Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 27

Discussione: Qualche Macchi Mc 202-205

  1. #11
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Londra
    Messaggi
    675
    Bellissimi Peo, complimenti....
    Il Maresciallo Pasquale Bartolucci, appartenente alla 360^ Squadriglia, 51^ Stormo, 155^ Gruppo basata a Gela, combatte' nel cielo di Malta tra i mesi di giugno ed ottobre del 1942, i velivoli di tale Squadriglia si fregiarono dell'aggiunta di 10 piccoli topolini grigi agli originali tre verdi, a rappresentare le vittorie conseguite sino a tal data. Il Maresciallo Bartolucci vide la conclusione del conflitto con un bottino personale di quattro vittorie, con altre due condivise con altri piloti.
    Confermo il fatto che il fregio rosso sullo sportello di chiusura del carrello rispecchi i gradi del pilota, come illustrato da questa immagine che dipinge il velivolo del Maggiore Duilio Fanali, comandante del 51^ Stormo, 155^ Gruppo.

    I love the smell of Napalm in the morning.

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di stecol
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Roma
    Messaggi
    2,554
    Complimenti Legio,

    Quella delle repliche in scala 1/1 mi mancava ...
    Dove si ordina ?

    Ciao
    Stefano
    É difficile volare con le aquile quando hai a che fare con i tacchini ....

  3. #13
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Londra
    Messaggi
    675
    Ed ecco la descrizione tecnica:
    La fusoliera era a guscio di sezione ovaidale su quattro longheroni a sezione a U in duralluminio e correntini longitudinali tenuti da 19 ordinate pure in duralluminio, di cui la prima fungeva da paratia parafiamma e portava gli attacchi del castello motore in corrispondenza dell'inserzione dei quattro longheroni con l'ordinata stessa. Il rivestimento, chiodato alla struttura della fusoliera era in lega leggera. L'ala, a profilo biconvesso, era realizzata in tre parti di cui quella centrale solidale con la fusoliera e portante i vani degli alloggiamenti delle ruote principale e due semiale (collegate al pianetto centrale mediante attacchi in acciaio) di cui la sinistra aveva apertura e superficie leggermente superiori a quelle della destra per compensare la coppia di reazione dell'elica. La struttura era bilongherone con solette in lega leggera e fiancate chiodate in lastra, forata con telaini di rinforzo ed un totale di 54 centine, il tutto con rivestimento in lega leggera.

    I love the smell of Napalm in the morning.

  4. #14
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055
    Me ne frego ti ringrazio per le precise integrazioni. Il figlio di Bartolucci mi parlò appunto di cinque vittorie ottenute dal padre, ho chiesto se è in possesso di foto del periodo e lui mi ha confermato che la sorella che vise a Roma ne conserva due album pieni, ma quando parlo di queste cose che riguardano la guerra lui è molto schivo ed evasivo. Preferisce parlarmi di aerei dei giorni nostri, è pilota anche lui di aviazione generale, infatti ho volato più di qualche volta assieme.
    Tornando al padre, Pasquale Bartolucci dopo l'8 settembre '43, quando il 51° si spaccò tra ANR e Aviazione Cobelligerante,egli scelse di passare al Sud ma da come mi racconta il figlio non prese più parte a combattimenti aerei, prese il ruolo di collaudatore degli Spitfire revisionati che la RAF aveva passato agli italiani, mi sembra nella base di Galatina o Gioia Del Colle.

    E' straordinaria la soluzione aerodinamica, come accenni nelle note tecniche, realizzata dall'ingegner Castoldi per sopperire all'imbardata data dalla copia dell'elica, altri caccia monomotore addotarono invece un trim formato da un'aletta compensatrice.

    [ciao2][ciao2]

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Località
    Emilia Romagna
    Messaggi
    800
    Ciao Peo, complimenti per la mano felice!!!
    Unico appunto, non per te ma per i venditori di "scatole" e solo per non alimentare la bufala commerciale: che il 18-1 fosse l'aereo personale di Visconti è tutto dimostrare. Vero è, a sentire i pochi testimoni ancora in vita, che si andava in volo con quello che c'era, se c'era e quando c'era. Parlare di aereo personale aveva senso nell'Usaaf o nella Raf, già* meno nella Luftwaffe, praticamente per niente nell'ANR del primo periodo, quando i Macchi erano rari e a consumazione, tanto che si finì col versare al Primo Gruppo i G-55 "dismessi" dalla Bonet prima e dal II° gruppo caccia poi! Solo col passaggio al 109 si ebbe una mooooolto relativa "abbondanza", che permise di personalizzare alcuni velivoli, ma usati sempre in cooperativa...

    PER 128LEGIO: Mannaggia!! dove si compra sta bellezza????
    Mick

  6. #16
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055
    Micky hai perfettamente ragione, infatti anche il pilota che ho conosciuto, Sambo Salvatore del 4° stormo, mi diceva che quando era in Libia e poi in Tunisia aveva un suo caccia personale ma poi quando il numero dei piloti era di gran lunga più alto dei mezzi disponibili al volo, chi prima arrivava e ci saliva su, si aggiuicava il mezzo.
    Lui poi mi confessò che la stoffa dell'eroe non l'aveva e quando gli altri compagni gli chiedevano di andare in volo con il suo caccia acconsentiva volentieri.[ad]
    [ciao2]

  7. #17
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Londra
    Messaggi
    675
    Ecco alcuni dei disegni tecnici del Macchi C.202 tratti dal manuale del costruttore.

    La fusoliera completa di rivestimento.



    Struttura della deriva e del timone di direzione



    Struttura alare e particolare degli attacchi del carrello



    Struttura dei piani orizzontali



    Particolari del carrello, della ruota e dei freni



    Installazione delle armi e dettaglio delle 12,7 di fusoliera



    Castello motore



    Dettagli dell'abitacolo



    Abitacolo e cruscotto strumenti



    Abitacolo, lato sinistro



    Abitacolo, lato destro



    [ciao2][ciao2]
    I love the smell of Napalm in the morning.

  8. #18
    Banned
    Data Registrazione
    Jan 2008
    Località
    Venezia
    Messaggi
    5,055
    Bene Me ne Frego, mi hai battuto sul tempo perchè stavo quasi per postare le stesse immagini!
    Cosa vuoi che ti dica? Questo caccia mi piace anche da sezionato!
    Non so cosa darei per salirci anche da fermo a terra, pensa in volo!!![ad] Non c'è paragone tra le emozioni che danno questi aerei e i moderni Jet!
    Comunque complimenti per le sempre ottime integrazioni.
    [ciao2][ciao2]

  9. #19
    Moderatore
    Data Registrazione
    Jan 2007
    Località
    Veneto
    Messaggi
    15,611
    Ottime integrazioni e molto interessanti le immagini dei disegni tecnici.
    luciano

  10. #20
    Utente registrato L'avatar di Me ne Frego
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    Londra
    Messaggi
    675
    Ciao Peo, sfortunatamente l'unica esperienza di volo e' quella fatta come passeggero su Boeing e Airbus vari, anche se pero' ho udito in passato il brontolio del motore Rolls Royce Merlin quando due Spitfires, facenti da scorta ad un Lancaster, volarono sul centro di Londra.
    Mi continuo a ripromettere di andare a visitare il Museo dell'Aviazione di Duxford, ma non trovo mai il tempo di farlo....forse questo e' l'anno buono! Dai che se vieni a fare una capatina su' a Londra si fa' davvero!
    Tornando al soggetto, posso solo immaginare l'emozione di entrare nell'abitacolo e pilotare una bella macchina volante come era il C.202, decisamente uno dei miei velivoli favoriti!
    [ciao2]
    I love the smell of Napalm in the morning.

Pagina 2 di 3 PrimaPrima 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato