Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: Proposta di modifica sulla leggi che regolamentano le armi

  1. #1
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Proposta di modifica sulla leggi che regolamentano le armi

    Mi è arrivato poco fà tramite un amico appassionato di Legislazione ed armi questo link del sito di Edoardo Mori che sarà interessante anche per voi.
    Personalmente penso già di battere la testa nel muro, visto che come tiratore sportivo sarò penalizzato da queste "brave persone"...

    http://www.earmi.it/diritto/leggi/DL%209-2-2012.html
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  2. #2
    Moderatore L'avatar di coloniale
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Ducato di Parma - Emilia Romagna -
    Messaggi
    4,858

    Re: Proposta di modifica sulla leggi che regolamentano le ar

    non ho parole!
    ciao Nicola
    "coloniale"

    SUMMA AUDACIA ET VIRTUS!

  3. #3
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,407

    Re: Proposta di modifica sulla leggi che regolamentano le ar

    Vale a dire che se ho il porto per uso sportivo che mi scade tra due anni in realtà scade quest'anno o la normativa varrà dal rinnovo di quello in essere?
    sven hassel
    duri a morire

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Proposta di modifica sulla leggi che regolamentano le ar

    Bella domanda... visto come stanno le cose probabilmente non lo sanno nemmeno loro.

    Quest'anno scade il mio, speriamo che vada tutto a monte altrimenti è un tribolare... o smetto di fare le gare a fuoco!
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  5. #5
    Moderatore L'avatar di squalone1976
    Data Registrazione
    Nov 2009
    Località
    GENOVA
    Messaggi
    5,796

    Re: Proposta di modifica sulla leggi che regolamentano le ar

    eh no eh nooooo quindi la mia licenza se passa la legge la dovrò rinnovare ogni anno, spero davvero che si ravvedano in tempo utile.

    Christian M.
    Virgo fidelis Usi ubbidir tacendo e tacendo morir

    Non nobis domine, non nobis, sed nomini tuo da gloriam

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Messaggi
    123

    Re: Proposta di modifica sulla leggi che regolamentano le ar

    Porti d'arma: niente paura!

    Con l’emanazione del cosiddetto decreto sulle semplificazioni, che ha modificato anche alcuni articoli del Tulps, si rincorrono le voci più fantasiose e allarmistiche, le quali vorrebbero che tutte le licenze di porto d’armi (caccia e tiro a volo comprese) siano state portate a un anno di validità. Per questo, corre l’obbligo di precisare che le cose non stanno affatto così . L’articolo 13 del decreto 9 febbraio 2012, infatti, porta a tre anni la validità delle licenze di ps, ma nello stesso tempo aggiunge all’articolo 42 del Tulps che “la licenza ha validità annuale”. Ma cosa dice, in effetti, l’articolo 42 del Tulps modificato? Semplicemente che “Il questore ha facoltà di dare licenza per porto d'armi lunghe da fuoco e il prefetto ha facoltà di concedere, in caso di dimostrato bisogno, licenza di portare rivoltelle o pistole di qualunque misura o bastoni animati la cui lama non abbia una lunghezza inferiore a centimetri 65. La licenza ha validità annuale”. Dalla semplice lettura del testo è evidente che se il ministro Monti avesse voluto portare tutte le licenze di porto d’armi a un anno di validità, quantomeno l’ultima frase sarebbe dovuta essere espressa al plurale. Infatti, la licenza non è una, ma sono due, la prima rilasciata dal questore, la seconda dal prefetto, e l’ultimo periodo si riferisce solo ed esclusivamente a quest’ultima. Inoltre, la durata delle licenze di porto di fucile per caccia e Tiro a volo non è determinata dal Tulps, ma da altre leggi, cioè la 323/69 (per il Tiro a volo) e la 157/92 (per la caccia), i cui specifici articoli di legge non sono stati né modificati, né abrogati dal decreto e rimangono, pertanto, perfettamente in vigore.
    La verita'nella testa dello stolto e' solo un'opinione !
    Eraclito

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •