Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima
Risultati da 1 a 10 di 23

Discussione: Quesito sulla legge attuale

  1. #1
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,401

    Quesito sulla legge attuale

    Scusate se ripeto una questione più volte discussa, ma chiedevo quali sono le attuali normative relative alle armi bianche.
    Per la precisione così suddivise:
    1)spade, sciabole etc:
    2) baionette;
    3) pugnali tipo MVSN O hj.

    La domanda mi viene dalla presenza di detto materiale in bella mostra e vendita al mercatino del mio paese e chiedevo lumi in merito anche perchè sono spesso passati i carabinieri e non ho mai sentito fare nessun commento in merito.
    Grazie a tutti.
    sven hassel
    duri a morire

  2. #2
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,576
    Premetto che siamo in Italia e quindi ogni legge varia in base al commissariato o stazione CC....
    L'unica certezza l'abbiamo sul tuo punto 2 ovvero le baionette che vanno SEMPRE denunciate.
    Il punto 1: in teoria se sono ad un filo non affilato potrebbero non essere denunciate
    Il punto 3: se hanno doppio filo vanno denunciati, se hanno un filo solo sono equiparabili a coltelli e quindi liberi.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

  3. #3
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    Comincia a dividere pugnali e baionette da coltelli ed altri oggetti ornamentali.
    Per questi ultimi non occorre niente.

    Per tutti gli altri devi avere titolo per l'acquisto (P.A. o n.o.) e chi vende deve averlo acquisito regolarmente, in modo da poterti compilare un documento di vendita che ti consenta la denuncia.

    Tutto questo in via teorica: mi piacerebbe sapere in effetti quanti adempiono a questi obblighi.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  4. #4
    Utente registrato L'avatar di Lev
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    835
    Se permettete avrei pure io un paio di domande da farvi,un cittadino italiano residente in Italia puo'(secondo la legge)acquistare online una baionetta all'estero e una volta ricevuta dennunciarla?
    Come mai nella stanza del mercatino di questo forum,o di qualsiasi altro forum italiano,non si possono mettere in vendita armi bianche, lo vieta la legge?

    Grazie a tutti e buon anno.

  5. #5
    Utente registrato L'avatar di kanister
    Data Registrazione
    Aug 2007
    Località
    Savona
    Messaggi
    5,218
    La risposta alla prima domanda è: NO.
    Per la secondo direi che dipenda dalla politica di ogni singolo forum, comunque attendiamo le risposte dei responsabili di questo.
    Non vediamo la storia per come è ma per come siamo.

  6. #6
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2012
    Località
    Monfalcone
    Messaggi
    5,088
    Per la differente interpretazione della legge nelle varie regioni e province italiane il commercio di baionette è un argomento "scabroso" alquanto per ogni forum...
    Comincio un sacco di cose e non ne finisco nes

  7. #7
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075
    Io parlo per esperienza:una sola volta ho acquistato un'arma bianca dagli Stati Uniti: si trattava di una katana giapponese.
    Ebbene, il pacco è giunto a Fiumicino in tempo record (4 giorni appena), ma giustamente o ingiustamente che sia, la Dogana
    italiana ha voluto:il permesso di importazione, che ho ovviato semplicemente inviando due fotocopie: una del mio porto
    d'armi, e un'altra del permesso di collezione di armi rare/artistiche. Hanno voluto anche il documento originale che mi ha
    rilasciato il venditore, con espresso sopra il valore in $.La burocrazia ci ha messo 15 gg ed il pacco mi e' giunto a casa con
    tassa annessa .Dopo due o tre gg ho denunciato il possesso al mio Commissariato di PS. Stop.
    So che alcuni commerciano in baionette e pugnali, ma non mi sono mai azzardato a farlo , neanche in zona Mercato Comune,
    perché la legge esiste e non si puo' far finta di nulla: qui da noi, all'atto della denuncia, vogliono la provenienza e se non c'è
    il pezzo e' confiscato, con conseguenze che non oso neanche pensare. Lo stesso dicasi per le baionette o armi bianche
    provenienti dai mercati e mercatini nostrani.Senza provenienza, è un rischio che non vale la pena di correre.Evidentemente
    la legge è applicata male in certe zone d'Italia. Finché va'....PaoloM

  8. #8
    Utente registrato L'avatar di Lev
    Data Registrazione
    Sep 2011
    Messaggi
    835
    Paolo : non ho ben chiaro che significa -vogliono provenienza- cose' un documento che certifica da dove viene l'oggetto? puo' bastare un printout/fattura-ricevuta del sito online dove tu hai acquistato l'oggetto,o se proviene da un privato residente estero una semplice dichiarazione in inglese ? entro la comunita' euorpea non esistono dazi doganali come per gli USA,con cio' anche certi oggetti dovrebbero avere(almeno sulla carta)una piu' fluida circolazione,o non e' cosi'?

    Grazie Kanister,allora e' vietato acquistare armi bianche online.

  9. #9
    Moderatore L'avatar di Paolo Marzetti
    Data Registrazione
    Nov 2005
    Località
    Italia-New Zealand
    Messaggi
    19,075
    Che sia vietato acquistare armi bianche on line, e' un dato di fatto.
    Per le importazioni dall'estero, ammesso che uno voglia acquistarle, si puo' fare, ma occorre disporre della Licenza di porto d'armi.Se
    non c'è questa, occorre un'Autorizzazione di PS per acquistare ed importare preventivamente richiesta.Non basta la dichiarazioine del
    venditore, tanto piu' se è un privato!Tanto, il pacco alla Dogana, lo fermerebbero comunque e dopo la trafila, diventerebbe automatica.
    La provenienza, nella mia regione, ma so anche in molte altre, e' indispensabile anche da chi ti vende una baionetta ad esempio al MILITALIA:
    se non hai la provenienza(che poi è nome ,cognome, indirizzo e dati della Licenza del proprietario), non puoi denunciarne il possesso
    ai CC o alla PS. So che in alcune regioni avviene che puoi denunciarne il possesso anche senza provenienza, ma la Legge esiste,per cui
    se qualcuno non l'applica, si va' semplicemente ...a culo!!!PaoloM

  10. #10
    Moderatore L'avatar di maxtsn
    Data Registrazione
    Jan 2011
    Località
    Prov. TO
    Messaggi
    6,576
    Per le importazioni dall'estero di armi bianche serve anche la richiesta di importazione che viene rilasciata dopo regolare richiesta dalla questura di appartenenza. Tale documento permette di importare dall'estero fino ad un massimo di tre armi nell'anno solare.
    __________________________________________________ __________________________________________________ __

    Max

    Frangar non flectar

Pagina 1 di 3 123 UltimaUltima

Tag per questa discussione

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •  
  • Il codice BB è Attivato
  • Le faccine sono Attivato
  • Il codice [IMG] è Attivato
  • Il codice [VIDEO] è Disattivato
  • Il codice HTML è Disattivato