Risultati da 1 a 6 di 6

Discussione: QUALCHE CONSIDERAZIONE PERSONALE

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658

    QUALCHE CONSIDERAZIONE PERSONALE

    Ciao amici,volevo chiedervi un paio di cose,in questo caso soprattutto ai più esperti e navigati,ma anche a chi non lo è e magari si trova nella mia situazione.
    Colleziono e studio il materiale da poco tempo,due anni o poco più,e la mia passione sta crescendo a dismisura di giorno in giorno.Mi sono accorto che senza lo studio e la conoscenza non si va da nessuna parte,ma non è facile mettersi il cuore in pace quando pensi di avere in mano qualche occasione.Ho la fortuna di avere un amico/venditore che spesso e volentieri ha delle cose che a me interessano.Io mi sono messo bene in testa cosa voglio,ma quando ho per le mani qualcosa non riesco a resistere,devo prenderlo.E' così sbagliato cercare di far "man bassa" di tutto quello che ci capita a portata di mano,soprattutto se messi nelle condizioni di farlo?Non navigo nell'oro,assolutamente,sono pure precario(ringrazio di tutto cuore il nostro governo,e poi vogliono che facciamo figli...)ma non riesco a non prendere tutto quello che la guerra l'ha fatto per questi motivi:
    1-fondamentalmente la non facile reperibilità*
    2-le condizioni favorevoli a cui vado incontro dal mio amico
    3-la posibilità* di toccare e vedere da vicino cosa sto trattando
    4-magari un giorno qualcosa mi potrebbe tornare utile come merce di scambio
    Chiedo consiglio e pareri xchè non voglio passare per il coglione di turno appena arrivato che vuole tutto e subito,non è così.Non so dove voglio arrivare con questa strana considerazione che ho appena fatto,ma questo è quello che penso e che mi sono sentito di condividere con il forum.
    Giancarlo.

  2. #2
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2005
    Località
    Veneto
    Messaggi
    1,790
    Diciamo che, vista la tua posizione di precario, sarebbe opportuno che ti mettessi dei paletti, anche perché non è che stai parlando di uno o due temi.
    Spendere delle badilate di euro ci si impiega un attimo e non sempre si spendono per delle cose che sono originali, quindi ancora peggio se non interessano ma sono solo "belle".

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Hai ragione,lo so,cmq ti posso garantire che per il momento sono ancora in attivo.Infatti attualmente sto finanziando questa mia passione ai danni di un altra che avevo prima e che si sta dimostrando più redditizia di quel che pensavo.Non cambio bandiera dall'oggi al domani e sono rimasto schifato da alcune cose che mi hanno fatto lettralmente odiare quanto facevo prima,ed ecco il xchè del mio abbandono.
    Con i "paletti" giusti,come dici te volevo capire dai più esperti cosa pensano del mio muoversi,ed ai più inesperti o da quelli che sono nelle mie stesse condizioni volevo capire loro come si muovono.
    Giancarlo.

  4. #4
    Moderatore L'avatar di BIGGET
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    2,445
    Ciao Giancarlo,

    il consiglio che mi sento di darti è il seguente: Razionalizzare e focalizzare l'interesse collezionistico.

    Ritengo che, muoversi con questo obbiettivo, aiuti a raggiungere meglio l'interesse prefissato. Poi, eventualmente, si può allargare il campo!!!! (generalmente tutti partono dall'opposto modo di agire)[ad]

    Saluti BIGGET[ciao2]
    Perché negarlo...mi piaccion le Fibbie!!

  5. #5
    Moderatore L'avatar di serpico
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    2,648
    penso che tutti siamo stati nella tua condizione e abbiamo condiviso i tuoi dubbi!Sono circa 20 anni che raccolgo militaria,ma da circa 10 mi sono concentrato su alcuni argomenti ben specifici.Dato il lavoro che faccio,mi capita di trovare articoli per tutti i gusti e le tematiche,e ti assicuro che mi è di estrema difficoltà* dover vendere o scambiare un oggetto che trovo e che non fa parte delle mie tematiche.E' sempre difficile distaccarsene.In tempi ormai un pò lontani,sarebbe stato più semplice raccogliere di tutto.Ma poi si arriva ad avere tanti oggetti che uniti insieme non ti danno nulla;mi spiego meglio!dal mio punto di vista,è meglio concentrarsi su una tematica ben specifica,studiando ed approfondendo il settore con l'ausilio di libri e documenti.Ogni oggetto,anche piccolo, che aggiungerai alla tua collezione,sarà* come un piccolo mattoncino che inserisci a consolidare ciò per cui ti sei appassionato;e ne riceverai molta più soddisfazione.Non ti nego,che ho in collezione oggetti completamente fuori tematica,ma che ritengo incedibili per la loro rarità* o per la loro bellezza.
    Questa,secondo me,è la sottile ma sostanziale differenza tra fare una raccolta e organizzare e studiare una collezione.
    VEDO TUTTO, OSSERVO MOLTO, DISSIMULO POCO!

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    Un mio parere spassionato è quello di pensare più al pane che al collezionismo...
    Poi, come gli altri penso che l'importante sia focalizzare l'interesse su una tematica: elmetti? uniformi? decorazioni?...tedesci, italiani, alleati? Prima guerra,seconda o risorgimento e perchè no dagli anni 50 in poi? e comunque cavalleria o fanteria? Meglio il genio o a questo punto solo la 101°? Sarebbe meglio solo SS o DDR...?
    All'inizio tutti raccolgono tutto, il problema è che non si arriva mai ad aver tutto a meno che uno non sia Rockfeller (si scrive così?) o il fidanzato di Paris Hilton (a sto punto al diavolo il collezionismo...).
    Questi sono i paletti che uno dovrebbe seguire..
    Altra cosa importante è capire se la tua o la nostra è un piacere per aumentare la nostra cultura o solo una semplice malattia?
    Alle volte sorrido quando vedo gente che acquista a destra e sinistra solo per riempire lo scaffale non sapendo cosa sta acquistando...oggi come oggi l'acquistare "solo perchè mi piace" è solo una gran troiata (scusatemi il termine...in genere dico di peggio), allora se proprio devo spendere dei soldi cerco di focalizzarmi solo ed unicamente in una tematica. Se uno fa Cavalleria non ha senso che spenda 10 euro per acquistare una cartolina di fanteria solo perchè è bella...quei 10 euro sommati ad altre "troiate" potrebbero fare una cifra importante per comprare cose importanti a tema cavalleria. Poi uno se ne strafega? ha 100 euro da spendere e vuole prendersi quello che vuole? lo faccia, ma avrà* sempre tutto e niente.

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato