Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 22

Discussione: Quesito legale IMPORTANTE

  1. #1
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,393

    Quesito legale IMPORTANTE

    Scusate se faccio una domanda "sciocca" ma sono IGNORANTE dei regolamenti italiani per le armi biaanche:
    coem vengono considerate le daghe per uniformi da parata dell'esercito tedesco della II GM (la stessa domanda valer per quelle della DDR che sono le più simili).
    Grazie della pazienza.
    sven hassel
    duri a morire

  2. #2
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Qualsiasi cosa ti si risponda noi l'unica cosa da fare è andare alla tua questura a chiedere e farti mettere la risposta per iscritto, in modo che se un domani cambiano indirizzo tu sia coperto.
    In ogni caso non hanno filo e sono complementi di divisa e quindi detenibili, però non farti bastare questa risposta.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,862
    le "daghe" che tu citi non hanno dorso ,anzi punte acuminate,sono veri pugnali e vanno dichiarate.ma e' giusto anche quello che dice kanister.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di cipolletti vincenzo
    Data Registrazione
    Jun 2007
    Messaggi
    1,862
    volevo modificare il messaggio perché e' troppo corto di un carattere,cosi' esce scritto,quindi continuo qui ,kanister ha ragione per quanto riguarda llequesture .

  5. #5
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,036
    Esattissimo quanto dice Kanister,tuttavia in parecchie regioni d'Italia, seguendo la massima ingiusta dei 'figli e dei figliastri',tali armi bianche, considerate come tali, vanno denunciate con tanto di provenienza. Dove vivo io in Italia, purtroppo e' cosi', ma anche in quasi tutte le regioni dell'Italia Centrale. Non so qual' è la situazione al Nord e al Sud.PaoloM

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Messaggi
    196
    allora la legge del febbraio 2012 avrebbe escluso l'obbligo di denuncia per le armi bianche e le antiche ,come anche piu' volte evidenziato dal Giudice Mori.Purtroppo la Polizia di Stato ritiene le leggi esistenti solo dopo l'uscita di una relativa Circolare Ministeriale.Quindi per loro non vale. Io dipendo dai Carabinieri e loro a norma di legge non accettano piu' denunce per le armi bianche (vedremo l'anno prossimo con lo scioglimento dell'Arma come me la cavero')

  7. #7
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Umbria
    Messaggi
    991
    questa non la ho capita.sciolgono i CC?

  8. #8
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Mar 2013
    Messaggi
    86
    al momento vanno denunciate...puoi detenere un coltello da cucina di 50 cm(con cui solitamente si compiono i delitti domestici) o un machete( senza punta e con un solo lato tagliente quindi assimilabile a un coltello e nn a un pugnale) ma ti obbligano a denunciare una daga da parata che nn ha nemmeno il filo e ha una punta talmente sottile che si piega solo a guardarla...ma siamo in Italia...purtroppo)

  9. #9
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2011
    Messaggi
    248
    Ogni questura in Italia interpreta la legge sulle armi bianche a modo proprio, per cui come giustamente dice Kanister
    vai dalla tua e fatti mettere per iscritto ciò che ti dicono, con nome, cognome e firma del tuo interlocutore. solo così
    ti puoi tutelare dal groviglio di interpretazioni delle leggi nazionali.
    Ciao

  10. #10
    Utente registrato L'avatar di zaroby
    Data Registrazione
    Jan 2013
    Località
    padova
    Messaggi
    48
    Ragazzi, le leggi sulle armi sono molto ferragginose e ognuno, Carabinieri e Polizia, le interpreta a proprio modo. L'unica soluzione è attenersi alla vecchie regole, cioè la denuncia, anche in vista della scadenza di maggio 2015

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato