Risultati da 1 a 10 di 10

Discussione: Profilata....in bianco.

  1. #1
    Moderatore L'avatar di der graf
    Data Registrazione
    May 2007
    Località
    Marche
    Messaggi
    568

    Profilata....in bianco.

    Buonasera e un saluto particolare ai colleghi incontrati ieri in quel di S.Lazzaro.

    Approfitto per fare i dovuti complimenti a Screwdriver in relazione all`ottima feldbluse profilata a farbe verde-GJ da lui postata qualche giorno fa, per completare il discorso su questa interessante tipologia di giacche, ricollegandomi idealmente anche alla "rossa" postata da Alessandro tempo addietro; mi è sembrata cosa consequenziale aprire un nuovo thread (per maggior facilità* di consultazione) ed inserire cosi anche la mia "bianca".

    Vorrei integrare con qualche breve nozione di carattere piu tecnico le caratteristiche storiche di questa giacca, già* esaustivamente enunciate da Screwdriver .

    La feldbluse in oggetto prendeva parte opzionalmente in maniera alternativa ad altre giubbe nelle tenute di: libera uscita, di società*, di rapporto individuale, di piccola tenuta di servizio: completata dagli accessori previsti per ciascuna tenuta.

    Tale effetto non vide restrizioni in merito al suo porto e venne indossata fino la fine del conflitto.

    Il suo carattere ibrido a metà* strada tra una Waffenrock ( il cui porto cesserà* nel'41 ) e una normale giacca di servizio, la rese appetita da molti ufficiali.

    Autorizzata dal 1937, possiamo riscontrare due tipologie differenti : bottoniera con 5 bottoni per il modello iniziale (37-41), bottoniera con 6 bottoni per il modello successivo (41-45). I bottoni erano, come gli attributi da collo e le spalline, i medesimi di quelli prescritti per la Waffenrock ossia in alluminio non verniciato lucido.

    La giacca presentata è una "Feldbluse mit Vorstossen" di secondo modello recante le insegne per un capitano di un 7 rgt di fanteria.

    L`uniforme è qui presentata in tenuta "Meldeanzug", ovvero in uniforme da rapporto individuale che prevedeva il porto, oltre la feldbluse, di colletto rigido, stiefelhose con stivali a gambale rigido, guanti in pelle, cinturone, arma da fianco (qui una daga), nastrini delle decorazioni, Shirmmutze.

    [attachment=16:1jt1140j]PICT4192.JPG[/attachment:1jt1140j]
    [attachment=15:1jt1140j]PICT4191.JPG[/attachment:1jt1140j]
    [attachment=14:1jt1140j]PICT4199.JPG[/attachment:1jt1140j]
    [attachment=13:1jt1140j]PICT4197.JPG[/attachment:1jt1140j]

    particolare delle decorazioni
    [attachment=12:1jt1140j]PICT4193.JPG[/attachment:1jt1140j]

    dettaglio mostrine da collo con sottopanno del colore d'arma d'appartenenza, bianco per la fanteria, identiche alle mostrine previste per la Waffenrock.
    [attachment=11:1jt1140j]PICT4194.JPG[/attachment:1jt1140j]

    dettaglio petto con emblema nazionale ricamato in canottiglia
    [attachment=10:1jt1140j]PICT4195.JPG[/attachment:1jt1140j]

    dettaglio spalline da Hauptmann, tipo lucido con numero reggimentale dorato
    [attachment=9:1jt1140j]PICT4196.JPG[/attachment:1jt1140j]

    in questa tenuta era previsto il porto di un'arma da fianco; molto spesso una daga sostituiva la spada, come in questo caso. Visibili anche i pantaloni di tipo Stiefelhose in colore steingrau, del tipo previsto per questa tenuta ovvero senza i consueti rinforzi in pelle e senza profilatura
    [attachment=8:1jt1140j]PICT4198.JPG[/attachment:1jt1140j]

    un'occhiata all'interno della giacca ci permette d'apprezzare la consueta alta qualità* sartoriale e gli ottimi materiali impiegati nella costruzione. Visibile una cinta interna e la consueta fessura in prossimità* della tasca sinistra per l'aggancio daga-spada.
    [attachment=7:1jt1140j]PICT4200.JPG[/attachment:1jt1140j]

    vista frontale dei pantaloni di fattura sartoriale tipo Stiefelhose. In questo modello sono presenti passanti per la cintura oltre che i consueti bottoni per le bretelle.
    [attachment=6:1jt1140j]PICT4201.JPG[/attachment:1jt1140j]
    il sedere dei pantaloni presenta un rinforzo semicircolare posteriore unitamente a caratteristiche presenti nei modelli più tardi
    [attachment=5:1jt1140j]PICT4202.JPG[/attachment:1jt1140j]

    lo "sbuffo" di foggia tedesca e il sistema a lacci per stringere le estremità* ai polpacci e consentire l'uso degli stivali.
    [attachment=4:1jt1140j]PICT4203.JPG[/attachment:1jt1140j]

    gli stivali previsti per questa tenuta sono stivali tipici ad uso esclusivo degli ufficiali di tipo "Marschstiefel" a gambale rigido ed alto ( Hohe Stiefel ). Solitamente non chiodati, mantenevano un rinforzo a ferro di cavallo nel tacco e in punta
    [attachment=3:1jt1140j]PICT4204.JPG[/attachment:1jt1140j]
    [attachment=2:1jt1140j]PICT4205.JPG[/attachment:1jt1140j]

    le calzature tedesche militari hanno un fascino particolare e l'argomento meriterebbe di essere trattato in maniera approfondita. Qui una comparazione di due paia di stivali da ufficiale in cuoio nero del medesimo tipo "con gambale rigido". L'altro paio mantiene nella suola una chiodatura perimetrale oltre i consueti rinforzi in tacco e punta. In alternativa agli stivali a gambale rigido erano usati (specie in campagna) quelli a gambale "morbido"di tipo "Reitstiefel"
    [attachment=1:1jt1140j]PICT4206.JPG[/attachment:1jt1140j]

    ...e su questa bella foto di un sorridente Maggiore Barenfanger, presa nel tardo'43, indossante una "Feldbluse mit Vorstossen" prossima a quella illustrata, saluto cordialmente.
    K.d.G.
    [attachment=0:1jt1140j]PICT4211.JPG[/attachment:1jt1140j]
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    "Unsere Mauern brachen aber unsere Herzen nicht"
    ----------------------------------------------------------------------
    "der graf" ist Carlo Cicconi-Massi

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    Re: Profilata....in bianco.

    "Topic al top", come sempre.
    La giacca è decisamente bella e perfetta, le spiegazioni precise e dettagliate.
    Complimenti

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2009
    Messaggi
    508

    Re: Profilata....in bianco.

    Come sempre un doveroso e sentito ringraziamento al Conte per l'ottima integrazione sull'argomento giacche profilate.

    Ciao Andrea

    P.S. Peccato fossi oggi in quel di Bologna
    Quando la barca affonda , i topolini corrono veloci...........veloci.......velocissimi

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2007
    Località
    Bologna
    Messaggi
    7,022

    Re: Profilata....in bianco.

    Che meraviglia!!!!! Sono rimasto senza parole non solo per la qualità* dei pezzi postati ma anche per le spiegazioni e le foto super dettagliate. Un capolavoro, complimenti

  5. #5
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022

    Re: Profilata....in bianco.

    Completo e spigazioni ottime..
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di Blaster Twins
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Piemonte
    Messaggi
    24,090

    Re: Profilata....in bianco.

    Impeccabile sia l' uniforme sia la spiegazione. Ottimo come sempre, Der Graf.
    A/F 505 PIR 82ND AIRBORNE DIVISION "ALL AMERICAN"
    H-MINUS
    ALL THE WAY!

    www.progetto900.com

  7. #7
    Utente registrato L'avatar di Klaudio
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Califfato di Bologna
    Messaggi
    567

    Re: Profilata....in bianco.

    E bravo il nostro PATRIOTTICO Karlo !
    Dopo quella rossa e quella verde, lui aggiunge ... quella bianca ! Sarà* un caso ? Mah ...
    Giacca intonsa corredata da ottimo materiale ...
    Spiegazioni al top ...
    Che altro si può volere ?

    Dio usa le guerre per insegnare la geografia alla gente. - A. Bierce -

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Località
    Mantova
    Messaggi
    2,183

    Re: Profilata....in bianco.

    Il suo carattere ibrido a metà* strada tra una Waffenrock ( il cui porto cesserà* nel'41 ) e una normale giacca di servizio, la rese appetita da molti ufficiali.
    A quanto pare anche ai collezionisti!
    Che dire caro DerGraf? Non mi dilungherò coi soliti complimenti (che sarebbero comunque d'obbligo!) ma mi limito solo a dirti che è solo quando vedo pezzi di questo calibro e bellezza sbalorditiva che mi vien voglia per una volta di accantonare il mio settore ed aggiungere pezzi del genere in collezione.
    Con sincera stima,
    Edoardo
    Al mondo ci sono persone che sanno tutto. E purtroppo, questo è tutto quello che sanno.

  9. #9
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: Profilata....in bianco.

    Beh che dire, così spiegata arrivo quasi a capire anche io il pezzo ed, anche se non spara, apprezzarlo.
    Dal lato estetico poi avrei goduto anche senza spiegazione.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di leon1949
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Località
    Lombardia milano
    Messaggi
    3,706

    Re: Profilata....in bianco.

    stupendo pezzo stupenda spiegazione un completo di un'eleganza particolare invidiabile da tutti penso complimenti ciao

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato