Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima
Risultati da 21 a 30 di 36

Discussione: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

  1. #21
    Utente registrato
    Data Registrazione
    May 2008
    Località
    prov. di Savona
    Messaggi
    901

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    Citazione Originariamente Scritto da Vexillifer
    .....come mai manca del bastone? ...avete qualche ipotesi?
    magari ha ragione chi pone il berretto nel 46 e il sig. generale (o il sarto...) non distingueveno un bastone di comando dal tipico fascio tra gli artigli che per anni era stato in voga

  2. #22
    Moderatore
    Data Registrazione
    Oct 2005
    Messaggi
    337

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    Perdonami ...ma ti RICORDO che TU hai intitolato questo topic "Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI" ...
    ... dichiari sopra: "...ma come da premessa non so dire se RSI o RI." ... allora il titolo doveva essere un altro!
    Di certo faceva più comodo, vuoi per l'importanza, vuoi per il valore ... "indirizzarlo" o "attribuirlo" alla Repubblica Sociale Italiana 1943/1945!

    Io quindi ripeto questo pezzo nulla ha a che fare con la R.S.I.!!!!!! ... non discuto il berretto (che sinceramente ha più caratteristiche del dopoguerra che belliche, come detto anche da altri!) ... ma sto "discutendo" l'aquila ...che non ha le caratteristiche di produzione RSI! ...
    Di conseguenza, a mio parere, seguendo la mia cultura ed esperienza specifiche in campo RSI, ... o è una replica o è una produzione "dopoguerra" ... proprio, sicuramente, in parallelo con il berretto stesso ...
    Nulla di più, nulla di meno ...

    In ogni caso, sarebbe meglio scegliere i TITOLI e/o IDENTIFICAZIONI con più accortezza e cautela ...

    Bye
    Giò

  3. #23
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,048

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    Non voglio fare il difensore d'ufficio, perché nessuno mi ha nominato, però ricordo che il post ha origine dalla stanza di vendita, adesso non ricordo che titolo avesse il post iniziale ma c'è da dire che la stanza di vendita non è suddivisa per epoche e che in quell'occasione Vexillifer manifestava fin dal principio i suoi dubbi, ragionando per esclusioni e confronti, e qui mi assumo le mie responsabilità avevo inizialmente escluso l'attribuzione al periodo post 1946 (per poi invece recuperarla e farla mia), rimaneva quindi l'opzione RSI di cui però mi sono dichiarato totalmente ignorante; in quel contesto ho suggerito visto l'interesse che questo pezzo stava suscitando di spostare la discussione nell'apposita stanza, proposta accolta dagli amministratori, non so ma credo siano stati coloro a indirizzare la discussione nello spazio dedicato all'RSI e comunque a quel momento sembrava essere l'opzione più plausibile, non essendo intervenuto nessuno ancora a confutarla...

    Comunque signori,visto l'interesse che questo berretto riscuote, non mi sembra il caso di esasperare la polemica e di esaurire le potenzialità di questa discussione, teniamo comunque presente che di fronte ad un pezzo come questo, che al momento non trova riscontri ne nel periodo RSI ne in quello post 1946, la possibilità che uno o più elementi possano essere per così dire "spuri" rimane, quindi concentriamoci sullo specifico e cerchiamo di dare un nome alla cosa...

  4. #24
    Utente registrato L'avatar di Armata Sarda
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,619

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    Non entro nel merito dell'oggetto ma giusto per arricchire le argomentazioni posso dire che nel periodo 46/48 ci furono anche generali che, tolta l'aquila sabuda, rimisero temporanemante il fregio della specialità da cui provenivano sulla greca..per intenderci quello che portavano prima da Colonnelli. Niente di che è solo una delle tante invenzioni di quel momento!
    Le imbecillità in Italia fanno sempre rumore. (Indro Montanelli)

  5. #25
    Amministratore
    Data Registrazione
    Feb 2006
    Messaggi
    2,540

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    Precisazioni:
    il titolo dell'inserzione nella stanza "Cedo" era lo stesso di questa discussione.

    Il settore "Mercatino" è a disposizione, a titolo completamente gratuito, di tutti gli utenti registrati, con il fine unico di permettere a quest'ultimi la cessione, l'aggiornamento, la ricerca, lo scambio di materiale e articoli per le loro personali collezioni e raccolte. E' assolutamente limitato all'inserzione e non all'aperta discussione dell'articolo in oggetto.

    A tal proposito vedere l'articolo 5 del Regolamento dedicato:

    5 - Discussione articolo
    La discussione in stanza apposita degli articoli offerti, può essere effettuata in anteprima, durante l'inserimento dell'annuncio o a cessione avvenuta, è consentita ma senza riferimenti al valore. Il relativo link può essere inserito nell'annuncio.
    Per una maggiore garanzia e sicurezza sull'articolo, questa azione è vivamente consigliata.
    In ogni caso, l'utente inserzionista dovrà rimettersi alle valutazioni e ai giudizi espressi nella discussione dell'articolo in oggetto ed accettarne, di conseguenza, il risultato scaturito;

    Nell'inserzione invece si era iniziato una sorta di dibattito con tanto di inserimento di altre foto relative ad altri articoli.

    L'Amministrazione

  6. #26
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,048

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    Citazione Originariamente Scritto da battaglionespecialevvf
    Non entro nel merito dell'oggetto ma giusto per arricchire le argomentazioni posso dire che nel periodo 46/48 ci furono anche generali che, tolta l'aquila sabuda, rimisero temporanemante il fregio della specialità da cui provenivano sulla greca..per intenderci quello che portavano prima da Colonnelli. Niente di che è solo una delle tante invenzioni di quel momento!
    Scusa, ma con questa precisazione mi sembra che tu non abbia letto attentamente la discussione...

  7. #27
    Utente registrato L'avatar di Armata Sarda
    Data Registrazione
    Sep 2008
    Località
    Torino
    Messaggi
    1,619

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    Citazione Originariamente Scritto da adriano
    Citazione Originariamente Scritto da battaglionespecialevvf
    Non entro nel merito dell'oggetto ma giusto per arricchire le argomentazioni posso dire che nel periodo 46/48 ci furono anche generali che, tolta l'aquila sabuda, rimisero temporanemante il fregio della specialità da cui provenivano sulla greca..per intenderci quello che portavano prima da Colonnelli. Niente di che è solo una delle tante invenzioni di quel momento!
    Scusa, ma con questa precisazione mi sembra che tu non abbia letto attentamente la discussione...
    No purtroppo alle volte lavoro e mi tocca anche leggere veloce le discussioni chilometriche quando ho un istante di tempo...se qualcuno già lo ha fatto presente meglio così
    Le imbecillità in Italia fanno sempre rumore. (Indro Montanelli)

  8. #28

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    Citazione Originariamente Scritto da adriano
    concentriamoci sullo specifico e cerchiamo di dare un nome alla cosa...
    Facile.

    Nel linguaggio informale collezionistico statunitense, "Frankenstein".

    In lessico collezionistico, "un poco riuscito assemblaggio di elementi originali, riproduzioni e/o originali modificati, imitante un cappello da Generale RSI".

    In romano, "sola".

  9. #29
    Utente registrato L'avatar di adriano
    Data Registrazione
    Mar 2009
    Messaggi
    1,048

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    Ti sarei grato se volessi argomentare maggiormente le tue argomentazioni, ti assicuro che il berretto merita maggiore attenzione di quanta non gliene hai dedicata con questo giudizio, fuorviato evidentemente dall'attribuzione al periodo RSI, può anche darsi che il berretto sia un assemblaggio, non essendoci alcun riscontro a tutt'oggi conosciuto, ma ti assicuro che come appassionato studioso di uniformi italiane del periodo Repubblica italiana 1946-73, questo berretto con greca, non è un berretto del periodo Regio, la foggia è tipica della produzione S.Cardia del periodo post bellico, già questo costituisce un punto di interesse, in rete ho trovato l'immagine di un berretto del periodo bellico nella caratteristica foggia "imperiale" con un logo della medesima ditta stampato in monocromo blu direttamente sulla fodera:
    [attachment=0:2s33156e]Istantanea 2012-08-12 23-32-06.jpg[/attachment:2s33156e]

    L'etichetta del berretto in questione è scontornata e cucita sulla fodera a pari del mio esemplare da tenente di fanteria del 1948-49.

    Il fatto che il berretto sia con ogni probabilità una produzione post 46, costringe a valutare il fregio con tutta l'attenzione, trovo molto strano che coloro che si sono espressi circa il fregio lo abbiano liquidato come una riproduzione di scarsa qualità, strano perché a ben guardarlo ed a confrontarlo con dei fregi da generale del periodo regio non pare proprio così scarso (anche di quelli ce ne era di varie qualità), non ha volume? A me sembra che dalle immagini risulti invece sufficientemente corposo, alcuni fregi originali da generale hanno uno spessore confrontabile, la canuttiglia è sottile i punti che lo costituiscono ben organizzati, la ricchezza e la regolarità (tutte dello stesso diametro) delle paillettes non trova riscontro nelle riproduzioni attuali; e privo di patina, non mi sembra proprio, nelle foto i fregi dorati risultano spesso più brillanti che dal vero, questo ha delle zone di ossidazione sulla periferia delle ali, sella testa del rapace, secondo uno schema ed una modalità tipica di alcuni fregi ben conservati ma che hanno comunque subito una ossidazione dovuta agli anni, difficilmente riproducibile, la sottopannatura el teletta bianca sono confrontabili con fregi da generale del tipo 1948 , insomma non posso metterci la mano sul fuoco ma secondo me questo berretto merita tutto l'interesse di chi è interessato al periodo 1946-48.
    • Per poter visualizzare questa immagine devi essere registrato o fare il login



  10. #30
    Utente registrato
    Data Registrazione
    Dec 2011
    Località
    Roma
    Messaggi
    1,275

    Re: Rarissimo e importante cappello da Gen. Corp. Arm. RSI

    A questo punto, vista anche la perorazione per questo cappello di Adriano, che meriterebbe l'appellativo di Cicerone della militaria , sono sempre più convinto che sia di transizione.
    Effettivamente in dubbio, che era stato posto fin dall'inizio, resta (escludo ora come prima il falso - non un eventuale assemblaggio di originali che cmq sarebbe stato fatto tecnicamente perfetto, ma a che scopo...), ma propendo di più per il postbellico che per la RSI.
    Non è una scienza esatta questa, e forse meglio così... quando non si esagera con le opinioni.

Pagina 3 di 4 PrimaPrima 1234 UltimaUltima

Permessi di scrittura

  • Tu non puoi inviare nuove discussioni
  • Tu non puoi inviare risposte
  • Tu non puoi inviare allegati
  • Tu non puoi modificare i tuoi messaggi
  •