Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 11 a 20 di 38

Discussione: Rai per non smentirsi mai!

  1. #11
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Dec 2007
    Località
    Liguria
    Messaggi
    8,022
    Sembra che per il momento il Presidente della Repubblica Tedesca Horst Köhler per il momento abbia risposto con un "..Nein.."
    Gigi "Viper 4"

    "...Non mi sento colpevole.. Ho fatto il mio lavoro senza fare del male a nessuno.. Non ho sparato un solo colpo durante tutta la guerra.. Non rimpiango niente.. Ho fatto il mio dovere di soldato come milioni di altri Tedeschi..." - Rochus Misch dal libro L'ultimo

  2. #12
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    E poi non dimentichiamo che è una decorazione da distribuire in tempo di guerra, Forse non è il caso di farne una per ripristinare una gloriosa tradizione.[]
    []Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  3. #13
    Collaboratore
    Data Registrazione
    Aug 2006
    Località
    Pieve di Cento (BO ) Emilia Romagna
    Messaggi
    4,396
    Mi permetto di dissentire dall'amico Andrea in quanto essendo l'esercito tedesco autorizzato nuovamente ad operare fuori dai patri confini (vedi Afganistan) non vedo niente di strano se un militare dovesse maturare i requisiti per averla. Spesso le missioni di "pace" si svolgono in luoghi dove le guerre non sono ancora finite.
    sven hassel
    duri a morire

  4. #14
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2007
    Località
    San Francesco al Campo(TO)
    Messaggi
    4,463
    Come detto giustamente da ado la Croce di Ferro è anche il simbolo delle forze armate tedesche,unitamente ai colori nazzionali, e sinceramente non capisco l'ostruzione a ripristinare tale decorazione.
    [ciao2]Gianfranco

    Immagine:

    124,79*KB
    Tornado della Luftwaffe,si distinguono in coda la bandierina con i colori nazionali e sul muso il codice ottico con la croce di ferro
    Gianfranco

  5. #15
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Citazione Originariamente Scritto da sven hassel

    Mi permetto di dissentire dall'amico Andrea in quanto essendo l'esercito tedesco autorizzato nuovamente ad operare fuori dai patri confini (vedi Afganistan) non vedo niente di strano se un militare dovesse maturare i requisiti per averla. Spesso le missioni di "pace" si svolgono in luoghi dove le guerre non sono ancora finite.
    A quello non avevo pensato.
    Ciao
    Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  6. #16
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jul 2005
    Località
    Rovigo
    Messaggi
    2,821
    La notizia è ancora dei primi di marzo...

    Da www.welt.de

    " Köhler führt Tapferkeits-Orden für Bundeswehr ein

    Berlin - Die Bundeswehr bekommt 53 Jahre nach ihrer Gründung eine Tapferkeitsauszeichnung. Bundespräsident Horst Köhler billigte auf Anregung von Verteidigungsminister Franz Josef Jung (CDU) grundsätzlich eine neue Auszeichnung für "außergewöhnlich tapfere Taten". Es gehe aber nicht darum, das Eiserne Kreuz wieder aufleben zu lassen, betonte ein Sprecher Jungs.

    Am Dienstag hatte der Präsident des Reservistenverbandes der Bundeswehr, Ernst-Reinhard Beck, eine derartige Tapferkeitsauszeichnung gefordert und dabei eine Wiederbelebung des 1813 in den Befreiungskriegen gegen Napoleon eingeführten Eisernen Kreuzes angeregt. Das Hoheitsabzeichen der Bundeswehr ist von ihm abgeleitet, ohne sich auf diese Tradition zu berufen.

    Die 1955 gegründete Bundeswehr verfügt bislang lediglich über ein Ehrenzeichen, das als Ehrenmedaille sowie als Ehrenkreuz in Bronze, in Silber und in Gold verliehen wird. Die Auszeichnungen werden durch das Erreichen einer Mindestdienstzeit erworben, können aber auch für "hervorragende Einzeltaten", etwa eine Lebensrettung, zugesprochen werden. Zudem gibt es eine Einsatzmedaille für Auslandseinsätze, die in verschiedenen Stufen ab einer Mindesteinsatzzeit von 30 Tagen verliehen wird.

    Kritiker argumentieren, dass diese Praxis nicht der veränderten Aufgabe der Bundeswehr entspreche, weil die 1980 von Verteidigungsminister Hans Apel (SPD) eingeführten Ehrenzeichen nicht persönliche Leistung oder Tapferkeit honorieren. In der Generalität heißt es, der "inflationäre Gebrauch" habe die Auszeichnungen entwertet. Reservistenverbandschef Beck, der auch CDU-Bundestagsabgeordneter ist, hatte am Dienstag bei einer Veranstaltung in Anwesenheit Jungs angeregt, "über eine Auszeichnung für besondere Tapferkeit, besonderen Mut, besondere Einzelleistungen im Einsatz nachzudenken". Beck nannte dabei das Eiserne Kreuz. Er verkenne nicht, "dass unter diesem Zeichen Angst, Schrecken und Leid über die Völker gebracht worden sind", sagte er unter Anspielung auf den Zweiten Weltkrieg. Er weise aber "auch darauf hin, dass seit gut 15 Jahren, in denen die Bundeswehr nun im Auslandseinsatz ist, dieses Eiserne Kreuz in den Krisen- und Katastrophengebieten dieser Welt zu einem Symbol der Hoffnung geworden ist".

    Minister Jung antwortete auf diese Anregung mit der Aussage, Tapferkeit habe in der Tat eine "Würdigung verdient". Den Begriff "Eisernes Kreuz" benutzte Jung nicht. Die Auszeichnung war während des Dritten Reiches durch die Einfügung eines Hakenkreuzes missbraucht worden.

    Schon 2006 schlug Jung gegenüber Köhler die Einführung eines Tapferkeitsordens vor. Geplant ist zudem, die Ehrenkreuze in Gold, Silber und Bronze jeweils um eine Stufe zu ergänzen, die nicht "ersessen", sondern individuell zugesprochen werden kann.

    Vor einem Jahr hatte ein Fähnrich der Luftwaffe, der 24-jährige Bremer Timmy Schwarz hatte, eine Petition zur Wiedereinführung des Eisernen Kreuzes an den Bundestag geschickt. 5070 Bürger schlossen sich seinem Antrag an. Der Ausschuss leitete ihn im Dezember ans Ministerium weiter.
    "


    Penso di aver capito che in Germania, tutti vorrebbero una decorazione per atti di coraggio per i militari tedeschi, presenti nelle varie missioni di pace (che sappiamo essere comunque missioni in zone di guerra..e qui siamo d'accordo tutti).Sembra però che una parte vorrebbe la reintroduzione della Eiserne Kreuz, in quanto ritornerebbe ad essere la vera e storica decorazione per atti di coraggio e onore, onore che era stato abusato durante il terzo reich tramite l'inserzione di uno svastica, mentre ora le forze federali tedesche sono nelle missioni internazionali e vedere la Croce di Ferro nelle varie zone di disastro e di crisi nel mondo, la trasformerebbe in un simbolo di speranza.

    L'altra parte invece, sempre favorevole a una decorazione per i soldati in missione, dice che la tradizione della Croce di Ferro mal si accompagna alle missioni attuali delle forze tedesche e che le missioni di pace, nulla hanno a che vedere con le campagne di guerra della germania del 1813 al 1945.

    Chi ha ragione?

    Saluti
    Corrado
    Il campo di fango di Rovigo, coi pali delle porte più alti del mondo,fatti apposta per farti prendere paura. (Marco Paolini)

  7. #17
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Jun 2006
    Messaggi
    37,658
    Penso che i paletti da abbattere siano ancora tanti e ben radicati......ma l'aereo postato è "regolamentare"?
    Se si,è un po' un controsenso l'ostruzionismo verso la EK,no?

  8. #18
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    La Croce di Ferro ha sostituito la Balkenkreuz su tutti i veicoli e velivoli dell'Esercito Tedesco della Bundeswehr.
    Io sono dell'opinione che quelle che oggi vengono chiamate "missioni di pace" hanno ben poco a che fare con la pace, perchè si svolgono in zone di guerra vere e proprie.
    La mia convinzione è che, ancora oggi, la parola "Croce di Ferro" sia un richiamo istantaneo, anche per chi non s'intende di militaria, all'Esercito Tedesco perciò sarebbe una grande cosa reintrodurre una decorazione che comunque ha 195 anni d'età*, quindi non è una cosa fatta ieri.
    Vedremmo cosa accadrà*...

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

  9. #19
    Utente registrato L'avatar di Andrea58
    Data Registrazione
    Mar 2008
    Località
    Lombardia
    Messaggi
    10,266
    Citazione Originariamente Scritto da ado

    La notizia è ancora dei primi di marzo...
    b]Penso di aver capito[/b] che in Germania, tutti vorrebbero una decorazione per atti di coraggio per i militari tedeschi, presenti nelle varie missioni di pace (che sappiamo essere comunque missioni in zone di guerra..e qui siamo d'accordo tutti).Sembra però che una parte vorrebbe la reintroduzione della Eiserne Kreuz, in quanto ritornerebbe ad essere la vera e storica decorazione per atti di coraggio e onore, onore che era stato abusato durante il terzo reich tramite l'inserzione di uno svastica, mentre ora le forze federali tedesche sono nelle missioni internazionali e vedere la Croce di Ferro nelle varie zone di disastro e di crisi nel mondo, la trasformerebbe in un simbolo di speranza.

    L'altra parte invece, sempre favorevole a una decorazione per i soldati in missione, dice che la tradizione della Croce di Ferro mal si accompagna alle missioni attuali delle forze tedesche e che le missioni di pace, nulla hanno a che vedere con le campagne di guerra della germania del 1813 al 1945.

    Chi ha ragione?

    Saluti
    Corrado
    Sono daccordissimo che una croce di ferro con troppi richiami al passato prossimo non sarebbe una cosa saggia ma io lo dico subito che una croce con su una colomba al posto della svastica mi rifiuto di collezionarla.[nero][nero]
    Anche al politicamente corretto ci deve essere un limite!!![][]
    Ciao Andrea
    Homo homini lupus. Draco dormiens nunquam titillandus
    lo spirito di Cesare, vagante in cerca di vendetta, con al suo fianco Ate uscita infocata dall'inferno, entro questi confini con voce di monarca griderà "Sterminio", e scioglierà i mastini della guerra, così che questa infame impresa ammorberà la terra col puzzo delle carogne umane gementi per la sepoltura.

  10. #20
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Apr 2007
    Messaggi
    4,053
    Citazione Originariamente Scritto da Andrea58

    ma io lo dico subito che una croce con su una colomba al posto della svastica mi rifiuto di collezionarla.[nero][nero]
    Anche al politicamente corretto ci deve essere un limite!!![][]
    Ciao Andrea
    Quoto!

    Saluti
    Die Nadel
    Komm mein Schatz, denn wir fahren nach Croce D’Aune

    Canale youtube: http://www.youtube.com/user/Feldgragruppe?feature=mhee

    Sito web: http://www.feldgrau.eu/

    Pagina facebook: http://www.facebook.com/Feldgraugruppe

Pagina 2 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •