Risultati da 1 a 8 di 8

Discussione: pusca semiautomata luneta

  1. #1
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,863

    pusca semiautomata luneta

    la grande madre russia e' stata sempre all'avanguardia ad est nell' ideare armi,i suoi stelliti politici si allineavano.la romania copio' lo svd
    designandolo pfk - psl ,a fabbricarlo fu la cugir.questo e' originale militare senza rimaneggiamenti, monomatricola anche l'ottica; e come sapete
    impiega la cartuccia 7,62x54 r del 1891, sempre in zona operativa le mie armi.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  2. #2
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Per me è un po' troppo moderno e forse sbaglio, ma non è un parente del "famigerato" Zastava 76?
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,863
    Citazione Originariamente Scritto da kanister Visualizza Messaggio
    Per me è un po' troppo moderno e forse sbaglio, ma non è un parente del "famigerato" Zastava 76?
    si kanister ,il disegno e' avveniristico anche se ha 40 anni sul groppone. la famiglia e'la stessa ma non ha mai " sofferto " di quei problemi. la cosa buffa e' che il 76 e' nato in semiauto come questo .

  4. #4
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,569
    Un bel fucile che "lavora" bene. L'ho avuto anche io, ma il blocco est non mi ha mai fatto impazzire e quindi è stato ceduto con grande felicità.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di tappo
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    105
    Non si può di certo dire che non sia una bella arma. A differenza di tante altre "EO" il calibro
    è abbastanza diffuso e si trovano con facilità sia munizioni commerciali che "surplus" (occhio
    però alle munizioni corrosive) c'è anche una ampia scelta nel materiale per la ricarica.

    Anche io non sono particolarmente patito dei "ferrivecchi" dell' Est, però un "Dragunov"... chi
    non lo vorrebbe? (a parte Kanister)
    Molte volte il prezzo degli SVD Russi è improponibile, ma in genere quelli Romeni hanno prezzi
    ragionevolmente abbordabili.
    Bella anche la sua baionetta con il fodero per tagliare i reticolati (molto simile a quella dell'AK)

    Per pura curiosità, In questo caso cosa hanno deciso al Banco Nazionale?
    Dopo il 4 Novembre diventerà "arma comune" o resterà da caccia? Come l'hanno classificata?
    Il caricatore come è limitato?

  6. #6
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,863
    ciao tappo,le armi acquistate prima della famigerata legge restano " congelate " in vecchia definizione, il problema sorge al momento della eventuale vendita.
    il caricatore fu regolarizzato in questo modo:
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  7. #7
    Utente registrato L'avatar di tappo
    Data Registrazione
    Dec 2014
    Messaggi
    105
    Accipicchia!!! Soluzione decisamente "drastica".

    Mi è capitato di vedere diversi caricatori di FAL Inglesi "limitati" in modo simile, il fondello
    però non era così ben curato.

    Per la classificazione... lo so, i problemi ci saranno a partire dalla famigerata data (4/11),
    mi chiedevo solo se questa è un di qulle armi che rientrano in "stato di grazia" rimanendo
    da caccia e non diventando comuni o sportive.

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,863
    sinceramente non so questo ,e gli altri black rifle che ho in che categoria rientrano, tempo fa fu emessa una circolare o simile ,che descriveva come ridurre i caricatori ed era in questo modo, hai un buon occhio , quel lavoro e' stato fatto da maestri "europei".

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato