Risultati da 1 a 7 di 7

Discussione: pulizia ruggine baionetta

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di Itaca
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    178

    pulizia ruggine baionetta

    Salve a tutti apro un nuovo argomento e chiedo ai più esperti come posso pulire la mia baionetta , anche per poterla identificare meglio , senza rimuovere particolari importanti come matricole marchi ecc.. che si intravedono sotto la ruggine , penso che la baionetta in questione sia stata " pulita" malamente e già* siano stati tolti parte dei marchi e immatricolazioni varie ... Sulla guardia è visibile il "DR 93" mentre dalla parte opposta un " 3 " oppure un "8" affiancato da altre lettere o numeri difficilmente identificabili mentre alla fine del manico dalla parte opposta al bottone di sgancio è visibile un marchio ma non cosa contiene, la lama credo che sia brunita.
    Lascio a voi la parola sperando che mi siano dati consigli utili, non vedo l'ora di capire cosa ho tra le mani
    Posto di seguito alcune fotografie che possono auitare a capire la situazione.
    Grazie "icaro".
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    L'avatar è stato gentilmente concesso
    dal sito regioesercito.it
    www.regioesercito.it/

    Nessuno dei mali che la guerra vuole combattere è grande come la guerra stessa.

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266

    Re: pulizia ruggine baionetta

    L'operazione più classica è la spazzola rotante sul trapano. E' aggressiva ma non devastante e ben dosata da buoni risultati. Il problema sono le guancette che se colpite con la spazzola si rovinano facilmente. Puoi risolvere il problema coprendole con abbondante nastro da carrozzieri mentre lavori sulla lama e sul codolo.
    Attenzione però, non devi tirarla a specchio ma togliere solo il grosso. Sulla guardia dove ci sono i "buchi" non riuscirai mai a renderla perfetta percui non insistere. Per le parti vicino alle guancette lavorerai di fino col dremel stando attento al legno. Il legno lo potresti poi trattare con un poco di cera per mobili. Il tutto deve risultare pulito ma non "nuovo". Poi un poco di olio per armi completerà* la finitura.
    Il fodero è una carogna invece perchè fuori puoi lavorare ma all'interno no. Io prenderei un poco di sabbia asciutta, un cucchiaio da cucina, e poi lo butterei all'interno. Tappi il foro ed agiti il tutto come per un cocktail finchè non ti stufi. Dovrebbe "grattare" a sufficienza per togliere il grosso. Poi togli la sabbia, lavi il tutto allontanandola perfettamente, aciughi con un phon o mettendola in forno a 50/70° per un'ora. Occhio che poi scotta.
    Una volta asciutta abbondante spray dentro e fuori. Se possibile io lascerei la lama fuori dal fodero.
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di Itaca
    Data Registrazione
    Sep 2010
    Messaggi
    178

    Re: pulizia ruggine baionetta

    Grazie andrea 58 proverò ad utilizzare la spazzola e poi il resto che mi hai cosigliato, ho solo un dubbio sei sicuro che non andrò ad intaccare ulteriormente i marchi originali che si intravvedono come ad esempio quello sulla seconda immagine che ho postato?
    THANKS
    L'avatar è stato gentilmente concesso
    dal sito regioesercito.it
    www.regioesercito.it/

    Nessuno dei mali che la guerra vuole combattere è grande come la guerra stessa.

  4. #4
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2009
    Località
    Gorizia
    Messaggi
    90

    Re: pulizia ruggine baionetta

    La spazzola quasi 100% non rovinera nessun marchio perche non e cosi forte da mangiare il ferro ma solo la rugine!


  5. #5
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: pulizia ruggine baionetta

    La spazzola in fili di acciaio è così delicata che spesso togli solo la polvere e la ruggine friabile mentre i lresto rimane tenacemente attaccato! Pensa che io uso il Dremel con la spazzolina anche sui proiettili in piombo e non li intacca...
    Il fodero ti darà* i maggiori problemi. Se hai una bacchetta di pulizia per armi monta uno scovolo in ottone e dai una prima passata mettendoci dentro del petrolio. Poi ripeti la cosa avvolgendo sullo scovolino una paglietta di acciaio da cucina, di quelle morbide, senza il sapone all'interno, sembrano dei bigodini.
    Pazienza ed "olio di gomito", i risultati migliori si ottengono con il tempo e l'attenta osservazione dei risultati per valutare l'intensità* dell'intervento. Puoi passare la paglietta anche sull'esterno del fodero bagnandola con olio per armi, asciugalo con un panno pulito e sei a posto.

    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di stahlelm16
    Data Registrazione
    Dec 2009
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,311

    Re: pulizia ruggine baionetta

    Se non c'è brunitura sulla lama potresti usare la carta da carrozzeria che si usa bagnata (grinco waterproof),passando prima con una grana più grossa poi con una più fine.Secondo me questa carta è ottima perchè liscia e non striscia
    Lassù pugnammo. Lassù caddero gli eroi fratelli
    per la grandezza della Patria.
    Il più vasto confine a lei consacrato,
    vigila e difendi con la fede dei forti


    Dal monumento al Vecio e al Bocia sito alla caserma Salsa di Belluno, sede del glorioso 7° Alpini

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: pulizia ruggine baionetta

    Citazione Originariamente Scritto da stahlelm16
    Se non c'è brunitura sulla lama potresti usare la carta da carrozzeria che si usa bagnata (grinco waterproof),passando prima con una grana più grossa poi con una più fine.Secondo me questa carta è ottima perchè liscia e non striscia
    Ho impiegato anche io questa tecnica su una baionetta in metallo naturale, al posto dell'acqua però ho usato il petrolio ed invece della carta la tela abrasiva grana 300. poi ho passato la spugnetta per satinare (sempre col dremel) e poi la spazzolina di acciaio col minitrapano per rendere la patina alla superfice. Funziona bene su superfici poco camolate e non trattate con procedimenti di brunitura.

    Guarda il topic che ho aperto in merito:
    viewtopic.php?f=146&t=19668&start=0&hilit

    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato