re: Portafoto in memoria di un caduto.

    all'interno troviamo la foto del povero ragazzo,da quel che possiamo capire è che era nel 17°reggimento fanteria Acqui (non capisco cosa sono le stellette sulle spalline).
    Fino se non erro al settembre del 1915 i distintivi di grado degli ufficiali erano applicati sulle controspalline della giubba.
    La stelletta di metallo bianco che si vede in foto indica che si tratta di un sottotenente (si evince anche chiaramente dal grado al copricapo).
    Solo successivamente per scopi mimetici le stellette vennero posizionate ai paramani, ma purtroppo il nostro povero Gino Vertova era già* caduto.
    Bellissima foto che ricostruisce un tassello della nostra grande Storia Patria.
    Un saluto, Giorgio
    Nec recisa recedit

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Portafoto in memoria di un caduto.

    Un bel pezzo e credo che non sia costato poco, evidentemente erano abbienti.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  7. #7
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Portafoto in memoria di un caduto.

    Citazione Originariamente Scritto da Cariatide62
    La cornice è un capolavoro...veramente un'opera d'arte minore di altri tempi.
    Quoto
    luciano

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Hetzer
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Bassa reggiana
    Messaggi
    1,810

    Re: Portafoto in memoria di un caduto.

    Mette davvero tanta tristezza la foto di questo giovane caduto....grazie per aver postato questo ricordo. Spero davvero che il povero Gino possa aver riposato in pace.
    Io non ho girato il mondo ma il mondo ha girato intorno a me.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Waffen
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    FIRENZE
    Messaggi
    3,111

    Re: Portafoto in memoria di un caduto.

    Grazie mille,sono contento che sia stato di interesse,e grazie anche per le informazioni sulla divisa
    kappa

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di mito vivente
    Data Registrazione
    Jan 2010
    Messaggi
    148

    Re: Portafoto in memoria di un caduto.

    Grazie per aver condiviso con noi questo piccolo/grande cimelio. Davvero toccante!
    Grazie a Maria Ludovica per la sua testimonianza.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato