Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 39

Discussione: quando gli alpini erano diversi....

  1. #11
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    ... è appena il caso di ricordare che gli alpini vestono la c.d. uniforme di guarnigione che consisteva nei pantaloni g.v. e nella "vecchia" giubba turchino scuro con mostre a due punte verdi nonché il cappello di feltro turchino scuro introdotto nel 1873 e via via "aggiornato" nella forma e negli ornamenti ...

    L'ufficiale invece indossa la nuova uniforme da campagna in panno g.v. adottata nel 1909.
    Va da sé che per gli ufficiali era vietato l'uso "promiscuo" di oggetti della nuova e vecchia uniforme.

    Per il reparto proverò a guardare le sedi dei vari battaglioni attorno a Limone (CN) dove c'era Cuneo, Borgo S.Dalmazzo, Mondovì, Fossano ecc. ecc.

    Un caro saluto

    Furiere Maggiore :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

  2. #12
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    questo un disegno a colori dal volume di Rosignoli: Alpini... e un cappello per sottotenente...

    Ciao

    F.M. :P :P :P
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    E' la somma che fa il totale.

  3. #13
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    ....ero più che certo che ti saresti lasciato coinvolgere e ciò mi fa piacere. poichè l'ufficiale alla testa del gruppo so per certo essere d'artiglieria come mai è alla guida di alpini? mi piacerebbe capirne il motivo, dovrebbe essere entrato in accademia nel 1908 dovrei avere anche delle foto con ancora l'uniforme scura.questa per esempio è la festa dei 100 giorni in accademia ma dove sia Giovanni, cosi si chiama il protagonista proprio non lo so. Guardatevi quest'altra meravigliosa immagine, tra un po' sono 100'anni: ciao Sal
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  4. #14
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    Sal:
    ....ero più che certo che ti saresti lasciato coinvolgere e ciò mi fa piacere.
    Il piacere è anche mio nel dialogare con gente educata e interessata alla nostra Storia...

    **************************

    ... no Sal, non era artigliere ma alpino... probabilmente si confondono con qualche altro parente succede, a distanza di anni.
    Tra le mie povere cose ho trovato anche alcune cartoline relative alla Scuola Militare di Modena di quegli anni...

    Un caro saluto

    Furiere Maggiore di Fanteria :P :P :P
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    E' la somma che fa il totale.

  5. #15
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    ....in buona sostanza sono le cartoline del Mak p100 della foto, guarda guarda che bella integrazione che sei riuscito a fare, complimenti.
    Dovremo con calma esaminare la storia di Giovanni, perchè quindi abbruzzese di nascita, da sottotenente negli alpini finisce poi in artiglieria. Che la sua permanenza tra gli alpini sia il classico corso di alpinismo che tutti gli ufficiali dovevano fare per formarsi a tutte le specialità*?
    Vi dedico questa bella esercitazione di tiro, commenta il mimetismo del cappello alpino, ti prego, Ciao Sal
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login


    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  6. #16
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    ... non era questione di mimetismo... la copertina in tela bianca al cappello, ai chepi, ai colbacchi serviva per preservare gli stessi dalla polvere/sporcizia e poi il colore bianco serviva, inoltre, a tenere più fresco il copricapo che essendo scuro avrebbe "attirato" di più gli implacabili raggi del sole...
    In questa foto i pantaloni sono quelli c.d. di fatica in tela bianca.

    Di mitetismo si comincia a parlare, estesamente, solo con l'adozione del g.v. a partire dal 1909/10...

    Ma le due foto sono interessanti per un altro motivo ...

    Un caro saluto

    F.M. :P :P :P
    E' la somma che fa il totale.

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    ....presumo di capire che sei carnico ed hai riconosciuto i tuoi monti, Sbaglio? se si ragguagliaci che importanza ulteriore hanno queste ultime foto? ciao Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

  8. #18
    Moderatore L'avatar di Furiere Maggiore
    Data Registrazione
    Dec 2005
    Messaggi
    3,848

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    ...presumo di capire che sei carnico ed hai riconosciuto i tuoi monti, Sbaglio ?
    Sbagli...

    il punto è che gli alpini si stanno esercitando al c.d. fuoco di linea... come nel risorgimento, gomito a gomito con l'ufficiale dietro, come da libretta, che dirige il tiro, ...

    Ancora qualche anno e le mitragliatrici produrrano il vuoto sul campo di battaglia...in tutti i sensi ...

    Vediamo qualche foto del nostro "vestito" da artigliere ?

    Un caro saluto

    F.M. :P
    E' la somma che fa il totale.

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,862

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    Citazione Originariamente Scritto da savoia1948
    ...ovviamente mi riferisco all'uniforme, il loro spirito è rimasto sicuramente integro e immutato nel tempo, ma mi piace che le guardiate, mi giunsero inaspettate anni fa dal riordino di una biblioteca di un'amica insieme a tutta la vita fotografica del protagonista, credo sia una sequenza interessante. ciao Sal
    pero'! a febbraio nella neve senza mantella o qualcos'altro.

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Sep 2005
    Località
    italia
    Messaggi
    2,046

    Re: quando gli alpini erano diversi....

    ...e senza nemmeno uno staccio di impermeabile in gorotex, presumo fossero ben protetti sotto l'uniforme.

    Per Furiere, le foto successive quando ormai è già* Capitano sono tutte in formato tif, e porcaccia della miseria
    non ho ancora imparato a trasformarle, prendiamoci un po' di tempo, spero di farmi aiutare, molto interessante la tua osservazione sul fuoco di linea, proprio non ci avevo fatto caso, su alcune foto è scritto testualmente "esercitazioni di Tattica" Saluti Sal
    QUANTO MAIOR ERIS, TANTO MODERATOR ESTO

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •