Pagina 13 di 14 PrimaPrima ... 311121314 UltimaUltima
Risultati da 121 a 130 di 134

Discussione: Pugnali austro-ungarici

  1. #121
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,089

    Re: PUGNALI AUSTRO-UNGARICI.

    Se è stato seguito il regolamento, J20 = i. e r. battaglione di cacciatori n.20 (k.u.k. Feldjägerbataillon Nr.20).
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  2. #122
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    5

    Pugnale austriaco Sturmesser... o cosa???

    Ciao a tutti!
    Ieri mi hanno regalato questo pugnale. Luogo di rinvenimento, Trentino.
    Teoricamente dovrebbe essere austriaco della prima guerra mondiale, uno Sturmesser o Grabendolch o Sturmdolch o Dolchmesser che dir si voglia.
    Mi sembra di notare su un'estremità dell'elsa, dal lato dell'impugnatura, il punzone con l'aquila bicipite asburgica. Non ci metto la mano sul fuoco però, essendo molto camolato. Le punzonature sulla lama sono subito sotto l'elsa. Da un lato vi è un "1916" e dall'altro quello che sembra un "CCC-16". E queste non tornano con quelle che si vedono in rete, su questo ed altri forum. Non è una delle solite R, ecc... Inoltre sembrerebbe indicato l'anno di produzione, che si dice non fosse presente su questi pugnali. Peraltro lo sturmesser viene indicato come modello 1917. Potrebbe essere qualche suo predecessore?
    Seconda stranezza è l'estremità dell'impugnatura. Anziché terminare con il legno delle guancette, finisce con un "disco" in metallo. Tutte le foto che ho visto di questi pugnali, non presentavano questa caratteristica.
    Cosa ne pensate?
    Grazie in anticipo per l'aiuto!


    20131222_102555_HDR.jpg
    Lato destro

    20131222_102915_HDR.jpg
    Lato sinistro

    20131222_102759_HDR.jpg
    Punzone CCC-16 (lato destro)

    20131222_103303_HDR.jpg
    Punzone 1916 (lato sinistro)

    20131222_200337.jpg
    Punzone aquila bicipite asburgica (forse!)

    20131222_223512_HDR.jpg
    Protezione discoidale all'estremitá dell'impugnatura

  3. #123
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    E se quel CCC-16 fosse un SSS-16 in cirillico e l'aquila bifronte invece che asburgica fosse quella zarista ?

    Anche perchè la forma del fodero mi ricorda vagamente quella di foderi di armi bianche sovietiche degli anni '40.

    E' solo una mia impressione naturalmente, ma potrebbe essere una via da percorrere.

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  4. #124
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    5
    Ciao stecol e grazie della risposta!
    Il fodero dalle foto viste in rete, sono quasi certo appartenga ad uno dei quattro (?) tipi per sturmesser. L'ho identificato dalla foggia dell'attacco per la cinghia in canapa. Certo è che non si può escludere che non sia il suo originale, ancorché la lana vi entri perfettamente. Le misure del pugnale inoltre, sono compatibili con quelle indicate qui per lo sturmesser:
    ? Rohamkések gyártói
    L'attacco del mio fodero è quello del primo tipo nel disegno.

  5. #125
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311
    Molto bello Frogman. Propendo per il fodero di tipo austro ungarico, visto che è il fodero standard. Il pugnale è molto particolare e mi incuriosisce. I rivetti dell'impugnatura sono diversi rispetto a quelli standard dello Sturmesser, l'impugnatura anziché terminare arrotondata termina squadrata, e la lama anziché essere l'usuale tipo liscio semra essere stata ricavata da quella che potrebbe essere la lama accorciata di una baionetta. Tutti questi particolari insieme mi fanno pensare ad una produzione artigianale oppure ad una qualche produzione "ersatz". Comunque un gran bel pezzo particolare e interessante
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  6. #126
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Aug 2012
    Messaggi
    5
    Ciao stahlelm16 e grazie dell'intervento e dell'aiuto!
    I punzoni sarebbero compatibili con una produzione artigianale?
    Ma lo sturmesser classico, che viene definito "modello 1917", è effettivamente stato impiegato a partire da tale anno? Perché in questo caso il mio sarebbe precedente e quindi non dovrebbe poter essere un suo ersatz.
    Non potrebbe essere un pugnale utilizzato da qualche altra Forza Armata o da qualche Arma in particolare?

  7. #127
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311
    Beh se non erro lo sturmesser 17 è stato designato proprio per le sturmtruppen e adottato da quell'anno. Poi che sia stato adottato non solo dalle sturmtruppen è cosa piu' che probabile. Credo che il tuo pugnale non sia precedente allo sturmesser 17. E' vero che sul tallone della lama sta scritto 1916, ma credo che sia la data di fabbricazione della lama usata per il pugnale, non del pugnale in sè. La grandissima somiglianza nelle fattezze con lo sturmesser 17 (impugnatura simile e "guardia" analoga), mi fanno pensare appunto a una produzione campale o ersatz. La mia idea (ma è solo il mio parere personale) è che per fare quest'arma si sia preso a modello lo sturmesser 17, quindi in un periodo in cui questo era ovviamente già in dotazione. Per farti un esempio negli mi è capitato di vedere pugnali da ardito italiani con lame non "conformi" all'ordinario: un pugnale primo tipo conforme a quello "d'ordinanza" come manico e guardia, ma con, come lama, uno spezzone di lama chiaramente di baionetta 91 anziché la punta delle vecchie baionette Vetterli. E poi un pugnale secondo tipo (a manico di lima) fatto con uno spezzone di lama di baionetta di un moschetto cavalleria, senza contare le numerose varianti ottenute modificando per esempio baionette del Werndl o le vecchie baionette tedesche 1871. Avendo necessità di queste armi si è fatto uso di tutto ciò che era possibile recuperare. Per questo il tuo pugnale è davvero bello e particolare.....
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  8. #128
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Messaggi
    1,127
    Il fodero è standard, ma come qualcuno ha detto sagomatura dell'impugnatura, rivetti, data sul tallone e lama no. Interessante.
    Tutto considerato, un militare non è altro che un uomo rubato alla sua abitazione. (Il buon soldato Sc'vèik)

  9. #129
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    Citazione Originariamente Scritto da stahlelm16 Visualizza Messaggio
    Molto bello Frogman. Propendo per il fodero di tipo austro ungarico, visto che è il fodero standard. Il pugnale è molto particolare e mi incuriosisce. I rivetti dell'impugnatura sono diversi rispetto a quelli standard dello Sturmesser, l'impugnatura anziché terminare arrotondata termina squadrata, e la lama anziché essere l'usuale tipo liscio semra essere stata ricavata da quella che potrebbe essere la lama accorciata di una baionetta. Tutti questi particolari insieme mi fanno pensare ad una produzione artigianale oppure ad una qualche produzione "ersatz". Comunque un gran bel pezzo particolare e interessante
    Credo anch'io che la lama in origine fosse di una baionetta. Non riesco a capire se il codolo è ribattuto all'apice dell'impugnatura o meno. Comunque un pezzo interessante. Del pugnale austriaco ha mantenuto fodero e guardia.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  10. #130
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,563
    Ciao Ragazzi, riapro questa discussione per mostrarvi il mio pugnale austriaco che prima o poi dovrò ripulire per dargli un po' più di dignità...

    austriaco.JPGaustriaco_1.JPGaustriaco_2.JPGaustriaco_3.JPG
    particolare austriaco.JPGAB al tallone fodero austriaco.JPG fodero austriaco_1.JPG

    A voi i commenti e se sapete il produttore....
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

Pagina 13 di 14 PrimaPrima ... 311121314 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato