Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 20

Discussione: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

  1. #1
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    45

    Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Ciao a tutti,
    dopo aver scritto nella sezione "identificazione" ho bisogno del vostro aiuto qui per procedere al restauro.
    Si tratta di una scatola in metallo per cariche da mortaio.
    é totalmente arrugginita, e volevo sapere secondo voi di che colore poteva essere in principio.

    Vi posto qualche foto, per capirci, e soprattutto per capire aiutarmi a capire se quella patina piuttosto omogenea grigio verdognola chiara, che si intravede sotto la ruggine poteva essere il suo colore originario. La sivede meglio all'interno.

    http://img717.imageshack.us/img717/912/hpim1272.jpg

    http://img832.imageshack.us/img832/7757/hpim1274.jpg

    http://img837.imageshack.us/img837/786/hpim1273.jpg
    I bei tempi...quando volare era pericoloso e il sesso sicuro...

  2. #2
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Ti chiederei cortesemente di caricare le immagini attraverso l'ausilio del forum stesso .
    Utilizzando il pulsante "Cerca" in alto a destra, potrai cercare "caricare immagini" per esempio, e troverai indicazione sul semplice metodo per farlo.

    Per quanto riguarda la scatola non ha ruggine profonda quindi ti consiglierei di trattarla con acido ossalico che tra l'altro preserva eventuali tracce di colorazione.
    Anche "acido ossalico" lo troverai con il pulsante che ti ho detto, in topic molto dettagliati sul suo uso e dove reperirlo.

  3. #3
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    45

    Re: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Ok, grazie, anche per le indicazioni sulle immagini.

    Riguardo la colorazione invece? E' quella che si intravede? Era un verde acqua quindi??
    I bei tempi...quando volare era pericoloso e il sesso sicuro...

  4. #4
    Moderatore L'avatar di Centerfire
    Data Registrazione
    Aug 2005
    Località
    Firenze - Toscana
    Messaggi
    4,576

    Re: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Ruggine veramente leggera... con l'ossalico oppure con il remox dovrebbe tornarti quasi come nuova! Ricordati però, almeno per il remox di lasciarla successivamente in ammollo con acqua e bicarbonato di sodio per annullare l'effetto dell'acido.
    Poi prendi il phon e l'asciughi ben bene.
    La strada "normale" prevede che tu gli passi un panno oliato per la conservazione, se poi vuoi andare oltre dovresti ritrovare la tinta prossima all'originale per riverniciarla ma otterresti un "ibrido" che farebbe inorridire molti "puristi".

    PS: esercitati con la riduzione delle immagini!
    Io (ne) ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi.
    Navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione;
    e ho visto i raggi B balenare nel buio vicino alle porte di Tannhauser.
    E tutti quei momenti andranno perduti nel tempo come lacrime nella pioggia.
    È tempo di morire. (Blade Runner)

  5. #5
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    45

    Re: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Bene, grazie...
    Posso approfittarne per chiedervi un pò di deludicidazioni in merito?
    Che differenza c'è nei risultati e a cosa serve il :

    Ferox
    Remox (o Rimox come ho letto in giro)
    Acido Ossilico
    Acido Muriatico

    Grazie
    I bei tempi...quando volare era pericoloso e il sesso sicuro...

  6. #6
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611

    Re: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Provo a risponderti io, altri potranno spiegarti meglio.

    Ferox, è un convertitore della ruggine e per quanto ho riscontrato le parti rugginose diventano nere e la vernice se ne va.

    Remox, non l'ho mai usato ma da come leggo in questo forum molti lo usano anche su scatolette di cibo, quindi struttura molto delicata ed il risultato è ottimo, ma ricorda di fargli fare un bagno in acqua e bicarbonato.

    Acido ossalico, questo l'ho usato parecchie volte ed è ottimo intacca la ruggine e lascia la vernice, lo puoi trovare anche in farmacia e se lo ordini ricorda di dire "non del tipo farmaceutico" perchè costa quasi una fortuna, mentre quello normale lo comperi a € 5,50 al chilo, ricorda sempre il solito lavaggio con bicarbonato.

    Acido muriatico, assolutamente da non usare su scatole e scatolette ed in particolare se verniciate, si mangia tranquillamente tutta la vernice.
    luciano

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    45

    Re: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Ottimo, grazie!
    Qualcuno ha mai usato il Neofer della Saratoga? Mi è capitato di vederlo molto spesso sugli scaffali.
    Credo che comunque userò l'ossalico.

    Mi sorge un dubbio però, sotto la ruggine io non sono convintissimo che quella patina verde acqua sia la vernicie originale...mi sembra più una sorta di zincatura. E' molto ruvida al tatto e in alcuni punti presenta delle linee molto sottili e perfettamente dritte. Mi ricordano molto un trattamento elettrochimico. E' possibile??

    Ricordo che ho poca esperienza con i resti bellici non di tipo aeronautico, mi scuso nel caso dicessi qualche scemenza.
    I bei tempi...quando volare era pericoloso e il sesso sicuro...

  8. #8
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Io il Remox l'ho usato con le scatolette ma intacca la vernice.

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Oct 2010
    Località
    Roma
    Messaggi
    45

    Re: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Bene, domani comprerò l'acido ossalico.
    Non avendolo mai usato, potete darmi anche qualche indicazione per maneggiarlo in sicurezza??

    Che contenitore devo usare per scioglierlo? Plastica, Vetro...
    Come lo smaltisco?
    Devo usare guanti, maschere particolari, occhiali...??
    Grazie
    I bei tempi...quando volare era pericoloso e il sesso sicuro...

  10. #10
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055

    Re: Qualche consiglio per restauro scatola da mortaio.

    Va bene anche il vetro, ma quando si usano gli acidi è preferibile impiegare contenitori di plastica.
    Per smaltirlo lo butto nel water facendo scorrere molta acqua.
    Usa i guanti di lattice, riparati gli occhi; nonostante sia un acido blando è letale se assunto per ingestione, quindi occhio se hai bambini nei paraggi perchè nel sacchetto che lo contiene assomiglia molto allo zucchero.
    Meglio usarlo all'aperto e non annusare i vapori.

Pagina 1 di 2 12 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato