Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 15

Discussione: Prestiti di guerra

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196

    Prestiti di guerra

    Un po' di tempo fa ho cominciato ad affiancare le cartoline ai miei amati fucili.
    E le cartoline dei "prestiti di guerra" mi sono interessate da subito.
    Ho cercato di unire le informazioni di diverse pubblicazioni (compresa la migliore, quella edita dallo Stato Maggiore, che ha il solo torto di essere tratta dagli archivi del Credito Italiano e quindi di "dimenticare" alcuni elementi che il Credito Italiano voleva e vuole dimenticare).
    Credo che valga la pena di dare un'occhiata al mio riassunto, e se per caso qualcuno avesse dei dati sull'esito della sottoscrizione del VI prestito, lo ringrazio sin da ora!
    http://www.museoexordinanza.eu/schede/prestiti.htm

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Prestiti di guerra

    Caspita, un lavoro molto interessante e molto dettagliato. Ottimo

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: Prestiti di guerra

    Ho trovato queste mentre facevano i lavori all'ex credito italiano

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Messaggi
    196

    Re: Prestiti di guerra

    La cartolina con l'uomo alla scrivania è di Mazza, ed è emessa per il III prestito.
    Le due cartoline con i fanti, quella a figura intera ed quella in primo piano, sono di Mauzan, ed entrambe emesse per il IV prestito.
    Tutte sono realizzate in esclusiva per il Credito Italiano.
    Interessante quell'illustrazione di Mazza su quello che sembra essere un volantino pubblicitario ("per i nostri figli, per le nostre case, per la vittoria"), e che credo non sia comune!

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2008
    Messaggi
    1,906

    Re: Prestiti di guerra

    è un librettino

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Prestiti di guerra

    Interessante Absolut il link che hai indicato.
    Pezzi molto belli Mariob
    luciano

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Messaggi
    965

    Re: Prestiti di guerra

    L'unica delle mie non ancora postata penso che sia questa.
    Complimenti per le belle postate.
    Ciao
    Giovanni
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2007
    Località
    T.L.T.
    Messaggi
    2,297

    Re: Prestiti di guerra

    Ottimo lavoro! Le mie uniche due cartoline le hai già* postate.

  9. #9
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Prestiti di guerra

    Bella ed interessante documentazione..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  10. #10
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Prestiti di guerra

    Molto bella anche questa.

    Il fenomeno del prestito nazionale durante il primo conflitto mondiale fu eccezionale: non a caso il dott. Renato Artesi, uno dei più eminenti collezionisti italiani, ha dichiarato che per i prestiti nazionali le emissioni di cartoline propagandistiche non solo furono curate dalle banche consorziate e dalla Croce Rossa, ma addirittura da speculatori, tanto è vero che se per il terzo prestito si ebbero 9 cartoline, con il quarto ne apparvero quasi 300, più o meno una collezione completa.
    Con la seconda guerra mondiale, le cartoline che fanno riferimento ai prestiti riprendono vigore, ma il fenomeno speculativo di cui testimonia Artesi non si registra più e, le serie dedicate ai prestiti sono piuttosto ridotte.
    luciano

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato